I nostri Social

Calciomercato

Marcelo a giugno in Italia? La Spagna dice si!

Pubblicato

il

Don Balon ne è certo. La rivista sportiva spagnola suona la carica della Juventus su Marcelo. Il trentenne brasiliano potrebbe arrivare a Torino a giugno avendo lasciato aperta una porta all’interno del Real Madrid e non avendo confermato (ma nemmeno smentito) le affermazioni che il calciatore voglia lasciare la Spagna.

Indice

Chi è?

Non ha sicuramente bisogno di presentazioni il fuoriclasse brasiliano, ma facciamo un brevissimo riassunto della sua carriera. Marcelo Vieira da Silva Junior questo è il suo nome completo, nato a Rio de Janeiro il 12 maggio 1988. Inizia la sua carriera all’età di 9 anni ed a 13 anni viene scoperto dalla Fluminense che lo inserisce nel proprio organico giovanile e già nel 2005 passa in prima squadra. Ha vissuto in condizioni di estrema povertà e con grosse difficoltà pensando persino di smettere di giocare a calcio, ma fortunatamente ascoltò i consigli di nonno Pedro che voleva continuasse la professione.

Nel 2007 si trasferisce al Real Madrid dove a tutt’oggi permane. E’ considerato uno dei migliori terzini sinistri con un palmares di tutto rispetto (4 campionati spagnoli – 2 Coppe del Re – 3 Supercoppe spagnole – 4 Champions League – 3 Supercoppe Uefa e 3 Mondiali per club). Dal 2011 ha acquisito anche cittadinanza spagnola.

Il suo attuale valore di mercato è di 70 milioni di euro ed il contratto con il Real Madrid è in scadenza a giugno 2022.

Ritrovo con CR7

Che tra il brasiliano ed il portoghese via sia una grande amicizia, oltre alla stima reciproca, è risaputo. Uno parla bene dell’altro. La Juventus con l’affare del secolo e la sapiente guida di Andrea Agnelli, pare abbia iniziato a consolidare la storia che la contraddistingue, nonostante abbia avuto periodi difficili, vedasi la retrocessione in B (evitiamo di entrare nel merito), ha riacquistato la fiducia di calciatori importanti è riuscita a rimettersi tra le squadre più forti al mondo.

L’eventuale arrivo a Torino, noi utilizziamo l’aggettivo “eventuale”, anche se la stampa spagnola lo dà per certo, di Marcelo sarebbe una reunion con il suo grande amico Cristiano Ronaldo; il quale sta bene a Torino e sta bene alla Juventus, lo ha dichiarato nell’intervista di qualche giorno fa e non ha negato di sentire spesso il suo amico in terra spagnola. I due si sentono e sembra che i rapporti tra Marcelo  ed il Real Madrid non siano più così idilliaci e già ad ottobre si vocifera di un suo possibile arrivo. Sappiamo tutti che Florentino Perez non vuole giocatori nella sua squadra che non siano contenti di restare a Madrid, la volontà del giocatore è fondamentale.

Sicuramente l’intesa fra i due si vedrebbe anche in campo, ad oggi Cristiano Ronaldo non viene servito così bene dai suoi compagni e l’arrivo di Marcelo potrebbe portare maggiore potenza al campione portoghese.

Alex Sandro

Nel frattempo la Juventus sta trattando, anzi pare sia in dirittura d’arrivo, il rinnovo del contratto con Alex Sandro. A questo punto le situazioni, con l’arrivo di Marcelo, che ci si possono realizzare sono due: Marcelo e Alex Sandro entrambi sono calciatori bianconeri e la Juve avrebbe la fascia sinistra di altissimo livello oppure Alex Sandro vola in Premiere League e arriva Marcelo. Alex Sandro soltanto alcuni giorni fa ha dichiarato che gli piacerebbe in futuro giocare in Inghilterra nonostante abbia chiarito che sta bene a Torino ed alla Juventus. Sicuramente non potrà, o almeno a questo momento si vede difficile, lo scambio tra Juventus-Alex Sandro e Real-Marcelo.

E come sempre noi staremo ad attendere nuove indiscrezioni sull’evolversi della situazione.

