Home » Calciomercato » Milan: i nomi chiesti da Rangnick
Calciomercato

Milan: i nomi chiesti da Rangnick

Ralf Rangnick dovrebbe entrare nello staff del Milan, gli accordi sono stati presi a dicembre dello scorso anno e difficilmente si tornerà indietro, resta soltanto da capire quale sarà esattamente il suo ruolo, se allenatore, se direttore sportivo oppure tutti e due. Al momento non è ancora dato sapere, da una parte c’è Pioli che attende una riconferma, ma stando alle ultime notizie anche Spalletti attende una risposta. Gazidis e l’ex tecnico del Lipsia si sentono costantemente in call conference ed attendono un appuntamento fisico a Milano per definire un contratto ed iniziare i lavori. Ma i nomi dei giocatori circolano, il tedesco infatti pretende di avere carta bianca sugli acquisti nei limiti imposti da Elliott ed avrebbe già comunicato alla società una sorta di lista della spesa.

Gli obiettivi

Per quanto riguarda il ruolo del portiere quasi sicura la partenza di Donnarumma, pertanto i nomi valutati sarebbero quelli di Juan Musso o Alex Meret tenendo comunque sempre aperta la porta che conduce a Sirigu che in questo momento potrebbe rientrare in secondo piano.

LEGGI ANCHE:  Milan: Donnarumma e Suso possono partire

Per la difesa piace moltissimo Upamecano, ma solo ed esclusivamente se non si dovesse arrivare ad un accordo con il capitano Romagnoli in merito al rinnovo contrattuale. Altri nomi caldi N’Dicka dell’Eintracht, Ajer del Celtic e Koch del Friburgo.

A centrocampo un nome su tutti: Sandro Tonali, ma la sensazione è che alla fine sceglierà la Juventus che da mesi gli starebbe dietro ed attualmente è in pole position. Più probabile invece la soluzione Castrovilli od il ritorno di Bakayoko, entrambi sicuramente costosi, ma potrebbero comunque rientrare nel budget grazie alle cessioni di alcuni giocatori che non rientrano nel progetto.

In attacco si valuta Milik del Napoli, ma attenzione anche a Timo Werner del Lipsia e vecchia conoscenza di Rangnick. Altra suggestione l’arrivo di Mauro Icardi, ma su questo il Milan ci dovrà lavorare su e soprattutto anche in questo caso il duello sarà con la Juventus.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato