I nostri Social

Serie A

Roma, De Rossi: “Dybala? Valuteremo. Il contratto? Non è…”

Pubblicato

il

Le parole dell’allenatore della Roma alla vigilia della sfida contro il Genoa allo Stadio Olimpico, gara valida per il trentasettesimo turno di Serie A.

Domani sera allo Stadio Olimpico la Roma sarà impegnata nella gara contro il Genoa. Una sfida che i giallorossi devono vincere a tutti i costi dopo la sconfitta contro l’Atalanta della scorsa settimana, provando a mantenere accesa la speranza di un posto in Champions League e tenere a distanza la Lazio, arrivata ad un solo punto di distanza in classifica. Del match contro i rossoblù ha parlato in conferenza stampa Daniele De Rossi.

Le condizioni di Dybala “Con noi si è allenato poco. Prima non era un problema, ma da un paio di settimana svolge differenziato. Oggi capirò le sue condizioni e poi valuteremo.”

Conferma che il suo contratto sarà di tre anni di durata? “Stiamo ancora parlando. In questo momento è l’ultimo dei miei pensieri. Per raggiungere l’accordo sulla durata e sull’ingaggio ci abbiamo messo dieci minuti. Non è un problema se verrà annunciato domani o dopodomani.”

Ora la Roma non è più padrona del proprio destino? “Lo eravamo, e sapevamo che poteva andare diversamente. Avevamo delle partite difficilissime. Con la società abbiamo parlato di cosa servirà alla Roma, non abbiamo parlato in particolare di un giocatore. Abbiamo fatto constatazioni sul mercato fatto in passato. Se prima si è puntato su giocatori pronti, magari adesso si possono scegliere dei giocatori e valorizzarli nel corso del tempo. Manca ancora quella figura che metterà a posto tutti i tasselli, ma anche lì credo che sia questione di tempo.”

Roma

Con la società avete stabilito un budget sul mercato? “Tutti quanti i club, nell’epoca dei Fair Play Finanziario, sono condizionati dagli introiti tra tv ed accesso in Champions League. Non abbiamo parlato di budget, ma abbiamo parlato della voglia di spenderli bene. Dobbiamo anche valorizzare quelli che abbiamo.”

C’è una lista di intoccabili dai quali ripartire? “Sì ma non te li dico, perché non mi sembra giusto. Se facessi qualche nome, chi rimarrebbe escluso verrebbe da me a lamentarsi del perché non glielo abbia detto prima. Qualche incedibile magari può andare via, qualche non cedibile può restare. Magari alcuni incedibili possono essere rimpiazzati alla grande, ed altri considerati cedibili si rivelano dei grandi acquisti. E’ un discorso prematuro.”

Chiederà dei grandi giocatori o si adatterà? “Ognuno ha il suo modo di costruire la rosa, come Mourinho e Fonseca prima di me. La costante è che siamo sempre arrivati quinti, sesti ,settimi, e bisogna cambiare qualcosa. Non è quello che vogliamo. Ogni big o no che arriverà dovrà avere innanzitutto fame e dovrà sentire che arrivare alla Roma è la cosa migliore che potesse succedergli. Ci sono anche dei giocatori che hanno meno fame dei big, ma devono averla nell’intento e non solo nelle gambe. Per me la maglia ha un valore. Pjanic ad esempio è stato insultato perché è andato alla Juve, ma ha sempre fatto tutto quello che doveva.”

Qual è il settore di campo dove bisogna lavorare di più? “Ti rispondo come prima: sì, ma non te lo dico. E’ presto per capire, manca ancora chi deve capire insieme a me. Ieri sono stato 11 ore e mezza a Trigoria ed ho pensato ad altro, perché domani c’è una partita da giocare.”

Roma

Su Gasperini e le frasi sul codice giallo a N’Dicka: “Ci siamo sentiti e ci siamo detti quello che dovevamo. Abbiamo una stima reciproca e sono polemiche che ci possono stare. Sappiamo che la partita dell’Atalanta è stata rinviata per una tragedia, la nostra per una cosa che sembrava potesse diventarlo.”

Su Gilardino ed il Genoa: “Non pensavo che sarebbe diventato così bravo. Ha fatto la gavetta ed è diventato un allenatore vero. Il Genoa è una delle realtà più belle della Serie A. Il ritorno di Strootman? E’ giusto che si tributi un saluto doveroso a chi ha onorato la maglia della Roma. Lo stadio sarà pieno per noi, ma anche per lui.”

 

 

Serie A

UFFICIALE, Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus!

Pubblicato

il

Juventus, Thiago Motta

Tramite un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale, la Juventus ha confermato di aver scelto Thiago Motta come nuovo allenatore.

