Home » Calcio Femminile » Milan Femminile, Stapelfeldt potrebbe salutare: chi al suo posto?
Calcio Femminile

Milan Femminile, Stapelfeldt potrebbe salutare: chi al suo posto?

Il Milan Femminile continua i movimenti di mercato. Non solo entrate ma anche uscite. Il reparto offensivo è al vaglio dello staff tecnico. Vediamo cosa accade.

Il Milan di Maurizio Ganz è alla ricerca della formula perfetta per tentare di scippare il trono alla Juventus. Gli innesti fatti fino ad ora sono di ottimo spessore tecnico, ma un reparto in particolare è sotto esame con attenzione.

La scorsa stagione il gap con la squadra vincitrice degli ultimi cinque scudetti è risultato evidente in campo. Maggiore l’esperienza e lo spessore tecnico della squadra torinese per farsi impensierire dalle rossonere.

Il mercato fatto dalla dirigenza, almeno sulla carta, ha ridotto notevolmente queste differenze. Ma rimangono ancora alcuni dubbi sul reparto offensivo. Il neo acquisto Kosovare Asllani è la punta di diamante del mercato Milanista. Però la dirigenza sta facendo valutazioni sulla completezza del reparto.

La parole di Ganz riferite allo Scudetto come obiettivo stagionale, proferite pochi giorni prima dell’inizio del calciomercato, erano sembrate quasi utopistiche agli occhi dei tifosi. Ma ad oggi, dopo i vari innesti, restano sicuramente più vicine ad una concreta possibilità.

LEGGI ANCHE:  Elliott venderà, ma il Milan ora non può lamentarsi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Milan Femminile, sette rinnovi da cui ripartire

Milan valuta la cessione di Stapelfeldt

Eppure per rendere il tutto ancora più reale, non si possono avere carenze nel reparto offensivo. La partenza di Valentina Giacinti, che garantiva un apporto notevole in zona goal, non dovrà pesare. Se il Milan vuole fare quel passo in avanti per insidiare le due più forti, Juventus e Roma.

Oggetto di valutazione è l’attaccante rossonera Nina Stapelfeldt, che nonostante le poche partite giocate è la migliore come rapporto goal/minuti giocati. Il contratto della svizzera scade il prossimo Giugno ed è stata contattata già da diversi club esteri e di serie A.

La calciatrice vorrebbe avere più spazio ma con l’arrivo di Asllani, Thomas  punto fermo per Ganz e Piemonte completamente recuperata dall’infortunio, potrebbe ritrovarsi spesso in panchina.

Milan Dubcová Michaela

Il Milan sta valutando di rinnovare il contratto dell’attaccante per poi mandarla a fare minutaggio in prestito. Ma non può rischiare di trovarsi scoperto nel caso di altri infortuni in quel reparto. Proprio per questo, nell’amichevole fatta stamani contro il Como, è stata sperimentata come punta Michaela Dubcová.

LEGGI ANCHE:  Juventus imbattibile e i risultati della 4^ giornata

La gemella ceca è di fatto una centrocampista con spiccate doti offensive, motivo per cui la scelta è ricaduta su di lei. Se l’esperimento di Ganz dovesse ritenersi soddisfacente il Milan potrebbe aprire alla cessione della Stapelfeldt. Per aggiudicarsi le prestazioni della calciatrice svizzera è in pole position proprio la neo promossa Como.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> FIFA 2023, data di uscita e novità: Più spazio al cross-play e al calcio femminile

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Calcio Femminile