Mattia Caldara, difensore classe 94′, in questa stagione con l’Atalanta ha collezionato in tutte le competizioni solo 8 presenze.

Tornato a Bergamo nel gennaio 2020 dal Milan, in prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro, dopo le poche presenze stagionali e il suo rendimento molto al di sotto delle aspettative, la società bergamasca difficilmente riscatterà il difensore, che dovrà tornare a Milano. Ovviamente in estate i dirigenti rossoneri dovranno cercare una sistemazione per Caldara, e grazie al lavoro del suo agente Riso, si sta lavorando su una soluzione di scambio con un altro giocatore assistito dal procuratore, stiamo parlando di Stefano Sensi dell’Inter.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO 》》》https://www.calciostyle.it/calciomercato/calciomercato-milan-riscatto-tomori-rinnovo-romagnoli.html

Calciomercato Milan, scambio super con l’Inter: Pioli sorride

Infatti stando alle ultimi notizie di mercato, la società rossonere vorrebbe proporre uno scambio ai cugini interisti fra Caldara e Sensi. Il centrocampista italiano dell’Inter nelle due stagioni a Milano ha giocato poco a causa di tanti problemi fisici. L’offerta del Milan è di uno scambio di cartellini con l’aggiunta di una cifra fra gli 8-10 milioni che il Milan pagherà all’Inter. Vedremo se questa indiscrezione di mercato nelle proprie settimane diventerà una vera trattativa che porterebbe all’ennesimo scambio di calciatori fra i due club di Milano.