I nostri Social

Europa League

Atalanta, Kolasinac: “Prima pensiamo al Marsiglia, poi affronteremo Roma e Juventus “

Pubblicato

il

Le parole del calciatore dell’Atalata Sead Kolasinac rilasciate in conferenza stampa in vista del match contro il Marsiglia.

Atalanta, le parole di Kolasinac

Kolasinac

Di seguito le parole del calciatore dell’Atalanta Sead Kolasinac rilasciate in conferenza stampa in vista del match contro il Marsiglia valevole per la semifinale di Europa League in programma domani alle 21:00 al Gewiss Stadium:

“Penso che prima di tutto dobbiamo concentrarci sulla partita di domani, poi ci prepareremo ai match contro Roma e Juventus. Ma l’obiettivo è fare bene domani”

Come sta con l’infortunio?

“Mi sento bene, a parte l’infortunio che ho avuto. Sto cercando di recuperare il prima possibile, insieme allo staff medico stiamo studiando il percorso migliore per recuperare”.

Ha giocato con Aubameyang nell’Arsenal, cosa ha consigliato ai suoi compagni?

“Penso che la qualità di Aubameyang è segnare tanto, è un gran giocatore. Ma non dobbiamo fare attenzione solo a lui. Giocare la finale di nuovo? Ora siamo in semifinale e ci sono soltanto 90 minuti o 120 per arrivare in finale, è questo il nostro obiettivo”.

Quanto sarà importante avere lo stadio a favore?

“Sapevamo che l’atmosfera potesse essere un fattore, l’abbiamo gestita bene. Domani faremo il meglio per passare”.

C’è la possibilità di vederla in campo?

“Dobbiamo chiederlo al mister se sarò in campo o meno (ride, ndr). Con lo staff medico stiamo lavorando per recuperare, io vorrei tornare in campo il prima possibile”.

Quest’anno ha giocato molto, se lo aspettava?

“Onestamente me lo aspettavo, penso che questo sia il risultato di essersi preparato al meglio. Ho fatto fatica nel ritiro, è stato duro, ma poi mi sono adattato bene”.

Cosa avete imparato dalla partita di andata?

“Abbiamo visto la qualità del Marsiglia, ma ogni partita è differente. Cercheremo di migliorare domani sul campo”.

Scamacca segna ogni partita. Come lo valuti?

“Penso che Scamacca non abbia avuto un approccio facile, ma si è adattato molto bene, ha lavorato intensamente, ora sta raccogliendo i frutti del suo lavoro, è molto importante il tipo di lavoro che fa anche in difesa. È in un gran periodo, spero che rimanga così fino al termine della stagione”.

Europa League

Atalanta: quando la Roma scartò Lookman

Pubblicato

il

Il retroscena di quando la società giallorossa scartò l’attaccante nigeriano, assoluto protagonista della finale di Europa League vinta dall’Atalanta.

Giovedì scorso l’Atalanta è arrivata per la prima volta sul tetto d’Europa. La vittoria per 3-0 sul Bayer Leverkusen ha visto come indiscutibile mattatore Ademola Lookman. La sua tripletta è entrata di diritto nella storia dell’Europa League ed ha regalato ai nerazzurri una gioia che resterà indelebile nella memoria dei tifosi.

Eppure, non più tardi di due stagioni fa, l’attaccante nigeriano avrebbe potuto prendere una strada diversa da quella di Bergamo. Sempre in Italia, ma decisamente più al sud. Verso la capitale.

Come racconta Marco Juric su La Repubblica, nell’aprile del 2022 la Roma affrontava il Leicester nella prima delle due gare di semifinale di Europa League. Al termine della gara d’andata (terminata 1-1) José Fontes, all’epoca scout dei giallorossi, recapitò allo staff tecnico romanista un report sul centravanti africano nel quale evidenziava tutto il suo scetticismo.

Atalanta

“Senso posizionale medio, scarsa capacità di anticipo dopo aver valutato e preso decisioni dopo aver ricevuto il pallone. In fase difensiva è elementare in termini di comprensione del gioco. Un giocatore su cui ho delle riserve sulla sua mentalità competitiva, sulla sua fiducia e sulla capacità di esibirsi sotto pressione. È molto incostante nelle sue prestazioni. Ci sono soluzioni migliori a nostra disposizione e non consiglierei di ingaggiarlo.

Questa la relazione di José Fontes su Lookman, all’epoca attaccante del Leicester. L’estate successiva si trasferirà all’Atalanta, quella stessa Atalanta che tre giorni fa ha alzato al cielo l’Europa League grazie ai tre gol della punta nigeriana.

Continua a leggere

Europa League

Atalanta, Papu Gomez elogia Gasperini: “Nessuno merita questo trofeo quanto te”

Pubblicato

il

Monza - papu Gomez

Atalanta, anche il Papu Gomez si accoda ai complimenti inviati alla Dea per la conquista dell’Europa League. L’argentino ha parole al miele soprattutto per Gian Piero Gasperini.

Non si arresta la gioia dell’ lAtalanta per la conquista dell’Europa League. I nerazzurri hanno centrato il loro primo alloro continentale.

