I nostri Social

Europa League

Il Napoli pesca lo Zurigo

Pubblicato

il

Da Nyon è arrivato il verdetto del sorteggio valido per i sedicesimi di Europa League. L’urna sorride alle due italiane uscenti dalla Champions League, ovvero il Napoli e l’Inter. I neroazzurri pescano il Rapid Vienna, mentre i partenopei lo Zurigo. Finalmente un esito sicuramente più felice rispetto a quello avuto dopo il sorteggio valido per i gironi di Champions League. Entrambe le avversarie sono alla portata delle due italiane le quali non dovrebbero avere problemi per la qualificazione agli ottavi. Destino crudele per la squadra di Inzaghi che già ai sedicesimi affronterà il Siviglia che dal 2013 al 2016 ha vinto tre edizioni della competizione consecutivamente.

L’avversaria del Napoli

La squadra allenata da Ludovic Magnin basa il suo potenziale sull’imprevedibilità delle giocate dei singoli. Milita nella Super League svizzera ed attualmente è quarta in classifica dietro Young Boys e Basilea. Dato questo che non dovrebbe preoccupare i ragazzi di Ancelotti, i quali dovrebbero dormire sogni tranquilli. La rosa non presenta top player. Gli unici due giocatori chiave che presenta sono l’albanese naturalizzato svizzero Kolloli e il nigeriano Odey entrambi a 6 gol all’attivo. La squadra di Magnin non presenta uno schema di gioco fisso, ma si adatta come quella di Ancelotti, all’avversario che deve affrontare, oscillando se è necessario dalla difesa a 3 a quella a 4.

Il video virale

Gli svizzeri sono stati protagonisti di questa Europa League per l’esultanza di kolloli, il quale dopo aver siglato il vantaggio su rigore contro Aek Larnaca, nel correre verso i propri tifosi per festeggiare il gol è caduto nel fossato che separava il terreno di gioco dagli spalti. Un salto nel vuoto di circa tre metri che poteva finire in tragedia ma fortunatamente ha fatto scappare solo qualche risata dato che il calciatore ne è uscito incolume ed è stato prontamente recuperato dai suoi compagni.

Europa League

Europa League: ecco il 1°turno preliminare

Pubblicato

il

Europa League

Anche l’Europa League si appresta a debuttare con un nuovo formato, simile a quello introdotto per la Champions League.

In questa edizione, ogni squadra giocherà 8 partite (4 in casa e 4 in trasferta) per determinare la classifica finale prima delle fasi ad eliminazione diretta.

Ecco gli accoppiamenti del 1° turno preliminare dell’Europa League, che si giocheranno principalmente nella giornata di giovedì:

Botev Plovdiv (BUL) 1 Maribor (SVN)
Elfsborg (SWE) 2 Pafos (CYP)
Paksi (HUN) 3 Corvinul Hunedoara (ROU)
Sheriff Tiraspol (MDA) 4 Zire (AZE)
Llapi 1932 (KOS) 5 Wisla Krakow (POL)
Ruzomberok (SVK) 6 Tobol (KAZ)

Queste sei partite rappresentano solo il primo passo della competizione.

Già da domani nuove squadre entreranno in scena, con il sorteggio del secondo turno, aumentando il livello di competitività e interesse.

Le squadre italiane Lazio e Roma sono già qualificate al girone unico, che partirà a settembre.

Roma

Roma: con la Lazio per sfatare il tabù Coppa Italia ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

L’Europa League sarà trasmessa in esclusiva su Sky, senza partite in chiaro e su Dazn, come l’anno scorso.

Continua a leggere

Europa League

Roma, dalla UEFA arriva un buon tesoretto

Pubblicato

il

Roma, De Rossi

La Roma ha sfiorato la finale di Europa League ma questo non ha impedito di racimolare un bel gruzzoletto

Il percorso europeo dei giallorossi di prendere dalla UEFA poco più di 22 milioni e mezzo di euro, grazie anche allo storico degli ultimi anni. La partecipazione al trofeo ha portato nelle casse romaniste ben 3.63 milioni di euro ed altri 3.96 milioni sono arrivati grazie al ranking storico della società capitolina. Il market pool complessivo è di 5.44 milioni di euro con 2.73 milioni per quanto riguarda i risultati ottenuti – tra vittorie e pareggi. Il secondo posto nel girone ha messo nella casse della Roma mezzo milione di euro, così come la vittoria del play-off (spareggio). I restanti 5.80 milioni arrivano dalle fasi finali della competizione. Numeri importanti che dovranno servire come spinta per la crescita futura.

Partecipazione: 3.63 mln
Ranking storico: 3.96 mln
Market pool 1: 3.66 mln
Market pool 2: 1.78 mln
Risultati ottenuti: 2.73 mln
2° posto girone: 0.55 mln
Vittoria playoff: 0.50 mln
Vittoria ottavi: 1.20 mln
Vittoria quarti: 1.80 mln
Semifinali: 2.80 mln

(fonte: Calcio e Finanza)

Continua a leggere

Europa League

Atalanta: quando la Roma scartò Lookman

Pubblicato

il

Il retroscena di quando la società giallorossa scartò l’attaccante nigeriano, assoluto protagonista della finale di Europa League vinta dall’Atalanta.

