I nostri Social

Europa League

Rio Ave-Milan 2-2: le pagelle dei rossoneri

Pubblicato

il

Salernitana-Milan

Il Milan conquista la fase a gironi di Europa League, dopo una gara sofferta ed una maratona ai calci di rigore, Stefano Pioli e tutto il resto del gruppo possono finalmente esultare. Segnali non del tutto incoraggianti sono arrivati da questa insidiosa trasferta, il Milan ha sofferto troppo, è addirittura passato in svantaggio trovando il pareggio a pochi minuti dalla fine dei tempi supplementari. Impossibile non tenerne conto in una valutazione a freddo. La partita termina con una serie interminabile di calci di rigore, al 24esimo penalty Santos sbaglia, per il Milan è Europa.

Le pagelle

Donnarumma 6: il primo intervento, peraltro semplice, lo fa a fine primo tempo. Incolpevole sui gol, sbaglia un rigore e para quello decisivo. Fa sentire la sua voce in un reparto apparso ieri troppo svagato.

Calabria 5: davanti ha Manè e deve cercare di ricorrere al mestiere per arrestarlo. Spinge di conseguenza molto meno, ma appare comunque decisamente meno brillante rispetto alle ultime apparizioni.

Kjaer 6: il solito baluardo difficilmente valicabile, fa la voce grossa strigliando il suo compagno di reparto. Fa decisamente il suo, anche qualcosa di più. Segna dal dischetto con freddezza.

Gabbia 5: Si perde Tarantini, viene bruciato da Gelson Dala in occasione del gol del Rio Ave. Viene da chiedersi se sia veramente pronto per il campionato italiano. La strigliata che si prende da Kjaer è del tutto meritata, ma non lo scuote.

Theo Hernandez 5: troppe leggerezze in fase offensiva, appare decisamente nervoso ed incostante.

Kessiè 5: disordinato, non basta lo strapotere fisico. Lascia vistosi e preoccupanti buchi centrali, sfortunato nel rimpallo che regala il vantaggio al Rio Ave. (dal 105′ Tonali 6: maggiore lucidità rispetto all’ivoriano, trova due imbucate mal sfruttate dai compagni di squadra).

Bennacer 5,5: lascia eccessivamente spazio agli avversari, non è da lui. Nel pareggio Piazon trova troppo spazio e campo. Motorino inceppato.

Castillejo 4,5: troppi errori, anche grossolani. C’è molta voglia di fare, ma purtroppo non ci sono i fondamentali. Con un giocatore i questo stato di forma si gioca sempre con un uomo in meno. (dal 46′ Brahim Diaz 6: la differenza si vede, e non ci vuole molto. Lo spagnolo ha voglia di stupire, si intestardisce troppo con azioni personali e dribbling eccessivi, ma la strada è quella giusta).

Calhanoglu 6: non si accende particolarmente, prova il tiro più volte anche dalla distanza per trovare il tapin vincente che però non arriva. La sua peggiore partita del 2020, comunque sufficiente.

Saelemaekers 7: il migliore dei suoi, trova il gol del vantaggio con un tiro preciso e nell’arco della gara è l’unico a mantenersi calmo e lucido. (dal 95′ Colombo 5: non si vede praticamente mai, sbaglia dal dischetto)

Maldini 5: non è una prima punta e non è colpa sua se viene impiegato come tale. Soffre eccessivamente la fisicità degli avversari, avrà altre occasioni. (dal 67′ Leao 5: ha l’attenuante di non essere ancora in condizione, ma il portoghese non può permettersi di entrare in campo con quel poco piglio. A tratti indisponente oltre maniera, avrebbe dovuto spaccare il mondo, ma come spesso gli accade fa il solletico alla difesa avversaria)

Pioli 5: sbaglia completamente la formazione, mette Maldini come prima punta e di fatto non riesce a trasmettere quella grinta che ci si aspettava in una gara così importante per il Milan. Enormi passi indietro rispetto alle ultime gare, si spera sia soltanto una partita storta. Baciato dalla fortuna durante la lotteria dei rigori. Serve un attento esame di coscienza.

Europa League

Europa League: ecco il 1°turno preliminare

Pubblicato

il

Europa League

Anche l’Europa League si appresta a debuttare con un nuovo formato, simile a quello introdotto per la Champions League.

In questa edizione, ogni squadra giocherà 8 partite (4 in casa e 4 in trasferta) per determinare la classifica finale prima delle fasi ad eliminazione diretta.

Ecco gli accoppiamenti del 1° turno preliminare dell’Europa League, che si giocheranno principalmente nella giornata di giovedì:

Botev Plovdiv (BUL) 1 Maribor (SVN)
Elfsborg (SWE) 2 Pafos (CYP)
Paksi (HUN) 3 Corvinul Hunedoara (ROU)
Sheriff Tiraspol (MDA) 4 Zire (AZE)
Llapi 1932 (KOS) 5 Wisla Krakow (POL)
Ruzomberok (SVK) 6 Tobol (KAZ)

Queste sei partite rappresentano solo il primo passo della competizione.

Già da domani nuove squadre entreranno in scena, con il sorteggio del secondo turno, aumentando il livello di competitività e interesse.

Le squadre italiane Lazio e Roma sono già qualificate al girone unico, che partirà a settembre.

Roma

Roma: con la Lazio per sfatare il tabù Coppa Italia ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

L’Europa League sarà trasmessa in esclusiva su Sky, senza partite in chiaro e su Dazn, come l’anno scorso.

Continua a leggere

Europa League

Roma, dalla UEFA arriva un buon tesoretto

Pubblicato

il

Roma, De Rossi

La Roma ha sfiorato la finale di Europa League ma questo non ha impedito di racimolare un bel gruzzoletto

Il percorso europeo dei giallorossi di prendere dalla UEFA poco più di 22 milioni e mezzo di euro, grazie anche allo storico degli ultimi anni. La partecipazione al trofeo ha portato nelle casse romaniste ben 3.63 milioni di euro ed altri 3.96 milioni sono arrivati grazie al ranking storico della società capitolina. Il market pool complessivo è di 5.44 milioni di euro con 2.73 milioni per quanto riguarda i risultati ottenuti – tra vittorie e pareggi. Il secondo posto nel girone ha messo nella casse della Roma mezzo milione di euro, così come la vittoria del play-off (spareggio). I restanti 5.80 milioni arrivano dalle fasi finali della competizione. Numeri importanti che dovranno servire come spinta per la crescita futura.

Partecipazione: 3.63 mln
Ranking storico: 3.96 mln
Market pool 1: 3.66 mln
Market pool 2: 1.78 mln
Risultati ottenuti: 2.73 mln
2° posto girone: 0.55 mln
Vittoria playoff: 0.50 mln
Vittoria ottavi: 1.20 mln
Vittoria quarti: 1.80 mln
Semifinali: 2.80 mln

(fonte: Calcio e Finanza)

Continua a leggere

Europa League

Atalanta: quando la Roma scartò Lookman

Pubblicato

il

Il retroscena di quando la società giallorossa scartò l’attaccante nigeriano, assoluto protagonista della finale di Europa League vinta dall’Atalanta.

Giovedì scorso l’Atalanta è arrivata per la prima volta sul tetto d’Europa. La vittoria per 3-0 sul Bayer Leverkusen ha visto come indiscutibile mattatore Ademola Lookman. La sua tripletta è entrata di diritto nella storia dell’Europa League ed ha regalato ai nerazzurri una gioia che resterà indelebile nella memoria dei tifosi.

Eppure, non più tardi di due stagioni fa, l’attaccante nigeriano avrebbe potuto prendere una strada diversa da quella di Bergamo. Sempre in Italia, ma decisamente più al sud. Verso la capitale.

Come racconta Marco Juric su La Repubblica, nell’aprile del 2022 la Roma affrontava il Leicester nella prima delle due gare di semifinale di Europa League. Al termine della gara d’andata (terminata 1-1) José Fontes, all’epoca scout dei giallorossi, recapitò allo staff tecnico romanista un report sul centravanti africano nel quale evidenziava tutto il suo scetticismo.

