Home » Calcio Femminile » UEFA Women’s Champions League, Juventus e Roma: sfida decisiva
Calcio Femminile

UEFA Women’s Champions League, Juventus e Roma: sfida decisiva

Ripartono le qualificazioni per i gironi della UEFA Women’s Champions League. Stasera la Juventus sfiderà il HB Køge e domani sarà il turno della Roma.

La Juventus e la Roma tra oggi e domani decideranno il loro futuro nella Women’s Champions League. Le due italiane, in caso di risultato positivo, entrerebbero tra le 16 migliori squadre europee che giocheranno nei gironi.

Nella sfida di andata le bianconere non sono riuscite ad andare oltre un pareggio. Le danesi si sono dimostrate squadra tosta e di carattere. Il match è finito in perfetta parità, risultato che rispecchia perfettamente l’equilibrio di forza tra le due compagini.

Per la ragazze di Montemurro ci sarà un unico risultato possibile ed il fatto di giocare in casa potrebbe dare un minimo di vantaggio. La Juventus potrebbe affidarsi all’esperienza di Lineth Beerensteyn oppure al giovane talento Julia Grosso. Non dovrebbe però fare a meno delle sue migliori marcatrici, Girelli e Bonfantini.

Roma Juventus Femminile

Il team dell’HB Køge però non dovrà essere sottovalutato, perché in questo momento sta vivendo un periodo di forma strepitosa. Le danesi infatti continuano il dominio nel loro campionato, mantenendo salda la testa della classifica. Sarà una bella sfida quella di stasera allo Stadio Moccagatta di Alessandria.

LEGGI ANCHE:  Milan Femminile, un buon vento "Soffia" sulla fascia

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Serie A Femminile, Carobbi: “Stupito da Sampdoria e Fiorentina. Sul Milan..”

Roma – Sparta Praga: basta il pareggio?

Per la Roma di Spugna il risultato dell’andata è sicuramente favorevole. Le giallorosse difatti sono uscite dallo scontro in terra Ceca con una vittoria per 1 – 2. Una gara molto difficile dove le capitoline hanno rimontato lo svantaggio iniziale.

Nella gara d’andata le ragazze di Spugna si sono dimostrate contratte nei primi 45′. Motivo che probabilmente è costato il goal preso dallo Sparta Praga. Non appena la squadra ha iniziato a girare nel modo giusto anche il risultato ne ha giovato.

Infatti i due goal della rimonta giallorossa sono arrivati negli ultimi 20′ di gara. Le Ceche si sono dimostrate squadra d’esperienza ma la vittoria arrivata al 90′ ha messo tutto in discesa per la Roma.

Motivo per cui basterebbe un pareggio a far raggiungere lo storico risultato del passaggio ai gironi della UEFA Women’s Champions League. Però il risultato, e la forza dello Sparta Praga in campo europeo, deve mantenere sull’attenti la squadra di Spugna.

Entrare in campo senza la volontà di vincere, ma solo di pareggiare, potrebbe ritorcersi contro le capitoline. Quindi per domani, al “Tre Fontane”, ci aspettiamo una Roma determinata e combattiva come nella gara di andata.

LEGGI ANCHE:  Roma: idea Thauvin!

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calcio Femminile