Cagliari

Il Cagliari starebbe già preparando il mercato che verrà, con due profili mediani che vestono la maglia viola della Fiorentina

La dirigenza rossoblù del Cagliari vorrebbe consegnare al proprio tecnico nuova linfa, specie per un reparto mediano che allo stato attuale, fatica a carburare. La lista degli interpreti che interessano agli isolani è riempita fino all’orlo, ma sono due i nomi che, in maniera particolare, hanno catturato l’attenzione di Giulini, che già a gennaio potrebbe decidere di affondare il doppio colpo.

Il primo calciatore che è entrato di diritto nelle prime posizioni relative alle gerarchie di preferenza è Amrabat, centrocampista di proprietà viola, che nonostante una certa regolarità nel calcare il campo di gioco, non è tra i punti fermi del centrocampo dei toscani, e dunque potrebbe decidere di lasciare Firenze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Hellas Verona-Cagliari: probabili formazioni e dove vederla

Cagliari, doppio colpo a tinte viola: i dettagli

Cagliari, Pulgar

L’altro calciatore che intriga e non poco la dirigenza sarda è Pulgar, centrocampista ex Bologna che alla Fiorentina, nonostante un inizio promettente, adesso sembra esser considerato poco più che un esubero, visti anche i tanti infortuni che suo malgrado, lo hanno tenuto lontano dal campo di gioco.

Il Cagliari potrebbe dunque muoversi in direzione del cileno già a gennaio, vista la volontà della viola di cedere i moltissimi componenti che popolano la mediana, non ultimo Maleh, anch’egli sul mercato.

Insomma, il calciomercato del Cagliari è in continuo fermento, ma non solamente in entrata: diverse infatti sono le uscite che la società avrebbe messo in conto di effettuare, una su tutte potrebbe essere quella di Cragno, portiere lungamente corteggiato da diverse società nostrane, tra le quali su tutte c’è la Lazio di Lotito e Tare che dopo le recenti prestazioni di Reina e la volontà di Strakosha di abbandonare la capitale senza rinnovare prima il proprio contratto, potrebbero tentare il colpo grosso per la propria porta.