Mino Raiola stavolta cii va giù duro e si scaglia contro il Brescia e Massimo Cellino. Il potente procuratore infatti ha dichiarato: “Il club delle rondinelle in questo periodo ha sempre parlato di pandemia e di misure utili per contrastarla. Oggi invece risulta essere l’unico Club di Serie A che non ha fatto il tampone ha un suo calciatore, mettendo quindi a rischio tutta la squadra”. Dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta dello Sport, che ovviamente riportano alla persona di Mario Balotelli, calciatore che negli ultimi tempi ha avuto un periodo burrascoso proprio con il presidente Massimo Cellino e con la società del Brescia dove attualmente gioca. La guerra tra le parti è aperta, e gli attori protagonisti non sono esattamente personaggi che mollano la presa.