Il percorso della Dea ha vissuto i suoi albori quando, tra le sue fila, militava il Papu Gomez, nella squadra dove, tra gli altri, giocava anche gente come Ilicic.

Il fantasista argentino ha usato Instagram per elogiare il tecnico dell’impresa, Gian Piero Gasperini, oltre a tutto l’ambiente Atalanta.

“Nessuno merita questo trofeo più di te. Ha portato il tuo calcio per tutta Europa e non hai mai smesso di credere nella tua idea. Ci hai fatto crescere e cambiare mentalità. Grazie Gasp, complimenti campioni”.

Continua a leggere

Europa League

Xabi Alonso: “L’Atalanta è una squadra coraggiosa, per affrontarla ci vuole un grande sforzo”

Pubblicato

il

Leverkusen, Xabi Alonso

Il tecnico del Bayer Leverkusen Xabi Alonso, ha parlato ai microfoni di TNT Sports dopo il match perso in finale di Europa League contro l’Atalanta.

Real Madrid, ipotesi Xabi Alonso?

Di seguito le parole del tecnico spagnolo del Bayer Leverkusen Xabi Alonso, rilasciate a TNT Sports, dopo la finale di Europa League, persa contro l’Atalanta:

“Non siamo riusciti a far fronte a molte situazioni difficili anche se eravamo preparati perché sapevamo che affrontare l’Atalanta esige un grande sforzo.

Non siamo riusciti a creare le situazioni che ci potessero dare un vantaggio, non siamo riusciti a tornare indietro e riprendere la palla. Non era previsto che accadesse.

L’Atalanta è una squadra molto coraggiosa. A loro non importa l’uno contro uno: quando abbiamo avuto una piccola occasione a campo aperto, loro hanno difeso molto bene.

Non è una cosa che hanno fatto solo quest’anno, lo fanno da molti anni. Normalmente il nostro gioco ci garantisce di trovare le posizioni migliori, ma oggi non ci siamo riusciti. “

Continua a leggere

Ultime Notizie

Atalanta, Teun Koopmeiners Atalanta, Teun Koopmeiners
Calciomercato10 minuti fa

Juventus, Koopmeiners costa troppo | Torna di moda un vecchio obiettivo

Visualizzazioni: 48 Koopmeiners resta il primo obiettivo della Juventus. La richiesta dell’Atalanta, però, scoraggia Giuntoli che pare intenzionato a ripiegare...

Barella Inter Barella Inter
Nazionale20 minuti fa

Il ct Spalletti elogia l’Inter: “Crede nel talento italiano”

Visualizzazioni: 75 Il ct della Nazionale italiana, Luciano Spalletti, ha parlato in occasione degli European Globe Soccer Awards. Larga la...

Jude Bellingham - Depositphotos Jude Bellingham - Depositphotos
Esteri30 minuti fa

Real Madrid, Bellingham eletto miglior giocatore dell’anno nella Liga

Visualizzazioni: 78 Jude Bellingham del Real Madrid è stato eletto miglior giocatore dell’anno in Liga. L’inglese si è reso subito...

Udinese Udinese
Notizie40 minuti fa

Udinese, Pafundi incanta in Super League

Visualizzazioni: 80 Terminano tutte le competizioni nazionali ed è tempo di bilanci e sondaggi. Transfermakt ha premiato anche il talento...

Calciomercato50 minuti fa

Milan, Emerson Royal costa troppo: altri contatti con Tiago Santos

Visualizzazioni: 220 Milan, andiamo qui di seguito a capire meglio la situazione terzino destro. Ad oggi due i nomi sul...

lautaro lautaro
Serie A60 minuti fa

Inter: la situazione sul rinnovo di Lautaro

Visualizzazioni: 127 Sono giorni movimentati in casa Inter dopo il passaggio di proprietà ad Oaktree e la questione rinnovi tiene...

serie c playoff serie c playoff
Serie C1 ora fa

Playoff Serie C: Carrarese buona la prima, pari ad Avellino

Visualizzazioni: 72 Nella serata di ieri si è consumata l’andata delle semifinali dei Playoff Serie C. La Carrarese ha costruito...

Serie A1 ora fa

Chievoverona, marchio acquistato dal Clivense

Visualizzazioni: 100 La nuova squadra prenderà il nome di AC Chievoverona e i colori sociali resteranno il bianco e l’azzurro...

Calciomercato2 ore fa

Calciomercato Spezia, svolta per il futuro di Dragowski? | Le ultime

Visualizzazioni: 101 Calciomercato Spezia, il portiere Bartlomiej Dragowski e’ un passo dall’addio definitivo agli aquilotti. Andiamo a vedere le ultime...

Juventus Monza-Milan, Di Gregorio Juventus Monza-Milan, Di Gregorio
Calciomercato2 ore fa

Juventus, Belloni parla delle condizioni di Di Gregorio

Visualizzazioni: 111 Carlo Alberto Belloni, agente di Michele Di Gregorio, ha rilasciato un’intervista a Sportitalia, parlando anche del suo possibile...

Le Squadre

le più cliccate