La Roma si appresta a tornare in campo. Domenica pomeriggio è attesa da una sfida importante in ottica classifica e non solo che la vedrà frapposta al Parma.

La gara contro i gialloblu non si preannuncia semplice viste e considerate le numerose assenze che affliggeranno i giallorossi tra cui figurano quella di Pellegrini e, probabilmente, Dzeko. In bilico è anche la presenza di Smalling causa un’intossicazione alimentare rimediata ad inizio settimana.

Al contempo, fuori dal campo, la nuova proprietà ha messo a segno un altro colpo dopo essersi assicurata l’operato di Stefano Scalera che si occuperà principalmente della questione stadio: si tratta di Tiago Pinto, ex Benfica, eletto nuovo general manager della Roma.

Verso il Parma

La Roma, come detto, è affetta da numerose defezioni. Nella giornata odierna Dzeko si sottoporrà ad un altro tampone per provare, quantomeno, ad andare in panchina, mentre Santon, Fazio, Kumbulla e Pellegrini saranno sicuramente indisponibili avendo contratto il virus successivamente al bosniaco.

Smalling proverà a stringere i denti, ma qualora non dovesse farcela ci sarebbe Cristante pronto ad arretrare al centro della difesa. Con lo schieramento sulla linea dei tre da parte del numero 4 giallorosso, saranno il rientrante Diawara e Villar a giocarsi il posto di fianco a Veretout.

In avanti nuovamente spazio a Borja Mayoral così come per Mirante in porta. Le fasce saranno occupate da Karsdorp e Spinazzola.

 

PAGINA FACEBOOK CALCIO STYLE

SITO CALCIO STYLE