Home » Calciomercato » Leonardo: niente Ibra, si tenta per Fabregas
Calciomercato

Leonardo: niente Ibra, si tenta per Fabregas

Il Milan esce ieri sera da San Siro soddisfatto per metà a seguito del pareggio per 0-0 rimediato contro un Torino combattivo e per nulla rinunciatario. Per troppo tempo è mancato il gioco e soprattutto la grinta ed in due occasioni Gattuso deve ringraziare il suo estremo difensore Gigi Donnarumma che salva il risultato con una prodezza d’istinto su Iago Falque ed una smanacciata in allungo su tiro ad incrociare di Belotti.

Oltre alla delusione sul risultato i tifosi rossoneri hanno dovuto incassare un secondo colpo nel post partita, ossia le dichiarazioni di Leonardo che davanti alle telecamere ha annunciato che Ibrahimovic non arriverà. Il dirigente brasiliano, dopo settimane di colloqui con il procuratore Mino Raiola e con l’attaccante svedese, ha voluto fare chiarezza una volta per tutte sull’intrigata situazione probabilmente stanco di dover quasi sempre rispondere alla stessa domanda da parte dei giornalisti. Ibrahimovic aveva chiesto ai Los Angelese Galaxy, società che ne detiene il cartellino, determinate condizioni e, in assenza di queste, avrebbe valutato attentamente le altre proposte e quella rossonera ritengo fosse stata ampiamente presa in considerazione e gradita sicuramente dall’attaccante ed in parte dalla società americana. Ibra ha invece ottenuto ciò che ha richiesto, pertanto rimarrà negli Stati Uniti, chiusa la trattativa definitivamente.

LEGGI ANCHE:  Juventus-Milan: le probabili formazioni e dove vederla

Rimane il rammarico perchè – alla luce anche di quanto visto ieri sera in campo – Ibra avrebbe potuto offrire alla squadra carisma ed esperienza e soprattutto quella grinta che spesso non si riesce a vedere nei giocatori rossoneri o quantomeno solo a sprazzi.

Al lavoro per Fabregas

Svanito il sogno Ibra, Leonardo ieri sera ha ribadito che per Cesc Fabregas c’è interesse, ma non è ancora stato fatto l’affondo finale, ossia una vera e propria offerta economica, ma si stanno attentamente valutando le condizioni. Sono due le considerazioni da fare: la prima è che il Milan sta aspettando la sentenza dell’Uefa che si pronuncerà a giorni e, sebbene indiscrezioni dicano che sarà meno pesante del previsto, di fatto non si sa ancora nulla. La seconda è che l’ingaggio del centrocampista spagnolo è di quelli importanti, allo stato attuale l’operazione appare proibitiva, ma la società ritiene il giocatore molto importante per le geometrie ed il gioco che vuole Gattuso e fino all’ultimo proverà a portarlo a Milano a gennaio alle migliori condizioni economiche cercando sempre di rimanere dentro i rigidi paletti del fair play finanziario.

LEGGI ANCHE:  Milan, summit Maldini-Pioli-Abate: deciso il futuro di Lazetic

Piccola indiscrezione: la moglie del calciatore Daniella Semaan starebbe spingendo per trovare una sistemazione in Italia per una nuova esperienza lavorativa. La 43enne modella libanese lavora da anni nel campo della moda ed è risaputo quanto possa offrire la città di Milano per questo settore.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato