Sarà Napoli-Milan il posticipo dell’ottava giornata di Serie A, fischio d’inizio alle ore 20,45 nel palcoscenico dello stadio San Paolo. I padroni di casa arrivano all’appuntamento forti dei loro 14 punti frutto di 5 vittorie, 2 pareggi ed un punto di penalizzazione comminata per la mancata disputa della partita contro la Juventus. Il Milan invece si gode il primato in classifica nonostante il mezzo passo falso in casa contro il Verona, gara terminata 2-2 e recuperata in extremis nei minuti finali. La partita si preannuncia avvincente, sebbene ci saranno delle defezioni importanti, entrambe le compagini mostrano un ottimo calcio a viso aperto.

Due pesanti assenze per Gattuso

Il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso dovrà fare i conti con due pesanti assenze, una in difesa ed una in attacco, non saranno infatti della partita il portiere Ospina ed Osimhen che ha rimediato una lussazione alla spalla. In porta quindi spazio a Meret che comporrà la difesa con Manolas e Koulibaly centrali, Di Lorenzo a destra e Mario Rui sul versante opposto. In mediana in forse la presenza dell’acciaccato Bakayoko, al suo posto potrebbe quindi giocare Zielinski insieme a Fabian Ruiz. Dietro all’unica punta Petagna agiranno sulla trequarti Lozano, Mertens ed Insigne.

Assente Leao

In panchina si accomoderà Bonera in luogo di Pioli e Murelli entrambi positivi al Covid. Assente Leao per infortunio spazio quindi dal primo minuto ad Ante Rebic che insieme a Calhanoglu e Saelemaekers cercherà di imbeccate il terminale offensivo Zlatan Ibrahimovic. Linea mediana composta da Kessiè e Bennacer davanti alla difesa schierata a quattro con esterni Calabria e Theo Hernandez, centrali Kjaer e Romagnoli a supporto dell’estremo difensore Donnarumma.

Le probabili formazioni

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne; Petagna. Allenatore: Gattuso.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. Allenatore: Bonera.

I precedenti

Il fischietto designato per gara tra Napoli e Milan sarà Paolo Valeri di Roma. I precedenti tra l’arbitro e la compagine rossonera sono 30: 18 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte. Nelle ultime sette partite con lui come arbitro sono arrivati 5 successi e 2 pareggi. Con la formazione azzurra in tutto sono 26 i precedenti: 16 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte.

Dove vederla

Sarà Sky a trasmettere in diretta tv il posticipo dell’8ª giornata di Serie A Napoli-Milan. Gli abbonati avranno la possibilità di  vedere la partita sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, numero 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Alla telecronaca Riccardo Trevisani affiancato per quanto riguarda il commento tecnico da Daniele Adani. Come di consueto, tramite l’applicazione SkyGo, si potrà assistere al match direttamente da dispositivi mobili quali pc, smartphone e tablet.