Giovedì scorso l’Atalanta è arrivata per la prima volta sul tetto d’Europa. La vittoria per 3-0 sul Bayer Leverkusen ha visto come indiscutibile mattatore Ademola Lookman. La sua tripletta è entrata di diritto nella storia dell’Europa League ed ha regalato ai nerazzurri una gioia che resterà indelebile nella memoria dei tifosi.

Eppure, non più tardi di due stagioni fa, l’attaccante nigeriano avrebbe potuto prendere una strada diversa da quella di Bergamo. Sempre in Italia, ma decisamente più al sud. Verso la capitale.

Come racconta Marco Juric su La Repubblica, nell’aprile del 2022 la Roma affrontava il Leicester nella prima delle due gare di semifinale di Europa League. Al termine della gara d’andata (terminata 1-1) José Fontes, all’epoca scout dei giallorossi, recapitò allo staff tecnico romanista un report sul centravanti africano nel quale evidenziava tutto il suo scetticismo.

Atalanta

“Senso posizionale medio, scarsa capacità di anticipo dopo aver valutato e preso decisioni dopo aver ricevuto il pallone. In fase difensiva è elementare in termini di comprensione del gioco. Un giocatore su cui ho delle riserve sulla sua mentalità competitiva, sulla sua fiducia e sulla capacità di esibirsi sotto pressione. È molto incostante nelle sue prestazioni. Ci sono soluzioni migliori a nostra disposizione e non consiglierei di ingaggiarlo.

Questa la relazione di José Fontes su Lookman, all’epoca attaccante del Leicester. L’estate successiva si trasferirà all’Atalanta, quella stessa Atalanta che tre giorni fa ha alzato al cielo l’Europa League grazie ai tre gol della punta nigeriana.

Continua a leggere

Ultime Notizie

percassi atalanta percassi atalanta
Calciomercato3 minuti fa

Atalanta, parola di Luca Percassi: “Koopmeiners resterà.”

Visualizzazioni: 5 L’ad dell’Atalanta Luca Percassi ha preso la parola durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo acquisto nerazzurro...

Juventus, Cristiano Giuntoli Juventus, Cristiano Giuntoli
Calciomercato13 minuti fa

Juventus: pronto lo “scippo” all’Inter

Visualizzazioni: 25 La Juventus sta cercando di inserirsi nella trattativa tra l’Inter e l’Hellas Verona per Juan Cabal, difensore centrale...

Calciomercato23 minuti fa

Venezia, nel mirino un centrocampista della Juventus

Visualizzazioni: 24 Mentre si avvicina l’addio di Tessmann, il Venezia continua a lavorare per il suo sostituto. Il primo nome...

Calciomercato33 minuti fa

Ufficiale Cagliari: tre colpi dall’Atalanta

Visualizzazioni: 60 Cagliari: tre nuovi rinforzi per Davide Nicola, arrivano tutti dall’Atalanta: Michel Adopo, Nadir Zortea e Roberto Piccoli. Davide...

torino ilic torino ilic
Calciomercato43 minuti fa

Torino, Ilic sempre più Zenit: Vagnati sceglie il sostituto

Visualizzazioni: 45 Il Torino è sempre più vicino a cedere Ivan Ilic allo Zenit San Pietroburgo: Vagnati valuta il sostituto....

Lecce, Corvino Lecce, Corvino
Calciomercato53 minuti fa

Lecce: Corvino fiuta il colpo a centrocampo

Visualizzazioni: 46 Pantaleo Corvino sta considerando l’acquisto di Dennis Praet per rinforzare il centrocampo del Lecce. Il centrocampista belga, che...

juventus juventus
Calciomercato1 ora fa

Aston Villa, cessione illustre in Arabia: via per 60 milioni

Visualizzazioni: 39 L’Aston Villa ha chiuso un’operazione in uscita verso l’Arabia Saudita. La cessione riguarda uno dei punti fermi della...

Calciomercato1 ora fa

Ufficiale Atalanta: ecco Sulemana!

Visualizzazioni: 43 L’Atalanta ha ufficializzato tramite comunicato ufficiale l’acquisto di Ibrahim Sulemana, centrocampista ghanese del 2003, proveniente dal Cagliari. Sulemana...

Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Juventus, a che punto è il colpo Koopmeiners

Visualizzazioni: 68 Oramai ci siamo. L’arrivo di Teun Koopmeiners alla Juventus non è più solo una suggestione, ma serve prima...

romero romero
Calciomercato2 ore fa

Milan, Romero in uscita: ecco dove andrà

Visualizzazioni: 111 L’intenzione del Milan è quella di sfoltire la rosa dopo i diversi rientri dai prestiti e Luka Romero...

Le Squadre

le più cliccate