Parma e Roma si affronteranno domenica alle ore 15 nella gara valevole la 27°giornata di campionato. Il match avrà luogo allo stadio “Tardini” dove quest’anno i crociati hanno ottenuto un solo successo.

L’ultima vittoria in Serie A degli uomini di D’Aversa risale al 30 novembre contro il Genoa, da lì in poi sono stati in grado di ottenere solamente 7 punti in 17 giornate, rendimento che è valso loro l’attuale penultimo posto in classifica, anche se le recenti buone prestazioni alimentano ancora il lumicino della speranza denominata salvezza.

I capitolini approdano alla gara con il morale alle stelle in seguito allo straripante successo ottenuto sullo Shakhtar ed alle vittorie su Fiorentina e Genoa che hanno loro permesso di scavalcare l’Atalanta ed occupare il quarto posto.

Qui Parma

I gialloblu stanno attraversando una stagione piuttosto negativa. I risultati stentano ad arrivare nonostante l’avvicendamento in panchina concretizzatosi ormai due mesi fa.

D’Aversa può, comunque, sorridere considerati i rientri di Conti, Cornelius e Zirkzee, oltre che per la scongiurata lesione riguardante Bani. Proprio l’ex Bologna insidia Gagliolo per una maglia da titolare al fianco di Osorio, mentre in mediana dovrebbero agire Kurtic, Brugman ed uno tra Grassi ed Hernani vista la squalifica del capitano Kucka.

In avanti mancherà Inglese, infortunatosi nuovamente in settimana, ma ci sarà spazio per Mihaila, Gervinho e Karamoh.

Qui Roma

Le tre vittorie consecutive tra campionato ed Europa League sembrano aver dato nuova linfa agli uomini di Fonseca dopo la cocente sconfitta maturata con il Milan. In vista della trasferta in Emilia, i giallorossi recuperano due pedine importanti come Ibanez e Dzeko, ma perdono Mkhitaryan a causa di un problema al polpaccio rimediato ieri sera contro lo Shakhtar, la cui entità sarà valutata nelle prossime ore.

Il rientrante difensore brasiliano potrebbe partire dal primo minuto con il conseguente slittamento di Cristante in mediana al fianco di Villar, ballottaggio sulla fascia destra tra Karsdorp e Bruno Peres, con l’olandese in leggero vantaggio, così come tra Borja Mayoral e Dzeko per il ruolo di prima punta, dietro cui agiranno quasi certamente Pellegrini ed El Shaarawy.

I precedenti

Il numero totale di precedenti in Serie A tra Parma e Roma è pari a 50, con 31 successi giallorossi, 10 pareggi, e solamente 9 vittorie gialloblu. Trend negativo per i crociati anche negli scontri casalinghi nei quali hanno prevalso solamente 8 volte in 25 uscite, contro le 13 dei capitolini.

L’ultima gara disputata al “Tardini” risale al novembre del 2019, conclusasi sul 2-0 per i padroni di casa con le reti di Sprocati e Cornelius.

Probabili formazioni

Parma (4-3-3): Sepe; Conti, Gagliolo, Osorio, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Karamoh, Mihaila, Gervinho. Allenatore, Tarozzi (D’Aversa squalificato)

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Villar, Cristante, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Borja Mayoral. Allenatore, Fonseca

Dove vederla

La partita verrà trasmessa in esclusiva sull’app Dazn in streaming e su Dazn 1 (canale 209 del satellite) per i clienti che hanno deciso di usufruire dell’offerta Sky-Dazn.