Cagliari Calcio

Naithan Nandez è uno dei pezzi pregiati del mercato estivo. Giulini ne è consapevole, e per questo ha intenzione di lasciarlo partire solo a determinare condizioni

Come ormai risaputo, l’uruguaiano ha una valutazione di 30-35 milioni di euro. Le squadre più interessate al centrocampista rissoblu sono Inter e Leeds. Due campionati differenti, due disponibilità economiche agli opposti. I nerazzurri sono sommersi di debiti, gli inglesi no. La volontà di Nandez però pare sia quella di trasferirsi a Milano. Su questo punto, fa leva la dirigenza meneghina. Il presidente degli isolani, non ha intenzione di fare sconti a nessuno. È pronto ad ascoltare le numerose proposte e formule, ma sulla valutazione non transige.

Nandez all’Inter, la strada si sta delineando sempre più

Il Cagliari

I nerazzurri hanno fatto una orima offerta di prestito, con diritto di riscatto. Giulini ha rispedito la stessa al mittente, a meno che non si ragioni sulla base di, un prestito oneroso (10 milioni di euro) e diritto fissato ad una cifra di 25; per un totale di 35 milioni. I nerazzurri non vogliono percorrere questa strada. Il Cagliari allora potrebbe proporre un prestito, con obbligo di riscatto fissato a 32-33 milioni di euro. La proposta dell’Inter pare che invece sia diversa. I nerazzurri vorrebbero proporre l’inserimento di alcune contropartite tecniche. Nainggolan, Agoume, Satriano, ed una cifra di 10-15 milioni di euro cash, da versare in tre esercizi. Insomma le carte in tavola sono parecchie, ed una soluzione potrebbe essere trovata entro il mese di luglio.