Juventus

Esclusiva di CalcioStyle ampiamente confermata. L’ufficiosità era sospesa da giorni e l’ufficialità, che era attesa attorno alla prima metà di Giugno, è finalmente arrivata. Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus. Il tecnico italo-brasiliano ha firmato un contratto triennale, esattamente come anticipato dalla nostra redazione. Anche se alla fine la società bianconera non ha optato per un 2+1, ma per tre anni senza opzioni.

Di seguito il comunicato dei bianconeri:

È ufficiale: il prossimo allenatore della Juventus sarà Thiago Motta. Il tecnico italo-brasiliano ha firmato un accordo con la Juventus fino al 30 giugno 2027.

Quarantadue anni ancora da compiere, Thiago Motta ha intrapreso nel 2018 la carriera da allenatore – partendo dalle giovanili del Paris Saint Germain, la squadra con cui aveva pochi mesi prima terminato la sua avventura da giocatore; in Italia è arrivato sulla panchina del Genoa nel 2019, per poi allenare lo Spezia e il Bologna, la squadra nella quale negli ultimi due anni è riuscito a mettere a frutto al meglio le sue idee di gioco e con la quale ha raggiunto una storica qualificazione alla Champions League.

Benvenuto alla Juventus e buon lavoro, Mister!

Juventus, le prime parole di Thiago Motta

Di seguito le prime parole del nuovo allenatore bianconero:

❝Sono davvero lieto di cominciare una nuova esperienza alla guida di un grande club come la Juventus. Ringrazio la proprietà e la dirigenza cui assicuro tutta la mia ambizione per tenere alti i colori bianconeri e rendere felici i tifosi.❞

Continua a leggere

Serie A

UFFICIALE: Balzaretti non è più il DS dell’Udinese

Pubblicato

il

dazn

Nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità: Federico Balzaretti non è più il DS dell’Udinese. Si separano così le strade del club friulano e dell’ex Roma.

Udinese-Balzaretti, la situazione

Udinese

Photo Source: Sito Ufficiale del Club friulano.

Dopo una stagione piuttosto travagliata, dove i friulani si sono salvati all’ultima giornata, la società ha fatto i primi cambiamenti, sollevando dall’incarico l’ormai ex ds del club friulano Federico Balzaretti.

Di seguito il comunicato del club friulano:

Udinese Calcio comunica di aver risolto consensualmente il contratto col Responsabile dell’Area Tecnica Federico Balzaretti.

A lui un grande grazie per l’entusiasmo con cui si è cimentato in questa avventura fin dal primo momento in cui ha messo piede a Udine.

Balzaretti si è calato immediatamente nel ruolo con professionalità e a lui va il nostro più sincero ringraziamento per aver agito sentendosi sempre orgoglioso di far parte dell’Udinese“.

Al sito ufficiale della società, lo stesso Balzaretti ha voluto ringraziare la formazione friulana: “È stata una stagione difficile, sofferta, vissuta con emozione fino all’ultimo respiro, ma alla fine ce l’abbiamo fatta.

Ci tengo ad abbracciare idealmente tutta l’Udinese: la famiglia Pozzo, il direttore generale Collavino, gli Allenatori, i membri dello staff, i giocatori e tutte le aree del club.

Grazie dal più profondo del cuore ai tifosi e a tutta Udine per il supporto e la passione. Auguro a tutti un grande futuro”.

Continua a leggere

Serie A

UFFICIALE, Alessandro Nesta è il nuovo allenatore del Monza

Pubblicato

il

Monza

Tramite un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale, il Monza ha confermato che Alessandro Nesta sarà il nuovo allenatore.

Monza-Nesta, il comunicato dei brianzoli

L’ex difensore di Lazio e Milan è stato ufficializzato, nella giornata di oggi, come nuovo tecnico del club brianzolo. Nesta (che ha firmato un contratto fino al 30 Giugno del 2026 con i monzesi) prenderà il posto di Raffaele Palladino, recentemente passato alla Fiorentina.

Sicuramente i buoni rapporti che intercorrono (già dai tempi in cui entrambi servivano la causa rossonera) fra l’allenatore italiano e Adriano Galliani (amministratore delegato dei biancorossi) avranno influito, ma questa scelta è perfettamente in linea con il modus operandi della società brianzola.

Lo stesso Palladino, quando fu scelto per prendere il posto di Giovanni Stroppa, non aveva nessuna esperienza in termini di Serie A. Da allenatore Nesta annovera nel proprio curriculum un biennio ai Miami FC (nella MSL) e tre anni in Serie B, alla guida di Reggiana, Frosinone e Monza.

