I nostri Social

Champions League

Champions League, rigori fatali per l’Inter. Ma una buona notizia c’è

Pubblicato

il

Champions League, Inter: Lautaro

Sfida di Champions League all’ultimo sangue tra Atletico Madrid e Inter, finita con la sconfitta nerazzurra. Nessun club italiano è ancora in Champions. Ma…

Il 13 marzo 2024 è una giornata che l’Inter ricorderà con amarezza: è quella in cui, da unico club italiano rimasto in corsa per il trofeo di Champions League, è stata sconfitta. Per di più, ai rigori, dopo una partita serratissima.

Eppure una buona notizia c’è. Infatti, malgrado l’uscita dei nerazzurri dalla massima competizione europea per club, l’Italia può ancora sorridere.

Il motivo? Il ranking Uefa aggiornato vede ancora la nostra nazione in cima alla classifica con una media di 16,571: la Serie A, quindi, conserva ancora la chance di mandare non quattro ma cinque club in Champions League, la prossima stagione.

Certo, bisognerà attendere i risultati delle altre squadre impegnate sul fronte europeo. Soprattutto quelli legati all’Europa League.

Le protagoniste: il Milan, impegnato contro lo Slavia Praga; la Roma, stasera in campo contro il Brighton con un cospicuo vantaggio di 4 punti; l’Atalanta, che stasera affronterà lo Sporting Lisbona.

Non dimentichiamoci della Fiorentina, che agli ottavi di finale di Conference League dovrà affrontare il Maccabi Haifa.

Champions League

Guardiola: “La Champions l’abbiamo vinta grazie a Lukaku”

Pubblicato

il

Tornato a parlare di Champions League dopo l’eliminazione contro il Real Madrid di Ancelotti, nonostante un’ottima prestazione, leggiamo le parole di Guardiola 

Indice

Guardiola, sogno Champions sfumato

A volte il calcio è strano. E non sempre vince chi gioca meglio. Così è successo in occasione del ritorno dei quarti di finale di Champions League a Pep Guardiola e il suo Manchester City, caduti ai rigori sotto i colpi del solito Carlo Ancelotti e del Real Madrid. Questo mette fine al sogno di realizzare il Treble, o Triplete, come lo chiamano gli spagnoli. Restano ancora la FA Cup e la Premier League da portare a casa. Ma, nel frattempo, il tecnico spagnolo, ha voluto fare un curioso parallelismo ricordando la finale contro l’Inter della scorsa stagione.

Guardiola

Guardiola

La gratitudine di Guardiola

Non ha nulla da recriminare Guardiola. Né nulla per cui rimproverare i suoi giocatori. Anzi, per loro solo parole di gratitudine. Ecco cosa ha detto ai suoi: “Dopo la gara col Real ho ringraziato i miei calciatori. Siamo stati noi stessi più di sempre ma non è bastato. Per me la cosa più difficile non è alzare il trofeo, bensì essere lì per 6-7 anni di fila a lottare per vincere qualcosa. Questa è la cosa più difficile”.

Romelu Lukaku ai tempi dell'Inter - guardiola

La sfortuna di oggi e la fortuna di un anno fa

Guardiola ha sottolineato come tutti i tifosi e gli addetti ai lavori oggi dicano che il Manchester City avrebbe meritato il passaggio del turno. Tuttavia, il mister, sempre molto onesto intellettualmente, ha voluto fare una piccola e curiosa precisazione, in merito al concetto di fortuna. Ecco le sue parole: “Abbiamo perso l’ultima gara col Real dopo essere stati davvero bravi. Mentre con l’Inter abbiamo vinto la Champions con Lukaku che da tre metri, ripeto tre metri dalla linea di porta, da solo, ha colpito in pieno Ederson, il nostro portiere. Lì tutti hanno detto che il City era bravo, mentre col Real abbiamo fatto meglio senza però riuscire a segnare. Contano i dettagli, nel calcio è così e va accettato”.

Continua a leggere

Champions League

Real Madrid, Bellingham elogia Ancelotti: “È la nostra più grande forza”

Pubblicato

il

Real Madrid

Al termine della lotteria dei rigori, Jude Bellingham, stella nascente del Real Madrid ha parlato del match contro il Manchester City.

Jude Bellingham, asso del Real Madrid, al termine della gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League contro il Manchester City ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di TNT Sports soffermandosi sul match dell’Etihad.

Nonostante il fuoriclasse inglese non abbia particolarmente brillato i Blancos sono riusciti a strappare il pass per la semifinale dopo un tesa gara, terminata con la lotteria dei rigori.

Sulla strada del Real Madrid verso la conquista della 15° Coppa dalle grandi orecchie ci sarà il Bayern Monaco, il quale ha fatto fuori l’Arsenal di Arteta con il risultato finale di 3-2.

Jude Bellingham - Depositphotos

Real Madrid, le parole di Bellingham

“È un sollievo perché abbiamo messo tutte le nostre energie. Sarebbe stato tremendo se all’improvviso ci avessero portato via la qualificazione. Bisognava lavorare davvero duro per batterli, vincere la partita è stata una ricompensa enorme. È davvero incredibile, momenti come questo sono magici ed è solo grazie alla mentalità e alla cura dei dettagli, come i rigori: i ragazzi hanno mantenuto la calma, è qualcosa di magico. È stato bellissimo; mio fratello era qui ed era la prima volta che mi vedeva giocare per il Real, ne sono davvero orgoglioso”.

Il fuoriclasse si è soffermato poi su Carlo Ancelotti:

“Non avrei mai potuto immaginare come sarebbe iniziata la mia storia con il Real Madrid. Sono orgoglioso di essere qui e spero che possa continuare a lungo. La nostra più grande forza è che il nostro allenatore trova il modo di darci libertà. È la calma fatta persona: l’ho sorpreso a sbadigliare prima della partita e gli ho chiesto se era stanco, mi ha risposto: ‘Vai ed emozionami!”.

Continua a leggere

Champions League

Quinta italiana in Champions League: tocca a Atalanta e Fiorentina per la matematica

Pubblicato

il

Champions League

Manca sempre meno alla matematica certezza che il prossimo anno la Champions League abbia ben 5 club italiani presenti. Tocca ad Atalanta e Fiorentina.

Siamo molti vicini al traguardo. Infatti, senza harakiri sportivi, l’Italia avrà per il prossimo anno il 5° posto per la Champions League. Dopo il ritorno dei quarti della massima competizione europea, l’Italia è ancora salda al primo posto in classifica del Ranking UEFA per Nazioni.

Con le uscite di Manchester City e Arsenal, l’Inghilterra ha molto complicato la sua lotta con la Germania per il secondo posto. Già nella giornata di oggi può arrivare la matematica certezza della quinta squadra in Champions: basterà che l’Atalanta non perda al Gewiss Stadium contro il Liverpool e che la Fiorentina passi il turno di Conference League.

Il conteggio tiene conto anche del passaggio sicuro di una fra Roma e Milan in semifinale di Europa League.

Atalanta, Champions League

Ranking UEFA per Nazioni, la classifica

1 – Italia 18.857 (4 squadre ancora in corsa: Atalanta, Milan, Roma, Fiorentina)
2 – Germania 17.642 (3 squadre ancora in corsa: Bayern Monaco, Borussia Dortmund, Bayer Leverkusen)
3 – Inghilterra 16.875 (3 squadre ancora in corsa: Liverpool, West Ham, Aston Villa)
4 – Spagna 15.312 (1 squadra ancora in corsa: Real Madrid)
5 – Francia 15.250 (3 squadre ancora in corsa: PSG, Lille, OM)

Continua a leggere

Ultime Notizie

Del Piero Del Piero
Serie A5 ore fa

Juventus, Del Piero: “Allegri? Mi pare tutto abbastanza evidente”

Visualizzazioni: 530 Alessandro Del Piero ha parlato ai Laureus Awards a Madrid a proposito di Allegri e del rendimento che...

Esteri6 ore fa

Il Coventry a un passo dalla storia, ma alla fine sarà City-United

Visualizzazioni: 393 Al Coventry non riesce l’impresa. Dopo il 3-3 nei 120 minuti, lo United passa ai rigori e troverà...

Serie A6 ore fa

Monza – Atalanta, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 534 Monza-Atalanta, allo U-Power Stadium va in scena un interessante derby lombardo. Le scelte ufficiali dei due allenatori. Monza...

Nottingham Forest Nottingham Forest
Premier League6 ore fa

Nottingham Forest, scoppia la polemica: “L’arbitro VAR è tifoso del Luton Town”

Visualizzazioni: 466 Il Nottingham Forest ha perso la sua partita per 2-0 contro l’Everton scatenando polemiche. La squadra si è...

Cannavaro Cannavaro
Serie A7 ore fa

Udinese, Fabio Cannavaro sarà il nuovo allenatore

Visualizzazioni: 596 L’Udinese ha già trovato il sostituto di Gabriele Cioffi. Fabio Cannavaro sarà il nuovo allenatore dei friulani, domani...

Calciomercato7 ore fa

Roma, Karsdorp verso la cessione: c’è la destinazione

Visualizzazioni: 847 La Roma è ancora alla ricerca di un nuovo DS ma intanto urge la gestione di alcune situazioni...

udinese udinese
Premier League7 ore fa

Everton, paura per Beto: esce in barella con l’ossigeno

Visualizzazioni: 565 L’attaccante brasiliano ex Udinese Beto è uscito in barella dopo un violento scontro di gioco durante il match...

Juventus, Federico Chiesa, Roma Juventus, Federico Chiesa, Roma
Calciomercato7 ore fa

Roma, per l’estate si scalda la pista Chiesa

Visualizzazioni: 821 La Roma, confermato De Rossi anche per il prossimo anno, incomincia a sondare il terreno per i colpi...

Chelsea Chelsea
Premier League8 ore fa

Chelsea, Thiago Silva sul futuro: “Ho preso la mia decisione”

Visualizzazioni: 710 Il difensore del Chelsea Thiago Silva ha parlato in seguito alla semifinale di FA Cup persa contro il...

Sarri Sarri
Serie A8 ore fa

Atalanta, i convocati per il Monza. La decisione su Scalvini

Visualizzazioni: 596 Gianpiero Gasperini ha diramato la lista dei convocati per la trasferta di Monza. Gara importante in chiave europea...

Le Squadre

le più cliccate