I nostri Social

Europa League

Europa League: Milan primo nel girone

Pubblicato

il

Importantissima vittoria quella ottenuta ieri sera in rimonta dal Milan davanti ai suoi tifosi per 3-1 contro l’Olympiacos. I greci, come era prevedibile, si sono dimostrati ostici e ben messi in campo, tanto che al 14′ minuto passano in vantaggio con il numero 9 Guerrero abile a girare in rete su assist di Koutris. Ennesima rete subita dal Milan, la squadra rossonera da troppo tempo prende gol ed il problema della difesa sta diventando ormai una consuetudine.

Il Milan nei minuti successivi al gol non riesce a sfondare e continua a subire il gioco avversario facendo acqua a centrocampo con Biglia e soprattutto Bakayoko decisamente da rivedere. Quest’ultimo continua a non convincere e ieri è stato un vero e proprio disastro sbagliando tutto quello che c’era da sbagliare con movimenti goffi, impacciati e passaggi del tutto imprecisi.

Indice

La svolta

Il tecnico Gattuso decide di avvicinare Castillejo ad Higuain passando di fatto ad un classico 4-4-2 con Bonaventura largo sulla sinistra. L’argentino rientrato dall’infortunio ai flessori non è ancora del tutto recuperato nella condizione fisica e fino a quel momento era stato lasciato troppo solo enon aveva la gamba per andarsi a prendere palloni giocabili come altre volte aveva fatto, pertanto la scelta di affiancargli lo spagnolo è stata assolutamente azzeccata e vincente e da quel momento il Diavolo ha cambiato faccia.

Entra Cutrone

Nel secondo tempo entra in campo decisamente un altro Milan e Gattuso passa al vero doppio centravanti inserendo Cutrone per Castillejo e Calhanoglu per Bonaventura che non la prende molto bene. Il turco, apparso sottotono nelle precedenti apparizioni, risponde alla chiamata con una prestazione stellare con giocate di assoluta qualità, due assist ed un palo. Il pareggio del Milan arriva al 70′ quando Cutrone di testa riesce a buttarla dentro sfruttando un assist al bacio di Rodriguez.

Dopo soli 6 minuti il Milan passa in vantaggio con il gol del solito Higuain che ben pescato da Calhanoglu sterza sul sinistro, salta Cissè e deposita in rete superando il portiere avversario Sa. Il 3-1 avviene dopo 3 minuti ad opera nuovamente di Cutrone che è abilissimo a raccogliere il traversone del turco dalla destra.

Le parole di Gattuso

E’ un Rino Gattuso soddisfatto a metà quello che si è presentato ieri sera dinnanzi ai microfoni nel post partita. Il risultato ovviamente ha ripagato di tutto, ma il tecnico analizza con lucidità la gara e si dice poco convinto per la prestazione globale nel primo tempo ammettendo di aver visto poca veemenza, di aver costruito molto poco e subito troppo il gioco degli avversari, come spesso succede alla squadra da inizio stagione.

Si dichiara invece contento per come la squadra ha saputo interpretare un modulo nuovo, sì provato qualche volta in allenamento, ma poco collaudato come il 4-4-2 elogiando Higuain e Cutrone per il grande spirito di sacrificio dimostrato giocando in condizioni non ancora al top siccome entrambi provenivano da un infortunio che li aveva tenuti fuori dal campo di gioco.

Le pagelle dei rossoneri

Reina 6: incolpevole in occasione del gol, per il resto se la cava senza alcun problema.

Calabria 5,5: qualche pasticcio di troppo, trasmette insicurezza.

Romagnoli 5,5: non vive un buon momento e si vede, insicuro e spesso in ritardo sulle incursioni avversarie.

Zapata 5: non ripaga la fiducia accordata dal tecnico Gattuso, sovrastato da Guerrero in occasione del gol del vantaggio greco.

Rodriguez 7: impeccabile sotto l’aspetto difensivo, e questa finalmente è una buona notizia, confeziona un assist preciso sulla testa di Cutrone in occasione del pareggio.

Bonaventura 5,5: non una grande gara per lui, si incupisce per la sostituzione.

Calhanoglu 7: subentra al posto di uno spento Bonaventura e semina il panico con 2 assist perfetti per i 2 gol rossoneri e colpisce 1 palo.

Biglia 5: soffre eccessivamente nel primo tempo, si rialza nel secondo, ma un centrocampo di qualità e quantità è ben altra cosa.

Bakayoko 4,5: un disastro, limiti evidenti dai punti di vista tattici, tecnici e caratteriali, una prova di cui si può salvare nulla, decisamente il peggiore in campo.

Suso 6,5: sempre e comunque nel vivo del gioco, meno ispirato rispetto alla gara contro il Sassuolo, ma comunque pericoloso.

Castillejo 5: passo indietro per lo spagnolo che non riesce a replicare le buone prestazioni delle partite scorse. Giornata decisamente no.

Cutrone 8: subentra a Castillejo con una grinta ed una cattiveria agonistica da far paura, hanno aperto la gabbia ed il leone si è scatenato con 2 pregevoli reti, soffre per la caviglia ancora dolorante, ma non lo da’ a vedere.

Higuain 7: grande trascinatore sebbene non in perfette condizioni fisiche, segna un gran gol, combatte su ogni pallone da vero attaccante di razza e di esperienza.

Gattuso 7: inizio di partita da 5, ma poi è bravissimo ad apportare i giusti correttivi con cambi opportuni interpretando benissimo la gara e la piega che stava prendendo. Ancora troppe incertezze a centrocampo ma in attacco la coppia Higuain – Cutrone ha dimostrato essere devastante e spetterà quindi al tecnico trovare tempi e modi per farli coesistere al meglio.

Europa League

Europa League: ecco il 1°turno preliminare

Pubblicato

il

Europa League

Anche l’Europa League si appresta a debuttare con un nuovo formato, simile a quello introdotto per la Champions League.

In questa edizione, ogni squadra giocherà 8 partite (4 in casa e 4 in trasferta) per determinare la classifica finale prima delle fasi ad eliminazione diretta.

Ecco gli accoppiamenti del 1° turno preliminare dell’Europa League, che si giocheranno principalmente nella giornata di giovedì:

Botev Plovdiv (BUL) 1 Maribor (SVN)
Elfsborg (SWE) 2 Pafos (CYP)
Paksi (HUN) 3 Corvinul Hunedoara (ROU)
Sheriff Tiraspol (MDA) 4 Zire (AZE)
Llapi 1932 (KOS) 5 Wisla Krakow (POL)
Ruzomberok (SVK) 6 Tobol (KAZ)

Queste sei partite rappresentano solo il primo passo della competizione.

Già da domani nuove squadre entreranno in scena, con il sorteggio del secondo turno, aumentando il livello di competitività e interesse.

Le squadre italiane Lazio e Roma sono già qualificate al girone unico, che partirà a settembre.

Roma

Roma: con la Lazio per sfatare il tabù Coppa Italia ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

L’Europa League sarà trasmessa in esclusiva su Sky, senza partite in chiaro e su Dazn, come l’anno scorso.

Continua a leggere

Europa League

Roma, dalla UEFA arriva un buon tesoretto

Pubblicato

il

Roma, De Rossi

La Roma ha sfiorato la finale di Europa League ma questo non ha impedito di racimolare un bel gruzzoletto

Il percorso europeo dei giallorossi di prendere dalla UEFA poco più di 22 milioni e mezzo di euro, grazie anche allo storico degli ultimi anni. La partecipazione al trofeo ha portato nelle casse romaniste ben 3.63 milioni di euro ed altri 3.96 milioni sono arrivati grazie al ranking storico della società capitolina. Il market pool complessivo è di 5.44 milioni di euro con 2.73 milioni per quanto riguarda i risultati ottenuti – tra vittorie e pareggi. Il secondo posto nel girone ha messo nella casse della Roma mezzo milione di euro, così come la vittoria del play-off (spareggio). I restanti 5.80 milioni arrivano dalle fasi finali della competizione. Numeri importanti che dovranno servire come spinta per la crescita futura.

Partecipazione: 3.63 mln
Ranking storico: 3.96 mln
Market pool 1: 3.66 mln
Market pool 2: 1.78 mln
Risultati ottenuti: 2.73 mln
2° posto girone: 0.55 mln
Vittoria playoff: 0.50 mln
Vittoria ottavi: 1.20 mln
Vittoria quarti: 1.80 mln
Semifinali: 2.80 mln

(fonte: Calcio e Finanza)

Continua a leggere

Europa League

Atalanta: quando la Roma scartò Lookman

Pubblicato

il

Il retroscena di quando la società giallorossa scartò l’attaccante nigeriano, assoluto protagonista della finale di Europa League vinta dall’Atalanta.

Giovedì scorso l’Atalanta è arrivata per la prima volta sul tetto d’Europa. La vittoria per 3-0 sul Bayer Leverkusen ha visto come indiscutibile mattatore Ademola Lookman. La sua tripletta è entrata di diritto nella storia dell’Europa League ed ha regalato ai nerazzurri una gioia che resterà indelebile nella memoria dei tifosi.

