I nostri Social

Serie A

Roma, 22 anni fa il 5-1 alla Lazio

Pubblicato

il

Il 10 marzo 2002 la Roma surclassava la squadra biancoceleste nel derby della Capitale, e Totti celebrava il suo gol con una maglia iconica.

Ci sono delle partite che entrano nella leggenda. Penetrano nell’immaginario collettivo e lasciano un ricordo indelebile ai tifosi chiamati in causa, nel bene o nel male. Una di queste è sicuramente la stracittadina tra Lazio e Roma del 10 marzo 2002.

La squadra giallorossa, campione d’Italia in carica, è terza nella classifica di Serie A, mentre i biancocelesti sono distanziati di 14 punti. La Roma vuole approfittare del ì 2-2 tra Inter e Juventus per agganciare i nerazzurri in vetta.

E dire che, in casa romanista, prima del derby il clima non era serenissimo. Capello aveva scelto di escludere Batistuta dalla formazione titolare per problemi fisici, e in tutta risposta l’argentino si era rifiutato di sedersi in panchina. Al suo posto, affianco a Totti, andrà Montella, che ricorderà questa serata per sempre.

Roma

L’ aeroplanino vivrà una notte indimenticabile, segnando quattro reti e facendo impazzire Alessandro Nesta, uno dei migliori difensori d’Europa. Montella sfodererà tutto il suo repertorio del bomber di razza: dal gol di testa (che saranno due, il primo ed il terzo) al gol d’opportunismo approfittando della serata da incubo del capitano della Lazio. Il quarto gol, una bordata da fuori, sarà un mix di tecnica e potenza.

La Roma sembra incontenebile, la Lazio vorrebbe che questa partita finisse al più presto. Ma non è finita, perchè manca da descrivere ancora la quinta rete giallorossa della partita, forse la più bella: la masterclass del capitano Francesco Totti.

Il n.10 romanista riceve palla sulla trequarti e vede Peruzzi fuori dai pali, e allora decide di far andare un morbido pallonetto che bacia la traversa e si insacca alle spalle dell’estremo difensore biancoceleste. Sarà una delle reti più belle della carriera del Bimbo de Oro. Il pubblico giallorosso è in delirio, Totti corre verso la tribuna Monte Mario, si inginocchia, e si raccoglie la maglia sopra la testa. Sotto, un altra maglia bianca con una scritta rossa: 6 Unica!

 

Totti racconterà che quella maglia era dedicata alla sua nuova fidanzata Ilary Blasi, che per la prima volta lo era venuta a vedere giocare allo Stadio Olimpico.

La rete di Stankovic (un gran gol dalla distanza) sarà l’ultimo gol di una partita leggendaria. La Roma vince il derby per 5-1 e si riporta prima in classifica. Quell’anno lo scudetto lo vincerà la Juventus nel famoso 5 maggio. La squadra giallorossa non riuscirà a ripetersi come l’anno prima, complice qualche pareggio di troppo con squadre di bassa classifica.

Nonostante questo, però, il derby del 10 marzo 2002 resterà nella storia e nei cuori di tutti i tifosi romanisti.

Serie A

Atalanta – Hellas Verona : probabili formazioni e dove vederla

Pubblicato

il

Atalanta - Hellas Verona

Atalanta – Hellas Verona, match valido per la 32ª giornata di Serie A 2023/24, si giocherà allo stadio Gewiss Stadium lunedì 15 aprile, alle ore 20.45.

Atalanta - Hellas Verona

Indice

Qui Atalanta

Gian Piero Gasperini avrà ancora ai box Scalvini, al suo posto ci sarà Hien a completare la difesa a tre con Djimsiti e Toloi.

A centrocampo ci saranno Pasalic, Ederson con Holm e Ruggeri sulle fasce laterali.

In attacco si rivedrà De Ketelaere dal 1′ minuto.

Alle sue spalle spazio per la coppia  LookmanKoopmeiners.

Qui Hellas Verona

Marco Baroni dovrà scegliere in difesa tra la coppia Centonze e Magnani oppure Tchatchoua e Coppola.

A centrocampo tornerà titolare Folorunsho con Duda e Suslov.

In attacco ci saranno Lazovic e Noslin alle spalle di Bonazzoli unica punta.

Probabili Formazioni

Atalanta (3-4-2-1): Carnesecchi; Toloi, Hien, Djimsiti; Holm, Pasalic, Ederson, Ruggeri; Lookman, Koopmeiners; De Ketelaere

Hellas Verona (4-3-2-1): Montipò; Centonze, Magnani, Dawidowicz, Cabal; Duda, Folorunsho, Suslov; Lazovic, Noslin; Bonazzoli

Dove Vederla

La partita Atalanta-Hellas Verona sarà trasmessa in diretta su Dazn a partire dalle 20:45 di lunedì 15 aprile 2024.

Continua a leggere

Serie A

Torino, i giocatori ringraziano il popolo granata: le parole

Pubblicato

il

Torino-Juventus

Il Torino ha pareggiato contro la Juventus nel 32esimo turno di Serie A: un buon Toro spinto da uno stadio praticamente esaurito.

Il popolo granata a provato a spingere i propri beniamini ad ottenere i tre punti buoni per la corsa all’Europa, ma soprattutto a raccogliere una vittoria contro i rivali cittadini che manca da troppo tempo.

I giocatori, nel post gara, come ormai si è solito fare, si sono espressi attraverso i social per ringraziare la tifoseria granata.

