Home » Calciomercato » Milan, il Sesko che avanza: la pista torna ad essere calda
Calciomercato

Milan, il Sesko che avanza: la pista torna ad essere calda

Milan, tutto si muove talmente veloce che anche per noi è difficile interpretare alcune mosse e soprattutto scremare la miriade di informazioni che stanno arrivando in questi ultimi giorni. Vediamo tuttavia i ragionamenti per l’attacco.

La situazione intorno all’AC Milan, non solo per questioni prettamente di campo, possiamo definirla elettrizzante. Da tempo noi di Calcio Style scriviamo di un probabile ingresso di nuovi soci con l’apporto di capitali utili in primis a consegnare il 100% delle quote a Gerry Cardinale ed in secondo luogo a garantire un mercato dignitoso al futuro allenatore che arriverà. Ad oggi diciamo Conte.

Detto questo, sappiamo che il tecnico leccese si porterebbe volentieri dietro Romelu Lukaku. Desiderio ampiamente ricambiato dallo stesso attaccante belga il quale, tramite il suo entourage, ha già intrattenuto contatti con lo stesso Conte per parlare di futuro, preferibilmente in Italia.

Sappiamo tuttavia che un investimento dal costo rilevante per un attaccante classe ’93 non è un’operazione gradita alla proprietà e difficilmente lo sarà in futuro. Ecco quindi che stanno salendo nettamente le quotazioni di Benjamin Sesko, attaccante mai finito del tutto fuori dai radar, ma la cui pista si era raffreddata negli ultimi mesi.

Stando ad alcuni rumors arrivati in redazione, il classe 2003 sloveno starebbe ritornando prepotentemente nei desideri del club ed il costo del cartellino di 40-45 milioni potrebbe non costituire più un problema insormontabile.

LEGGI ANCHE:  Dalla Spagna, il Real Madrid si fionda su Hojlund: sfida ad una big di Premier

Vero, il Lipsia non naviga in cattive acque e non ha necessità estreme di vendere, ma lo sloveno ha le caratteristiche che piacciono ad uno come Conte. Alto 193 cm, abilissimo nel gioco aereo, ottima tecnica e velocità. Un profilo con ancora ampi margini di miglioramento.

Pare piuttosto evidente che con il tecnico leccese le ipotesi David Zirkzee andrebbero a scemare. I due attaccanti, per caratteristiche, non verrebbero ritenuti idonei. Probabilmente in canadese sì, ma come seconda punta. Impossibile pensare tuttavia a due investimenti importanti per l’attacco, pertanto David non sarà più preso in considerazione.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato