I nostri Social

Mondiali

Mondiali Qatar 2022, Serbia-Camerun, le Aquile bianche tengono testa ai Leoni indomabili

Pubblicato

il

Le aquile bianche tengono testa ai Leoni indomabili che hanno rubato la chiave della partita riuscendo a impattare 3-3, primo punto ai Mondiali per le due compagini, ecco il sunto della partita.

Partita molto equilibrata, dopo 11′ Mitrovic, assist fantastico per lui, manda la palla a schiantarsi contro il palo sinistro. Al 17′ ancora lui, un rimbalzo capita sui suoi piedi e calcia a botta sicura, palla larga. Al 19′ Vanja toglie da sotto la traversa un colpo di testa di Kunde ma non può nulla al 29′ su Castelletto: calcio d’angolo di N’Koulou, palla prolungata sul secondo palo e l’attaccante di origini italiane manda in rete un pallone con su scritto “spingimi”, Vanja immobile. Al 44′ il portiere serbo si riscatta, bella parata sul tentativo di Kunde.

Nel recupero del primo tempo la partita s’infiamma. Nel 1′ Tadic su punizione serve bene Pavlovic, rigore in movimento e girata con zuccata vincente, palla in porta, 1-1. Passano 2′ e Zivkovic mette un’ottima palla sui piedi si Sergej che, dal limite dell’area, la spedisce nell’angolino basso di  destra, 2-1 e fine primo tempo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — Mondiali Qatar 2022, Spagna-Germania: pareggio giusto, primi due posti già decisi?

Mondiali, Serbia-Camerun: il secondo tempo, fuochi d’artificio

Il Camerun accusa il colpo e sembra cedere definitivamente, al 53′ bellissima azione di giro palla al limite, vi partecipano Sergej e Kostic ma è di Zivkovic a fare l’assist per Mitrovic che, complice un’uscita a vuoto del portiere, insacca a porta vuota, 3-1. Partita finita? Macché!

Il Camerun non vuole perdere e reagisce, al 63′ è giallo: Castelletto innesca Aboubakar, scatto prodigioso, che mette a sedere il difensore e, vedendo Vanja fuori dai pali, effettua un pallonetto perfetto ma il guardalinee alza la bandierina. Goal annullato? No, il VAR convalida, thriller ma è 2-3.

Bene, a questo punto ci si aspetta la reazione serba e magari la rete del 2-4 e invece, al 66′, arriva l’incredibile 3-3 con Choupo-Moting che, innescato da Aboubakar, calcia perfettamente e batte Vanja. Clamoroso, il Camerun rimonta e ferma la Serbia. Ora entrambe le compagini sperano in un pareggio tra Brasile e Svizzera o, meglio ancora, in una vittoria, di chi non importa, per sperare ancora nella qualificazione tramite il secondo posto.

La statistica curiosa

A far festa per il primo punto del Camerun ai Mondiali è anche Udine, città d’origine del padre di Castelletto, anche il Camerun parla italiano.

Mondiali

Brasile, la ferita brucia ancora: 10 anni dal Mineirazo

Pubblicato

il

brasile

Era l’8 luglio 2014, semifinale del Campionato del Mondo organizzato in Brasile. Di fronte i padroni di casa e la Germania. Il resto è storia.

Brasile, quella maledetta notte rimane un incubo

Sembrava essere l’anno in cui la nazionale verdeoro avrebbe dovuto conquistare il titolo per tornare sul tetto del mondo, invece l’esito fu drammatico. Il Campionato Mondiale del 2014 venne organizzato in Brasile e si svolse dal 12 giugno al 13 luglio 2014.

Tra le favorite vi erano sicuramente i padroni di casa, inventori dello joga bonito, oltre a GermaniaSpagna (campione in carica), FranciaUruguayInghilterra etc…

L’Italia veniva dal fallimento in Sudafrica e in Sud America l’esito fu il medesimo: fuori ai gironi, eliminati da UruguayCosta Rica e Inghilterra.

brasile

Ma la vera sorpresa di quel torneo fu la terribile semifinale tra Brasile Germania. Entrambe le squadre venivano da un convincente successo ai quarti di finale (rispettivamente contro Colombia, per 2-1 e Francia per 1-0) e lo stadio destinato a ospitare la sfida fu il Mineirao di Belo Horizonte.

Lo spettacolo era assicurato per quella che aveva tutta l’aria di essere una finale anticipata. Tuttavia l’epilogo fu piuttosto drammatico.

Dopo soli 30 minuti di gioco la nazionale tedesca era in vantaggio per 5-0 sulla Selecao, i goal in rapida successione di MullerKloseKhedira e i di Kroos affondarono la nazionale verdeoro che andò incontro alla peggiore sconfitta della sua storia.

Il match terminerà 1-7 con la doppietta di Schurrle e il goal di Oscar, del tutto inutile. Lo sconforto prende il possesso del pubblico presente sugli spalti del Mineirao tanto da causare diversi problemi di ordine pubblico.

Non fu di certo come il più noto Maracanazo, nel quale persero la vita oltre 90 persone per arresto cardiaco suicidio, ma l’impatto psicologico sul popolo brasiliano fu di pari se non maggiore entità.

Questo il tweet dell’account ufficiale FIFA World Cup per ricordare quel clamoroso evento:

Continua a leggere

Mondiali

Mondiale 2026, svelati i gruppi di qualificazione asiatici: girone di ferro per Mancini

Pubblicato

il

Roberto Mancini

A Kuala Lumpur è andato in scena il sorteggio per i gironi di qualificazione asiatici in vista del Mondiale 2026. Sorte amara per l’Arabia Saudita di Roberto Mancini, inserita con Australia e Giappone.

I gironi

Girone A: Iran, Qatar, Uzbekistan, United Emirati Arabi, Kirghizistan, Corea del Nord
Girone B: Corea del Sud, Iraq, Giordania, Oman, Palestina, Kuwait
Girone C: Giappone, Australia, Arabia Saudita, Bahrein, Cina, Indonesia.

Accederanno direttamente alla fase finale del Mondiale le prime due classificate, mentre le terze e le quarte saranno coinvolte nei playoff.

Continua a leggere

Mondiali

Ultim’ora: La partita tra Corea e Giappone è stata rinviata

Pubblicato

il

Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la partita tra Corea del Nord e Giappone è stata rinviata a causa della diffusione di un nuovo virus.

Corea del Nord- Giappone, la situazione

Corea

Nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità del rinvio della partita tra Giappone e Corea del Nord, valida per la qualificazione ai mondiali.

Il motivo del rinvio della partita è la la diffusione del nuovo Virus di origine batterica proveniente dal Giappone.

I dati rilasciati dal NIID hanno rilevato 940 casi di Sindrome da Shock Tossico Streptococcico segnalati nel 2023, si pensa che nel 2024 i casi.

Proprio recentemente dall’OMS, è stata lanciata l’emergenza di una inevitabile Malattia X che colpirà di nuovo e sarà più aggressiva e grave del COVID.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Fiorentina Fiorentina
Calciomercato8 secondi fa

Fiorentina, un calciatore è vicinissimo a lasciare il club

Visualizzazioni: 0 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, un calciatore della Fiorentina sarebbe vicinissimo a lasciare il club toscano; per...

Juventus Yildiz Juventus Yildiz
Notizie4 minuti fa

Annuncio Juventus, cosa succede il 16 luglio

Visualizzazioni: 96 Nella giornata odierna, la Juventus ha pubblicato sui propri canali social un video enigmatico in cui si intravede...

leao milan leao milan
Serie A14 minuti fa

Leao: oggi è un giorno importante

Visualizzazioni: 48 Rafael Leao è diventato, con il passare degli anni, il fulcro del gioco del Milan. Nell’ultima stagione ha...

Notizie24 minuti fa

Il rapporto profondo tra Frosinone e Serena Mollicone

Visualizzazioni: 138 Sono passati anni dall’omicidio di Serena Mollicone, uno dei casi di cronaca nera più controversi della storia italiana....

saul siviglia saul siviglia
Liga28 minuti fa

UFFICIALE Siviglia, ecco Saul Niguez

Visualizzazioni: 134 Arriva direttamente dal club andaluso l’annuncio ufficiale: Saul Niguez è un nuovo giocatore del Siviglia. Il centrocampista arriva...

Cremonese Cremonese
Calciomercato44 minuti fa

Calciomercato Cremonese, si sfoglia la margherita in attacco: Gytkjaer ma non solo

Visualizzazioni: 168 Calciomercato Cremonese, i grigiorossi vogliono acquistare un bomber che possa regalare vittorie e punti. Giovanni Stroppa valuta Christian...

Copa America Copa America
Notizie1 ora fa

Copa America nel caos, tragedia sfiorata

Visualizzazioni: 172 Copa America nel caos. Il match tra Argentina e Colombia ha subito un ritardo di un’ora e un...

Champions League Champions League
Calciomercato1 ora fa

Enrique Cerezo: “All’Atletico Madrid chi vuole resta”

Visualizzazioni: 254 Enrique Cerezo, Presidente dell’Atletico Madrid, intervistato da Radio Marca si è soffermato su Morata. L’attaccante spagnolo è prossimo...

Inter, il direttore sportivo Piero Ausilio Inter, il direttore sportivo Piero Ausilio
Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Inter, pronto un colpo in prospettiva: i dettagli

Visualizzazioni: 352 Calciomercato Inter, il club Campione d’Italia è pronto a chiudere un colpo in prospettiva dalla LaLiga: i dettagli....

cagliari viola cagliari viola
Serie A2 ore fa

UFFICIALE Cagliari, Viola prolunga fino al 2025

Visualizzazioni: 236 Il Cagliari piazza un colpo importante in vista della prossima stagione. Anche se non si tratta di uno...

Le Squadre

le più cliccate