Questi le parole su Instagram di Bongiorno, centrale difensivo cercato dai club più importanti: “Ragazzi, eravate in tantissimi. Vi ringraziamo di questo, abbiamo sentito il vostro supporto e vi aspettiamo la prossima settimana contro il Frosinone. Un abbraccio a tutti”.

Queste invece le aprole di Ricci e Bellanova: “Un ringraziamento speciale a tutti i tifosi del Toro per il sostegno che ci avete dato! È stato magico“, il mediano; “Ce l’abbiamo messa tutta in uno stadio incredibile con un’ atmosfera bellissima, sempre forza Toro“, la riconoscenza dell’esterno.

Continua a leggere

Serie A

Fiorentina–Genoa : probabili formazioni e dove vederla

Pubblicato

il

Fiorentina-Genoa, match valido per la 32ª giornata di Serie A 2023/24, si giocherà allo stadio Franchi di Firenze lunedì 15 aprile, alle ore 18:30.

Fiorentina-Genoa

Fiorentina vs Genoa

Indice

Qui Fiorentina

In difesa Vincenzo Italiano dovrebbe confermare Kayode dal 1′, lanciando Quarta al posto di Ranieri.

Nuovamente panchina per Arthur, superato nelle gerarchie da Mandragora che insieme a Jack Bonaventura lavoreranno sulla mediana.

Sulla trequarti potrebbe esserci una possibilità per Kouamé, insieme a Nico Gonzalez e a Beltran che torna dalla squalifica.

Qui Genoa

De Winter, Bani e Vasquez dovrebbero formare la difesa a tre davanti Martinez.

Sulle corsie laterali ci saranno Sabelli e Spence, mentre sul cerchio di centrocampo ci saranno Badelj e Frendrup con Messias a completare il reparto.

In attacco ci sarà la coppia formata da Gudmundsson e Retegui.

Probabili formazioni Fiorentina-Genoa

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Mandragora, Bonaventura; Nico Gonzalez, Beltran, Kouamé; Belotti

Genoa (3-5-2): Martinez; De Winter, Bani, Vasquez; Sabelli, Messias, Badelj, Frendrup, Spence; Gudmundsson, Retegui

Dove vedere Fiorentina-Genoa

Il march Fiorentina-Genoa sarà trasmesso in diretta su Dazn a partire dalle 18:30 di lunedì 15 aprile 2024.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Atalanta - Hellas Verona Atalanta - Hellas Verona
Serie A3 minuti fa

Atalanta – Hellas Verona : probabili formazioni e dove vederla

Visualizzazioni: 106 Atalanta – Hellas Verona, match valido per la 32ª giornata di Serie A 2023/24, si giocherà allo stadio...

Torino-Juventus Torino-Juventus
Serie A23 minuti fa

Torino, i giocatori ringraziano il popolo granata: le parole

Visualizzazioni: 161 Il Torino ha pareggiato contro la Juventus nel 32esimo turno di Serie A: un buon Toro spinto da...

Serie A43 minuti fa

Fiorentina–Genoa : probabili formazioni e dove vederla

Visualizzazioni: 251 Fiorentina-Genoa, match valido per la 32ª giornata di Serie A 2023/24, si giocherà allo stadio Franchi di Firenze...

Notizie53 minuti fa

Bologna, ansia Ferguson: salta la Roma?

Visualizzazioni: 241 Nella gara di ieri il centrocampista del Bologna ha dovuto abbandonare il campo per un problema al ginocchio....

Atalanta, Teun Koopmeiners Atalanta, Teun Koopmeiners
Calciomercato1 ora fa

Atalanta, per Koopmeiners pronta un’offerta dalla Premier

Visualizzazioni: 19 Teun Koopmeiners sarà uno degli uomini mercato della prossima estate. Il centrocampista olandese non è solo corteggiato dalla...

Frosinone, Eusebio Di Francesco Frosinone, Eusebio Di Francesco
Serie A1 ora fa

Frosinone, Di Francesco: “Non ci possiamo accontentare, dobbiamo avere il desiderio di vincerle”

Visualizzazioni: 229 Il tecnico del Frosinone, Eusebio Di Francesco, ha parlato al termine del pirotecnico pareggio al Maradona contro il...

Napoli, Calzona Napoli, Calzona
Serie A1 ora fa

Napoli, Calzona: “Gestione sbagliatissima. Avevo avvertito i giocatori…”

Visualizzazioni: 232 Il tecnico del Napoli, Francesco Calzona, ha parlato al termine dell’amaro pareggio tra le mura amiche contro il...

Milan Milan
Serie A2 ore fa

Milan, Pioli: “La Roma? Non dobbiamo…”

Visualizzazioni: 367 Prima della gara contro il Sassuolo il tecnico del Milan ha parlato della sfida contro gli emiliani e...

Napoli - Frosinone Napoli - Frosinone
Serie A2 ore fa

Napoli – Frosinone 2-2: pranzo indigesto per Calzona, un super Cheddira ferma gli azzurri!

Visualizzazioni: 235 Napoli – Frosinone: lunch match indigesto per gli azzurri di Calzona che si vedono costretti a dividere la...

milito milito
Serie A2 ore fa

Inter, Milito: “Per l’Inter ho dato tutto e ho vissuto momenti indimenticabili. Grande affetto per Lautaro”

Visualizzazioni: 31 Parole al miele quelle di Diego Milito, l’attaccante argentino ha parlato della stagione dell’Inter e della sua esperienza...

Le Squadre

le più cliccate