Atalanta

“Senso posizionale medio, scarsa capacità di anticipo dopo aver valutato e preso decisioni dopo aver ricevuto il pallone. In fase difensiva è elementare in termini di comprensione del gioco. Un giocatore su cui ho delle riserve sulla sua mentalità competitiva, sulla sua fiducia e sulla capacità di esibirsi sotto pressione. È molto incostante nelle sue prestazioni. Ci sono soluzioni migliori a nostra disposizione e non consiglierei di ingaggiarlo.

Questa la relazione di José Fontes su Lookman, all’epoca attaccante del Leicester. L’estate successiva si trasferirà all’Atalanta, quella stessa Atalanta che tre giorni fa ha alzato al cielo l’Europa League grazie ai tre gol della punta nigeriana.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Zirkzee Zirkzee
Esteri9 minuti fa

Zirkzee: “Amo molto Bologna, ma quando chiama il Manchester United…”

Visualizzazioni: 41 Le dichiarazioni dell’ex attaccante del Bologna Joshua Zirkzee, rilasciate ai microfoni ufficiali del Manchester United in merito a...

Juventus, Szczesny Juventus, Szczesny
Calciomercato28 minuti fa

Monza, aumentano le chance per Szczesny. Galliani insiste

Visualizzazioni: 303 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la situazione che vede Szczesny legarsi al Monza sta subendo delle continue...

Como, Fabregas Como, Fabregas
Calciomercato49 minuti fa

Ufficiale – Como, Pepe Reina torna in Serie A

Visualizzazioni: 155 Il neopromosso Como di Fabregas è scatenato sul mercato. Arriva per la porta il 41enne Reina, ex estremo...

Spezia Spezia
Calciomercato58 minuti fa

Calciomercato Spezia, si abbassa la saracinesca: in arrivo due portieri

Visualizzazioni: 163 Calciomercato Spezia, i liguri sono a un passo dal definire l’arrivo di due portieri che andranno ad eliminare...

Rugani, Juventus Rugani, Juventus
Calciomercato1 ora fa

ESCLUSIVA CS: Daniele Rugani può finire al Bologna?

Visualizzazioni: 275 Il procuratore di Daniele Rugani è a Casteldebole per trattare l’approdo del difensore al Bologna. Rugani lascerebbe quindi...

Milan Milan
Calciomercato1 ora fa

Milan, primo contratto da pro per il figlio di Zlatan: giocherà in C

Visualizzazioni: 436 Il figlio di Zlatan Ibrahimovic, Maximilian, che lo scorso anno ha giocato per l’under 18 del Milan, ha...

Calciomercato2 ore fa

Milan, sempre più Fullkrug: l’attaccante vede rossonero

Visualizzazioni: 654 Milan, si muove ancora qualcosa per quanto riguarda il reparto offensivo, dopo l’acquisto di Alvaro Morata. Vediamo qui...

Napoli, De Laurentiis lascia andare Demme Napoli, De Laurentiis lascia andare Demme
Calciomercato2 ore fa

Calciomercato Napoli, l’ala arriva dal Portogallo?

Visualizzazioni: 281 Il Napoli potrebbe arrivare ad un esterno in forza al Benfica. Stando al Corriere dello Sport David Neres,...

Roma Femminile, Giulia Dragoni Roma Femminile, Giulia Dragoni
Calcio Femminile2 ore fa

Ufficiale – Roma femminile, colpo Champions: Dragoni è giallorossa!

Visualizzazioni: 315 La Roma femminile piazza un importante colpo in entrata. Arrivata dal Barcellona la prima italiana a vincere la...

Calciomercato2 ore fa

Empoli, accelerata per il sostituto di Luperto

Visualizzazioni: 375 In questi giorni l’Empoli è molto attivo sul mercato. Non solo altri due acquisti, nelle prossime ore potrebbe...

Le Squadre

le più cliccate