I nostri Social

Champions League

Lazio, Provedel: “Non abbiamo tenuto l’intensità giusta”

Pubblicato

il

Lazio

Provedel ha analizzato l’eliminazione della Lazio in Champions League ai microfoni di Sky Sport.

Lazio, Provedel

Le parole di Provedel

Sulla partita.

“Fino al primo gol la partita era abbastanza equilibrata, abbiamo avuto qualche occasione, ma dopo aver subito la rete non siamo riusciti a creare e a stare in partita”.

Perché il gol vi ha tolto certezze?
“Questo non lo so. Purtroppo è andata così, non me lo spiego, anche perché sull’1-0 eravamo in parità. Eravamo riusciti a creare qualcosa nonostante la loro caratura tecnica”.

Diversa intensità in Europa?
“Ce lo aspettavamo dal Bayern, ma sappiamo che il ritmo della Champions è questo, anche se i tedeschi hanno tanta qualità. Non siamo riusciti a tenere alta l’intensità e a fare qualcosa in più per cercare di qualificarci”.

Cosa rimane di positivo da questa avventura in Champions?
“Tutto questo deve essere solo uno stimolo per il futuro, ci siamo guadagnati gli ottavi e anche la possibilità di sognare dopo la gara di andata. Questo deve darci la consapevolezza che facendo così possiamo fare bene”.

Questa Champions le lascerà anche un gol fatto nella sfida contro l’Atletico Madrid.
“Resta un piacevole ricordo ma resta il rammarico per non aver fatto qualcosa in più. Si poteva fare”.

Champions League

Guardiola: “La Champions l’abbiamo vinta grazie a Lukaku”

Pubblicato

il

Tornato a parlare di Champions League dopo l’eliminazione contro il Real Madrid di Ancelotti, nonostante un’ottima prestazione, leggiamo le parole di Guardiola 

Indice

Guardiola, sogno Champions sfumato

A volte il calcio è strano. E non sempre vince chi gioca meglio. Così è successo in occasione del ritorno dei quarti di finale di Champions League a Pep Guardiola e il suo Manchester City, caduti ai rigori sotto i colpi del solito Carlo Ancelotti e del Real Madrid. Questo mette fine al sogno di realizzare il Treble, o Triplete, come lo chiamano gli spagnoli. Restano ancora la FA Cup e la Premier League da portare a casa. Ma, nel frattempo, il tecnico spagnolo, ha voluto fare un curioso parallelismo ricordando la finale contro l’Inter della scorsa stagione.

Guardiola

Guardiola

La gratitudine di Guardiola

Non ha nulla da recriminare Guardiola. Né nulla per cui rimproverare i suoi giocatori. Anzi, per loro solo parole di gratitudine. Ecco cosa ha detto ai suoi: “Dopo la gara col Real ho ringraziato i miei calciatori. Siamo stati noi stessi più di sempre ma non è bastato. Per me la cosa più difficile non è alzare il trofeo, bensì essere lì per 6-7 anni di fila a lottare per vincere qualcosa. Questa è la cosa più difficile”.

Romelu Lukaku ai tempi dell'Inter - guardiola

La sfortuna di oggi e la fortuna di un anno fa

Guardiola ha sottolineato come tutti i tifosi e gli addetti ai lavori oggi dicano che il Manchester City avrebbe meritato il passaggio del turno. Tuttavia, il mister, sempre molto onesto intellettualmente, ha voluto fare una piccola e curiosa precisazione, in merito al concetto di fortuna. Ecco le sue parole: “Abbiamo perso l’ultima gara col Real dopo essere stati davvero bravi. Mentre con l’Inter abbiamo vinto la Champions con Lukaku che da tre metri, ripeto tre metri dalla linea di porta, da solo, ha colpito in pieno Ederson, il nostro portiere. Lì tutti hanno detto che il City era bravo, mentre col Real abbiamo fatto meglio senza però riuscire a segnare. Contano i dettagli, nel calcio è così e va accettato”.

Continua a leggere

Champions League

Real Madrid, Bellingham elogia Ancelotti: “È la nostra più grande forza”

Pubblicato

il

Real Madrid

Al termine della lotteria dei rigori, Jude Bellingham, stella nascente del Real Madrid ha parlato del match contro il Manchester City.

Jude Bellingham, asso del Real Madrid, al termine della gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League contro il Manchester City ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di TNT Sports soffermandosi sul match dell’Etihad.

Nonostante il fuoriclasse inglese non abbia particolarmente brillato i Blancos sono riusciti a strappare il pass per la semifinale dopo un tesa gara, terminata con la lotteria dei rigori.

Sulla strada del Real Madrid verso la conquista della 15° Coppa dalle grandi orecchie ci sarà il Bayern Monaco, il quale ha fatto fuori l’Arsenal di Arteta con il risultato finale di 3-2.

Jude Bellingham - Depositphotos

Real Madrid, le parole di Bellingham

“È un sollievo perché abbiamo messo tutte le nostre energie. Sarebbe stato tremendo se all’improvviso ci avessero portato via la qualificazione. Bisognava lavorare davvero duro per batterli, vincere la partita è stata una ricompensa enorme. È davvero incredibile, momenti come questo sono magici ed è solo grazie alla mentalità e alla cura dei dettagli, come i rigori: i ragazzi hanno mantenuto la calma, è qualcosa di magico. È stato bellissimo; mio fratello era qui ed era la prima volta che mi vedeva giocare per il Real, ne sono davvero orgoglioso”.

