Home » Calciomercato » Chi ha speso di più a Gennaio? Ligue 1 in testa, la Serie A…
Calciomercato

Chi ha speso di più a Gennaio? Ligue 1 in testa, la Serie A…

Il calciomercato di Gennaio si è concluso da poco in tutta Europa. Vediamo i bilanci dei cinque principali campionati europei.

A bocce ferme si sarebbe fatta molto fatica a dire che la Ligue 1 sarebbe stata il campionato che avrebbe speso di più durante il calciomercato di Gennaio.

La Bundesliga, invece, è stato quello in cui si è speso meno. Della Premier League ne ho parlato approfonditamente in un articolo a parte che ti consiglio di recuperare. Di seguito, la classifica dei TOP 5 Campionati Europei.

Ligue 1: 198 milioni spesi.
Premier League: 121 milioni spesi.
Serie A: 107 milioni spesi.
Liga: 94 milioni spesi.
Bundesliga: 86 milioni spesi.

Indice

Ligue 1 regina del calciomercato invernale, ma il PSG non c’entra…

Non sorprende che, dopo gli oltre 300 milioni di euro spesi in estate, il PSG ne abbia spesi altri 40 a Gennaio. A sorprendere è il fatto che i parigini non siano in cima alla classifica degli “spendaccioni” della Ligue 1. Quello è un alloro che spetta al Lione, che ha speso quasi 60 milioni di euro (che potrebbero superare quota 80 la prossima estate fra riscatti e bonus) per cinque giocatori.

La campagna acquisti dei Les Gones è stata sublimata al fotofinish dall’ok arrivato dalla FIFA per il transfer di Benrahma, che diventa ufficialmente il quinto colpo invernale dei lionesi dopo Mangala, Matic, Fofana e Orban.

Chiude il podio il Rennes (poco più di 26 milioni spesi) mentre al quarto posto troviamo il Marsiglia di Gattuso con 22 milioni. L’unica altra squadra ad aver speso almeno dieci milioni è il Nizza di Farioli, mentre troviamo ben 5 squadre con uno zero alla voce uscite. Il Lens. Il Metz. Il Clermont. Il Brest e il Le Havre.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Roma, piace El Ghazi

Calciomercato

Serie A, Bologna e Napoli capofila. Il Verona è il Re delle uscite…

La squadra italiana ad aver speso di più in questo calciomercato di Gennaio è il Napoli con 21 milioni. Tuttavia, i partenopei hanno un rapporto fra entrate e uscite in attivo di 3 milioni grazie alla cessione di Elmas all’RB Leipzig.

Il Bologna, invece, ha speso circa 17 milioni senza far registrare uscite. L’unica altra squadra italiana ad aver investito più di 10 milioni di euro sul mercato è il Genoa, che però era forte della cessione di Dragusin al Tottenham.

La partenza del romeno ex-Juventus, direzione Londra, rende il Grifone anche la seconda squadra ad aver incassato di più a Gennaio. 25 milioni, un milione in più di quanto ha incassato il Napoli dalla cessione di Elmas. Da questo punto di vista è inarrivabile il Verona, che dalle cessioni ha incassato più di 45 milioni.

Un primato non particolarmente edificante per i tifosi scaligeri, anche perché la loro società ha reinvestito meno di 8 milioni sul mercato. Una cifra che li mette dietro anche alla Roma (poco più di 10 milioni), alla Juventus (9 milioni) e all’Atalanta: 8,5 milioni spesi per prendere il solo Hien proprio dal Verona.

Calciomercato

Liga, Barcellona, Atletico Madrid e Betis fanno per tutte

Il Barcellona, nonostante la situazione economica che tutti conosciamo, è la squadra che ha speso di più anche in questo mercato di Gennaio. I blaugrana hanno portato a termine un solo acquisto, ovvero quello di Vitor Roque.

LEGGI ANCHE:  Inter, la cessione di Cesare Casadei spacca la tifoseria sui social

18enne attaccante brasiliano arrivato dall’Athletico Paranaense, che tra l’altro ha già segnato i suoi primi gol ufficiali in catalogna. Due di fila nelle ultime due giornate, nelle vittorie contro l’Osasuna e il Deportivo Alaves.

Anche il Betis si è dato il suo bel da fare, sopperendo alle inaspettate cessioni di Luiz Henrique al Botafogo e di Borja Iglesias al Bayer Leverkusen con gli arrivi di Pablo Fornals, Johnny Cardoso, Bakambu e Avila.

Chiude il podio l’Atletico Madrid, dove il solo Arthur Vermeeren fa 18 dei quasi 19 milioni spesi dai colchaneros. Nessun’altra squadra ha speso almeno 10 milioni di euro. Per trovare qualcuno da mettere a ridosso del podio bisogna scendere sino all’ultimo posto dell’Almeria, che ha acquistato Radovanovic per 6 milioni dopo aver ceduto Akieme per la stessa cifra al Reims.

Calciomercato

Bundesliga, il Bayern è sempre davanti anche nel calciomercato

L’acquisto alla deadline di Sacha Boey dal Galatasaray, unito alla spesa per il prestito di Bryan Zaragozza dal Granada, rendono il Bayern Monaco la squadra che ha speso di più quest’inverno in Bundesliga. Due acquisti, per un totale di 34 milioni di euro, che rappresentano circa il 30% delle spese globali del campionato tedesco durante l’ultimo calciomercato.

LEGGI ANCHE:  Sassuolo: si prepara il colpo da una neopromossa

La seconda squadra ad aver speso di più nella massima serie teutonica è l’RB Leipzig, che come detto ha speso 24 milioni per Elmas ma il macedone è anche l’unico acquisto invernale della squadra targata Red Bull.

Terzo posto, un po’ a sorpresa, per l’Eintracht Francoforte, che si è regalato un Gennaio con cinque colpi. Fra cui quello last-minute di Etikike, arrivato in prestito con obbligo di riscatto dal PSG. Quasi 15 milioni spesi da una squadra che si candida seriamente a essere una delle favorite principali per la vittoria della Conference League, dopo aver già vinto l’Europa League due anni fa.

Se si eccettua l’Union Berlino, che nel disperato tentativo di evitare una retrocessione che sarebbe clamorosa e che ha speso circa milioni di euro sul mercato, nessun’altra squadra tedesca ha fatto registrare uscite superiori ai cinque milioni di euro.

Ben nove squadre in Bundesliga non hanno speso nulla nel mercato di riparazione. Fra cui il Borussia Dortmund, che però con Maatsen e soprattutto con il ritorno di Sancho (entrambi in prestito secco sino a Giugno) aggiunge due giocatori molto interessanti al proprio rooster.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calciomercato