 

 

Calciomercato

Juventus: pronto lo “scippo” all’Inter

Pubblicato

il

Juventus, Cristiano Giuntoli

La Juventus sta cercando di inserirsi nella trattativa tra l’Inter e l’Hellas Verona per Juan Cabal, difensore centrale capace di giocare anche come terzino.

JUAN DAVID CABAL ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

I nerazzurri stavano monitorando attentamente il colombiano, ma i bianconeri hanno superato i loro rivali con un’offerta compresa che oscilla tra i 10 e i 12 milioni di euro.

Recentemente, c’è stata una telefonata esplorativa tra il direttore sportivo della Juventus, Cristiano Giuntoli, e il presidente dell’Hellas Verona, Maurizio Setti, che sembra essersi trasformata in una vera opportunità per la società bianconera che cercava un calciatore con quelle caratteristiche.

Giuntoli è vicino ad ottenere il sì del giocatore, offrendo a Cabal un contratto quinquennale del valore di 1,3 milioni di euro a stagione, ingaggio superiore rispetto a quello offerto dai nerazzurri.

Continua a leggere

Calciomercato

Venezia, nel mirino un centrocampista della Juventus

Pubblicato

il

Mentre si avvicina l’addio di Tessmann, il Venezia continua a lavorare per il suo sostituto. Il primo nome nella lista gioca nella Juventus.

È ormai sempre più vicino l’addio di Tanner Tessmann al Venezia. Lo statunitense verrà acquistato dall’Inter e poi girato in prestito, probabilmente all’estero. Di fronte a questa prospettiva, il Venezia non vuole perdere tempo nella ricerca di un sostituto adeguato e ha puntato gli occhi su un centrocampista della Juventus: Hans Nicolussi Caviglia.

La società veneta lo ritiene il giocatore ideale per completare il centrocampo di Eusebio Di Francesco. Il centrocampista classe 2000 ha mostrato grande talento e potenzialità nelle sue esperienze passate. La sua visione di gioco, abbinata a una notevole tecnica individuale e alla capacità di inserirsi in fase offensiva, lo rendono un profilo perfetto per il gioco del neo allenatore dei veneti.

Venezia

Venezia, altri club su Nicolussi Caviglia

Tuttavia, per il Venezia non sarà una trattativa semplice. Su Nicolussi Caviglia c’è una folta concorrenza da battere, con club come Lecce, Como e Parma che hanno già mostrato interesse per il giovane mediano. Il Venezia, determinato a non farsi sfuggire il talento bianconero, incontrerà in settimana la dirigenza juventina, per provare ad anticipare gli altri club con un’offerta vicina ai 7 milioni di euro per il cartellino del giocatore.

Nonostante l’interesse concreto del Venezia, sarà poi necessario convincere Nicolussi Caviglia ad accettare la destinazione. Il centrocampista è determinato a convincere Thiago Motta durante il ritiro estivo e ha voglia di ritagliarsi il suo spazio in bianconero quest’anno. Tuttavia, l’arrivo di un ulteriore acquisto della Juve a centrocampo potrebbe spingerlo a valutare altre opzioni. In questo scenario, il Venezia potrebbe rappresentare una soluzione interessante per garantirgli continuità di impiego e crescita professionale.

Nei prossimi giorni sono attesi sviluppi decisivi. La dirigenza dei lagunari spera di riuscire a concludere l’affare nel più breve tempo possibile, regalando a Di Francesco il rinforzo necessario per affrontare al meglio la nuova stagione.

Continua a leggere

Calciomercato

Ufficiale Cagliari: tre colpi dall’Atalanta

Pubblicato

il

Cagliari: tre nuovi rinforzi per Davide Nicola, arrivano tutti dall’Atalanta: Michel Adopo, Nadir Zortea e Roberto Piccoli.

Cagliari

Davide Nicola può sorridere, il Cagliari ufficializza tre colpi in una giornata.

Un trio che arriva tutto dall’Atalanta infatti, Michel Adopo, Nadir Zortea e Roberto Piccoli sono i nuovi innesti rossoblu.

Di seguito i tre comunicati:

Indice

Cagliari, arriva Michel Adopo: l’ufficialità

“Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare l’acquisto del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Michel Adopo che si trasferisce dall’Atalanta in prestito con diritto di riscatto.

Classe 2000, nato a Villeneuve-Saint-Georges (Francia), da genitori ivoriani, arriva in Italia a soli 18 anni tra le fila del Torino. Aggregato inizialmente alla Primavera, vince subito Coppa Italia e Supercoppa: saranno in totale 50 le presenze, con 2 reti e 7 assist. Il 5 gennaio 2020 debutta in prima squadra nella vittoria per 2-0 contro la Roma.

Nel gennaio 2021 passa in prestito alla Viterbese per trovare continuità: in una stagione e mezzo gioca così 53 gare e segna 3 reti. Tornato a Torino, l’11 gennaio 2023 realizza il suo primo gol in maglia granata, decisivo per il passaggio della squadra ai quarti di Coppa Italia ai danni del Milan (1-0).

Nell’estate 2023 si trasferisce all’Atalanta: fa il suo esordio con i bergamaschi il 20 agosto, autore dell’assist della definitiva rete del 2-0 segnata da Zortea. Ha debuttato in Europa League il 14 dicembre 2023, nella vittoria per 4-0 contro il Raków Czestochowa, una delle tappe per la vittoria della competizione.

Stazza imponente, alto 187 centimetri, Adopo è un centrocampista che grazie alle sue qualità può essere impiegato sia da interno che da centrale. Dominante sui duelli aerei e nei contrasti, alla sua grande forza fisica abbina tecnica e capacità di inserimento, facendo valere così le sue abilità anche in fase offensiva.

Reattività e potenza nel motore rossoblù: benvenuto in Sardegna, Michel!”.

Cagliari, arriva Nadir Zortea

frosinone

Nadir Zortea

“Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare l’acquisto del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Nadir Zortea che si trasferisce dall’Atalanta a titolo definitivo e ha firmato un contratto che lo lega al Club rossoblù sino al 30 giugno 2028.

Nato a Feltre, il 19 giugno 1999, è cresciuto nel Settore giovanile dell’Atalanta con cui vince il campionato Primavera nella stagione 2018/19, autore di ben 12 assist e 3 reti in 29 gare. Passa alla Cremonese in serie B: alla sua prima esperienza da professionista totalizza in due stagioni 55 presenze con 4 assist e 1 gol.

Nell’estate 2021 si trasferisce, sempre in prestito, alla Salernitana: qui il 22 agosto fa il suo debutto in A, segnando la prima rete nella massima serie nel pareggio per 1-1 contro il Bologna, il 26 febbraio 2022. Lascia i campani dopo aver giocato 29 gare per ritornare alla casa madre: con i bergamaschi esordisce subito in campionato il 13 agosto 2022 nella vittoria in trasferta per 2-0 contro la Sampdoria e realizza la sua prima rete il 15 gennaio 2023 nell’8-2 ai danni della Salernitana. Termina la stagione tra le fila del Sassuolo.

Nel luglio 2023 è di nuovo all’Atalanta con cui gioca tutta la prima parte della stagione, facendo il suo esordio in Europa League nel 4-0 contro i polacchi del Raków Czestochowa, il 14 dicembre. Ha concluso la stagione appena trascorsa nel Frosinone dove ha giocato 14 gare, con 5 assist e 1 gol.

Impiegato principalmente come laterale di difesa a destra, grazie alle sue ottime capacità di corsa e alla diligenza tattica Zortea può essere schierato a tutta fascia, ricoprendo il ruolo anche a sinistra. Alle doti atletiche aggiunge tecnica, visione di gioco, dribbling e capacità di inserimento, qualità che gli consentono di essere un costante supporto per i compagni del reparto avanzato, serviti con frequenti cross, o di andare con caparbietà alla conclusione a rete.

Benvenuto in rossoblù, Nadir!”

Cagliari, arriva Roberto Piccoli 

Lecce

Roberto Piccoli

“Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare l’acquisto del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Roberto Piccoli che si trasferisce dall’Atalanta con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Nato a Bergamo, il 27 gennaio 2001, a tredici anni entra a far parte del settore giovanile dell’Atalanta, svolgendo tutta la trafila nel vivaio nerazzurro. Con la Primavera orobica vince due campionati e una Supercoppa, oltre al titolo di capocannoniere (8 reti) della UEFA Youth League 2019/2020. L’esordio in Serie A arriva il 15 aprile 2019 nello 0-0 contro l’Empoli.

La stagione 2020/21 lo vede in prestito allo Spezia, sempre in Serie A: il 20 dicembre realizza la prima rete nel massimo campionato, contro l’Inter. A fine stagione saranno 6 i gol in 23 presenze tra campionato e Coppa Italia. Nel 2021 vince, inoltre, il premio Golden Boy – istituito da Tuttosport – come miglior giocatore italiano Under 21.

Dopo l’annata in Liguria, gioca per Genoa, Hellas Verona ed Empoli. Nella stagione appena trascorsa è stato protagonista nel Lecce con 36 presenze e 6 reti. Il bottino totale in Serie A parla di 97 gare con 13 gol realizzati.

Tra i giovani più promettenti del calcio italiano, 46 gare e 12 reti con la maglia delle nazionali under azzurre, Piccoli è un attaccante forte fisicamente, alto 190 centimetri, bravo sia di sponda che ad aprire gli spazi per i propri compagni. Punto di riferimento offensivo, innato senso del gol, abbina capacità nel gioco aereo ad una buona tecnica di base, potenza e agilità.

Benvenuto a Cagliari, Roberto!”

Continua a leggere

Ultime Notizie

Juventus, Cristiano Giuntoli Juventus, Cristiano Giuntoli
Calciomercato2 minuti fa

Juventus: pronto lo “scippo” all’Inter

Visualizzazioni: 5 La Juventus sta cercando di inserirsi nella trattativa tra l’Inter e l’Hellas Verona per Juan Cabal, difensore centrale...

Calciomercato12 minuti fa

Venezia, nel mirino un centrocampista della Juventus

Visualizzazioni: 20 Mentre si avvicina l’addio di Tessmann, il Venezia continua a lavorare per il suo sostituto. Il primo nome...

Calciomercato22 minuti fa

Ufficiale Cagliari: tre colpi dall’Atalanta

Visualizzazioni: 52 Cagliari: tre nuovi rinforzi per Davide Nicola, arrivano tutti dall’Atalanta: Michel Adopo, Nadir Zortea e Roberto Piccoli. Davide...

torino ilic torino ilic
Calciomercato32 minuti fa

Torino, Ilic sempre più Zenit: Vagnati sceglie il sostituto

Visualizzazioni: 40 Il Torino è sempre più vicino a cedere Ivan Ilic allo Zenit San Pietroburgo: Vagnati valuta il sostituto....

Lecce, Corvino Lecce, Corvino
Calciomercato42 minuti fa

Lecce: Corvino fiuta il colpo a centrocampo

Visualizzazioni: 43 Pantaleo Corvino sta considerando l’acquisto di Dennis Praet per rinforzare il centrocampo del Lecce. Il centrocampista belga, che...

juventus juventus
Calciomercato52 minuti fa

Aston Villa, cessione illustre in Arabia: via per 60 milioni

Visualizzazioni: 37 L’Aston Villa ha chiuso un’operazione in uscita verso l’Arabia Saudita. La cessione riguarda uno dei punti fermi della...

Calciomercato1 ora fa

Ufficiale Atalanta: ecco Sulemana!

Visualizzazioni: 39 L’Atalanta ha ufficializzato tramite comunicato ufficiale l’acquisto di Ibrahim Sulemana, centrocampista ghanese del 2003, proveniente dal Cagliari. Sulemana...

Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Juventus, a che punto è il colpo Koopmeiners

Visualizzazioni: 65 Oramai ci siamo. L’arrivo di Teun Koopmeiners alla Juventus non è più solo una suggestione, ma serve prima...

romero romero
Calciomercato2 ore fa

Milan, Romero in uscita: ecco dove andrà

Visualizzazioni: 105 L’intenzione del Milan è quella di sfoltire la rosa dopo i diversi rientri dai prestiti e Luka Romero...

Calciomercato2 ore fa

Roma, nuovo infortunio per Abraham: tempi di recupero e risvolti sul mercato

Visualizzazioni: 247 L’ultimo anno solare di Tammy Abraham non è stato, per usare un eufemismo, particolarmente fortunato: il suo calvario...

Le Squadre

le più cliccate