Il fuoriclasse si è soffermato poi su Carlo Ancelotti:

“Non avrei mai potuto immaginare come sarebbe iniziata la mia storia con il Real Madrid. Sono orgoglioso di essere qui e spero che possa continuare a lungo. La nostra più grande forza è che il nostro allenatore trova il modo di darci libertà. È la calma fatta persona: l’ho sorpreso a sbadigliare prima della partita e gli ho chiesto se era stanco, mi ha risposto: ‘Vai ed emozionami!”.

Continua a leggere

Champions League

Quinta italiana in Champions League: tocca a Atalanta e Fiorentina per la matematica

Pubblicato

il

Champions League

Manca sempre meno alla matematica certezza che il prossimo anno la Champions League abbia ben 5 club italiani presenti. Tocca ad Atalanta e Fiorentina.

Siamo molti vicini al traguardo. Infatti, senza harakiri sportivi, l’Italia avrà per il prossimo anno il 5° posto per la Champions League. Dopo il ritorno dei quarti della massima competizione europea, l’Italia è ancora salda al primo posto in classifica del Ranking UEFA per Nazioni.

Con le uscite di Manchester City e Arsenal, l’Inghilterra ha molto complicato la sua lotta con la Germania per il secondo posto. Già nella giornata di oggi può arrivare la matematica certezza della quinta squadra in Champions: basterà che l’Atalanta non perda al Gewiss Stadium contro il Liverpool e che la Fiorentina passi il turno di Conference League.

Il conteggio tiene conto anche del passaggio sicuro di una fra Roma e Milan in semifinale di Europa League.

Atalanta, Champions League

Ranking UEFA per Nazioni, la classifica

1 – Italia 18.857 (4 squadre ancora in corsa: Atalanta, Milan, Roma, Fiorentina)
2 – Germania 17.642 (3 squadre ancora in corsa: Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Bayer Leverkusen)
3 – Inghilterra 16.875 (3 squadre ancora in corsa: Liverpool, West Ham, Aston Villa)
4 – Spagna 15.312 (1 squadra ancora in corsa: Real Madrid)
5 – Francia 15.250 (3 squadre ancora in corsa: PSG, Lille, OM)

Continua a leggere

Ultime Notizie

milan milan
Calciomercato1 minuto fa

Calciomercato Milan: Moncada stregato da Dorgu

Visualizzazioni: 2 Il Milan è alla costante ricerca di profili giovani e futuribili sul mercato e sta sondando vari nomi...

Serie A12 minuti fa

Salernitana-Fiorentina, formazioni ufficiali. Sorpresa Castrovilli, c’è Ikwuemesi

Visualizzazioni: 63 All’Arechi va in scena il match delle 18 Salernitana-Fiorentina. La squadra granata vuole onorare il campionato e mettere...

Inter, Inzaghi Inter, Inzaghi
Calciomercato41 minuti fa

Inter, rinnovo di Inzaghi: la firma dopo lo Scudetto

Visualizzazioni: 171 In casa Inter è tutto pronto per i festeggiamenti per lo Scudetto, che potrebbe arrivare già nel derby...

Reja, Udinese Reja, Udinese
Serie A1 ora fa

Udinese, contatti con Reja: è lui la prima scelta

Visualizzazioni: 229 Ore di riflessione in casa Udinese dopo la pesante sconfitta di Verona. Cioffi sarà esonerato e la prima...

Amrabat Manchester United Amrabat Manchester United
Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Juventus, bianconeri sempre su Amrabat: possibile scambio con i viola

Visualizzazioni: 386 Calciomercato Juventus, la Vecchia Signora continua a seguire il marocchino: possibile scambio con Arthur? Il ritorno di Amrabat...

Stadio del Cagliari Stadio del Cagliari
Serie A2 ore fa

Cagliari: la situazione intorno a Viola

Visualizzazioni: 391 Il Cagliari è in piena corsa salvezza e le ultime ottime prestazioni fanno per ben sperare tifoseria e...

Fogia Audace Cerignola Fogia Audace Cerignola
Media2 ore fa

Foggia-Audace Cerignola, Derby per i PlayOff

Visualizzazioni: 181 Foggia e Audace Cerignola si sfidano per guadagnarsi un posto ai playoff, le due squadre sono separate da...

Inter, inzaghi Inter, inzaghi
Serie A2 ore fa

Inter, Inzaghi: “Scudetto? Se sarà domani tanto meglio, ma non è un’ossessione”

Visualizzazioni: 277 Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, ha parlato alla vigilia della stracittadina contro il Milan. I nerazzurri possono vincere...

Juventus Juventus
Serie A2 ore fa

Juventus, Pjanic: “Allegri non ha tutte le colpe. Juventus? Non ho rimpianti”

Visualizzazioni: 21 L’ex calciatore della Juventus Miralem Pjanic ha parlato ai microfoni de Il Corriere Dello Sport in merito alla...

Calciomercato2 ore fa

Milan, non solo Di Gregorio se parte Maignan: occhio a un talento turco seguito dal Real Madrid

Visualizzazioni: 541 Milan, diversi nomi stanno uscendo fuori in merito alla partenza del nazionale francese. Vediamo insieme l’intera situazione.  Il...

Le Squadre

le più cliccate