Eppure, non più tardi di due stagioni fa, l’attaccante nigeriano avrebbe potuto prendere una strada diversa da quella di Bergamo. Sempre in Italia, ma decisamente più al sud. Verso la capitale.

Come racconta Marco Juric su La Repubblica, nell’aprile del 2022 la Roma affrontava il Leicester nella prima delle due gare di semifinale di Europa League. Al termine della gara d’andata (terminata 1-1) José Fontes, all’epoca scout dei giallorossi, recapitò allo staff tecnico romanista un report sul centravanti africano nel quale evidenziava tutto il suo scetticismo.

Atalanta

“Senso posizionale medio, scarsa capacità di anticipo dopo aver valutato e preso decisioni dopo aver ricevuto il pallone. In fase difensiva è elementare in termini di comprensione del gioco. Un giocatore su cui ho delle riserve sulla sua mentalità competitiva, sulla sua fiducia e sulla capacità di esibirsi sotto pressione. È molto incostante nelle sue prestazioni. Ci sono soluzioni migliori a nostra disposizione e non consiglierei di ingaggiarlo.

Questa la relazione di José Fontes su Lookman, all’epoca attaccante del Leicester. L’estate successiva si trasferirà all’Atalanta, quella stessa Atalanta che tre giorni fa ha alzato al cielo l’Europa League grazie ai tre gol della punta nigeriana.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Juventus, Thiago Motta Juventus, Thiago Motta
Serie A2 minuti fa

Motta:”Sono tranquillo ma sento la grande responsabilità, voglio dare il massimo e con le nostre idee, competere contro chiunque”

Visualizzazioni: 4  Thiago Motta in conferenza stampa presenta la sua Juventus. Nella stagione più lunga di sempre, la preparazione è...

Serie A5 minuti fa

Juventus, il club saluta Rabiot: “Grazie di tutto, Adrien!”

Visualizzazioni: 12 Durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore Thiago Motta, la Juventus ha pubblicato un comunicato di...

Serie B15 minuti fa

Cremonese, con De Luca ora fai paura: dalla trequarti in sù e’ festa della fantasia

Visualizzazioni: 224 Cremonese, con l’ingaggio di Manuel De Luca o grigiorossi alzano ulteriormente il loro livello offensivo e si dimostrano...

Calciomercato24 minuti fa

Ultim’ora Milan, Furlani stoppa due trattative: i dettagli

Visualizzazioni: 658 Ultim’ora Milan, arrivano importanti aggiornamenti in redazione in merito al mercato rossonero. L’Amministratore Delegato, piuttosto attivo in questi...

Born in the MLS Born in the MLS
MLS35 minuti fa

Born in the MLS – Viaggio nel campionato d’oltreoceano #27

Visualizzazioni: 31 27° appuntamento con Born in the MLS – viaggio nel campionato d’oltreoceano, la rubrica settimanale di Calciostyle sulla...

Fiorentina Fiorentina
Calciomercato46 minuti fa

Ufficiale Fiorentina: Milenkovic va al Nottingham Forest

Visualizzazioni: 285 Fiorentina: ufficiale, Nikola Milenkovic lascia il club gigliato dopo 7 anni e 264 presenze in maglia viola. Va...

Bayer Leverkusen, Xabi Alonso Bayer Leverkusen, Xabi Alonso
Calciomercato55 minuti fa

Bayer Leverkusen, il club ufficializza un colpo in entrata

Visualizzazioni: 252 Nell’ultima stagione, il Bayer Leverkusen è riuscito nell’impresa di vincere la Bundesliga, davanti a squadre come Bayern Monaco...

Ciro Immobile, Lazio Ciro Immobile, Lazio
Notizie1 ora fa

Ciro Immobile, le parole dell’agente Marco Sommella

Visualizzazioni: 281 Dopo un’annata non troppo brillante da parte del calciatore Ciro Immobile, l’attaccante ha deciso di lasciare la Lazio...

Zirkzee Zirkzee
Esteri1 ora fa

Zirkzee: “Amo molto Bologna, ma quando chiama il Manchester United…”

Visualizzazioni: 259 Le dichiarazioni dell’ex attaccante del Bologna Joshua Zirkzee, rilasciate ai microfoni ufficiali del Manchester United in merito a...

Juventus, Szczesny Juventus, Szczesny
Calciomercato2 ore fa

Monza, aumentano le chance per Szczesny. Galliani insiste

Visualizzazioni: 350 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la situazione che vede Szczesny legarsi al Monza sta subendo delle continue...

Le Squadre

le più cliccate