Di seguito, il comunicato del club:

AC Monza comunica che dal 1/7/24 Alessandro Nesta sarà il nuovo allenatore della Prima Squadra biancorossa, con un contratto annuale più rinnovo automatico per un’altra stagione al raggiungimento di determinate condizioni.

Nato a Roma il 19 marzo 1976, cresce nelle giovanili della Lazio di cui diventa Capitano e bandiera, vincendo 1 Scudetto oltre a 2 Coppe Italia, 2 Supercoppe italiane, 1 Coppa delle Coppe e 1 Supercoppa europea. 

Il 31 agosto 2002 si compie il suo storico passaggio al Milan di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, dove in dieci anni si conferma come uno dei difensori più forti del mondo e vince dieci titoli.

Un ciclo incredibile di trionfi con 2 Champions League, 2 Supercoppe europee, 1 Mondiale per Club, 2 Scudetti, 2 Supercoppe italiane e 1 Coppa Italia.

Nel suo ricco palmares da calciatore c’è anche il Mondiale 2006 vinto con l’Italia, con cui vanta 78 presenze.

La sua carriera di allenatore comincia nell’estate 2015 al Miami FC. Dopo due anni negli Stati Uniti, torna in Italia nel maggio 2018 per allenare il Perugia in Serie B. 

Nell’estate 2019 inizia con il Frosinone, che porta fino alla finale playoff di Serie B.

La sua crescita costante lo porta sulla panchina della Reggiana, dove nella stagione appena conclusa guida i neopromossi emiliani a un ottimo undicesimo posto in Serie B.

Al Monza ritrova Adriano Galliani dopo i dieci anni meravigliosi al Milan, per la sua prima esperienza da allenatore in Serie A! 

Benvenuto Alessandro!

Monza

Photo Source: Sito Ufficiale dell’Associazione Calcistica Monza.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato20 minuti fa

Napoli: Conte si ritrova il nuovo Vidal

Visualizzazioni: 91 Il nuovo Napoli di Antonio Conte si preannuncia una squadra affamata e determinata, pronta a seguire le orme...

Juventus, Thiago Motta Juventus, Thiago Motta
Serie A32 minuti fa

UFFICIALE, Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus!

Visualizzazioni: 207 Tramite un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale, la Juventus ha confermato di aver scelto Thiago Motta come...

Fiorentina, i piani di Palladino Fiorentina, i piani di Palladino
Calciomercato40 minuti fa

Calciomercato Fiorentina, corsa per il centrocampo: idea rossonera?

Visualizzazioni: 495 Calciomercato Fiorentina, la società viola vedrà un sostanzioso cambio di giocatori nella propria rosa in sede di trattative:...

dazn dazn
Serie A45 minuti fa

UFFICIALE: Balzaretti non è più il DS dell’Udinese

Visualizzazioni: 316 Nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità: Federico Balzaretti non è più il DS dell’Udinese. Si separano così le...

belotti belotti
Calciomercato48 minuti fa

Calciomercato Fiorentina: il punto su acquisti e cessioni

Fiorentina: facciamo il punto sulle prime trattative che riguardano la società gigliata. Sorprese Amrabat e Belotti? Parla il procuratore di...

Monza Monza
Serie A1 ora fa

UFFICIALE, Alessandro Nesta è il nuovo allenatore del Monza

Visualizzazioni: 348 Tramite un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale, il Monza ha confermato che Alessandro Nesta sarà il nuovo...

serie b serie b
Serie C1 ora fa

UFFICIALE: Di Nunno ha venduto il Lecco

Visualizzazioni: 448 Nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità: il presidente del Lecco Di Nunno ha venduto la società lombarda a...

Italia, Frattesi Italia, Frattesi
Europei1 ora fa

Italia: novità a centrocampo per sabato

Visualizzazioni: 399 Allenamento alle 17 per la nazionale di Luciano Spalletti in vista del primo impegno di sabato contro l’Albania,...

Fonte: Profilo Facebook US Catanzaro Fonte: Profilo Facebook US Catanzaro
Serie B2 ore fa

Catanzaro, Vivarini annuncia l’addio: “Abbiamo idee diverse”

Visualizzazioni: 459 Il tecnico del Catanzaro, Vincenzo Vivarini, poco fa ha annunciato il suo addio al club calabrese per una...

Bologna Bologna
Serie A2 ore fa

Chiamatelo Euro Bologna: più convocati all’Europeo del Dortmund!

Visualizzazioni: 429 La stagione del Bologna di Thiago Motta è stata una delle principali sorprese di questa annata. A confermare...

Le Squadre

le più cliccate