Home » Calciomercato » Milan, qualità per Pioli: il borsino sulla corsia destra
Calciomercato

Milan, qualità per Pioli: il borsino sulla corsia destra

Milan, ecco una panoramica sulla corsia di destra rossonera, dato che ieri il Diavolo ha comunicato un riscatto.

Le primissime operazioni dopo i rinnovi di Maldini e Massara sono state legate ad Alessandro Florenzi e Antonio Mirante: entrambi ex Roma, hanno esteso il proprio rapporto con la società di Via Aldo Rossi.

Il portiere verrà promosso come vice-Maignan: nonostante non abbia giocato neppure un minuto in maglia rossonera, la dirigenza milanista gli ha ribadito piena fiducia (probabilmente a discapito di un altro estremo difensore).

Per il terzino azzurro Campione d’Italia (e d’Europa in carica) non c’era alcun dubbio: dopo qualche acciacco iniziale, Florenzi si è integrato alla perfezione nei meccanismi di Pioli (adattandosi talvolta al ruolo di vice Theo Hernandez per la sinistra).

 

Milan, la destra è solida: il borsino

Una duttilità che combacia con le richieste di Mr Pioli: anche nella prossima stagione il terzino si alternerà con Davide Calabria (all’occorrenza può giocare come esterno avanzato sulla trequarti).

LEGGI ANCHE:  Mercato Milan: arriva l'ufficialità che apre le danze alle trattative

Milan

Tra le priorità rossonere, di fatti, non c’è quella di intervenire nella zona destra: Calabria sarà il futuro capitano (dopo aver indossato la fascia al braccio per gran parte della stagione) del Milan, avendo coronato il proprio sogno di alzare lo Scudetto al cielo.

2 gol e 3 assist in 26 partite ufficiali di campionato per il terzino: seppur abbia attraversato un periodo in calo nel rendimento stagionale, ha dimostrato tanto attaccamento e cuore nel vestire la casacca rossonera.

Senza dimenticare il baby prodigio diavoletto (che Maldini si è praticamente ritrovato in casa): Pierre Kalulu ha vinto lo Scudetto da rapido e solido difensore centrale, cresciuto esponenzialmente (anche) sotto l’esperienza di Alessandro Florenzi.

Milan

L’ex Lione nasce come terzino destro, via via è stato dirottato nella zona centrale con risultati eccellenti: la coppia mostruosa costruita con Fikayo Tomori ha permesso a Maignan di subire soltanto due reti nelle ultime 9 di campionato.

Anche da terzino destro ha impressionato per la qualità e la precisione dei suoi piedi: ricordiamo la fantastica traiettoria a spiovere contro il Genoa in campionato (l’assist per il compagno Leao).

LEGGI ANCHE:  Torino: un primo bilancio sul mercato concluso

Pioli è tranquillo: in attesa dei veri rinforzi, si gode la qualità dei suoi terzini.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Dybala, Antun lo manda al Diavolo: trattativa lampo

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato