L’allenatore della Roma Paulo Fonseca è oggi intervenuto nella consueta conferenza stampa pre-gara.

Il mister portoghese, apparso piuttosto accigliato dopo la sconfitta interna maturata contro il Milan, non si è nascosto dietro un dito, analizzando alcune delle cause che hanno portato al risultato negativo e fornendo più di qualche indicazione inerentemente alla formazione che domani scenderà in campo a Firenze.

Le dichiarazioni

La carenza di risultati contro le dirette concorrenti è sicuramente il maggior capo d’accusa nei confronti di Fonseca.

L’ex tecnico dello Shakhtar, prossimo avversario della Roma in Europa League, ha ribadito con fermezza le proprie idee, risultando piuttosto categorico specie per ciò che concerne l’identità di squadra che, sempre secondo lui, non è detto che debba mutare in base alla tipologia di avversario affrontato, anzi, tutto il contrario.

In vista del match di domani sera al “Franchi” il mister giallorosso ha sciolto le riserve comunicando che tra i pali ci sarà nuovamente Pau Lopez, in difesa Kumbulla tornerà dal primo minuto e alla guida dell’attacco ci sarà nuovamente Borja Mayoral.