Home » Calciomercato » Milan, Icardi chiama l’Italia: contatto Giuffrida-Maldini | I dettagli
Calciomercato

Milan, Icardi chiama l’Italia: contatto Giuffrida-Maldini | I dettagli

Milan, continuano ad arrivare in redazione notizie che vanno in un solo senso in merito all’attaccante argentino. Abbiamo voluto approfondire l’intera vicenda in questo articolo.

Mauro Icardi chiama Italia. L’ex attaccante dell’Inter, ora in prestito al Galatasaray avrebbe infatti chiesto ad alta voce di tornare nella nostra Serie A. L’ambizione è quella di tornare a fare parlare di sé più che altro per le vicende calcistiche e non solo di gossip.

Il giocatore pare essere recuperato nel fisico e nella testa. L’esperienza turca ha restituito un attaccante capace di andare a segno 9 volte in 12 partite, confezionando ben 6 assist vincenti. Certo, il campionato turco non è la nostra Serie A, ma Icardi, ovunque sia stato, ha sempre dimostrato di avere una certa predisposizione al gol.

Tramite l’agente Gabriele Giuffrida, colui che ne segue gli interessi in Italia, Icardi avrebbe preso contatti proprio con lo stesso Paolo Maldini. L’esigenza di un attaccante per il Milan è cosa conosciuta, pertanto Giuffrida avrebbe sondato il terreno in Via Aldo Rossi per poi volare nella capitale e parlare con la Roma.

LEGGI ANCHE:  Milan: summit per Calhanoglu

La risposta pervenuta dalla dirigenza rossonera è tuttavia stata piuttosto tiepida, sebbene Icardi sia stato preso in considerazione. I profili seguiti dal Milan, al momento sarebbero altri. In primis David Balogun, nonostante un prezzo del cartellino in costante aumento. Piacciono inoltre Retegui Joao Pedro, tutti giocatori più in linea con la nuova impostazione della proprietà.

Icardi al momento rappresenterebbe un lussuoso piano B. Il costo del cartellino, ancorché in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain al 30 giugno 2024, sarebbe inferiore ai 20 milioni di euro. Una cifra non proibitiva, da valutare poi l’ingaggio che il giocatore andrebbe a chiedere. Per il suddetto contratto, l’ipotesi del prestito non sarebbe percorribile.

Riteniamo, per concludere, che Icardi al Milan non sia impossibile, ma al momento i rossoneri attendono importanti risposte per gli attaccanti sopracitati. Qualora non dovessero arrivare, o non fossero soddisfacenti, allora sì che le porte per il classe ‘93 argentino si andrebbero a spalancare.

LEGGI ANCHE:  Milan: si può chiudere per Tomori

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, Lucas Torreira il più abbordabile: il piano di Maldini

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato