I nostri Social

Serie A

Napoli in silenzio stampa e contestato dalla Curva

Pubblicato

il

Napoli, De Laurentiis

Il Napoli esce con le ossa rotte dalla sfida contro il Bologna di Motta: un netto 2-0 che lancia i felsinei verso la prossima Champions.

Due situazioni opposte nel pomeriggio del Maradona, da un lato la magia della squadra rossoblu che si appresta a tornare in Europa dopo 21 anni dalla porta più prestigiosa che c’è, dall’altro il Napoli che quella magia l’ha finita.

Il meraviglioso Napoli di Spalletti, senza la sua guida, un anno dopo non c’è più: anche la qualificazione alla prossima Conference League, sempre che parteciparvi sia nei piani della società partenopea, è a rischio.

Nel dopo gara il Napoli si è chiuso in silenzio stampa, e il giornalista di DAZN Tommaso Turci ne spiega il motivo: “La notizia è che non parlerà nessun tesserato del Napoli, perché non è piaciuta per niente la prestazione della squadra di Calzona alla dirigenza e al presidente De Laurentiis. Quindi non verrà né l’allenatore del Napoli né alcun tesserato a rendere conto di quanto successo oggi, di quest’ennesima sconfitta.

Sicuramente non è un momento semplice adesso, e lo si percepiva a fine partita, con l’ennesima contestazione che c’è stata da parte di entrambe le curve. Era già successo diverse volte in questa stagione che ci fossero state delle contestazioni. È successo anche oggi. Uno sconsolato De Laurentiis in tribuna che si aspettava dopo un quarto d’ora iniziale molto complicato col doppio vantaggio del Bologna, una prestazione diversa da parte di tutta la squadra. La sensazione è che per questa squadra vincere, perdere o pareggiare sia la stessa cosa. Manca quel mordente”.

I giocatori azzurri dopo il fischio finale sono andati sotto la Curva per salutare i tifosi ma sono stati fischiati e contestati e sono stati invitati a “giocare senza maglia”.

Serie A

Roma, Llorente: “Vivere questo ambiente è fantastico. La più grande delusione è stata…”

Pubblicato

il

Roma

Il difensore della Roma Diego Llorente ha parlato ai microfoni di Spagnaculturaescienza.it in merito alla sua esperienza nella capitale.

Le parole di Llorente

“La più grande soddisfazione e la delusione peggiore avuta in carriera? La cosa più bella è stata aver ricevuto la convocazione agli ultimi Europei, una grande soddisfazione. Il momento più difficile lo lego alla finale di Europa League persa a Budapest con la Roma.”

Quali sono stati i pensieri tuoi e della squadra dopo quella notte?
“Non può che dispiacere tanto, quando arrivi così vicino ad una vittoria del genere, arrivando ai calci di rigore….”

Di Roma cosa ti piace di più?
“Mi piace quando andiamo all’Olimpico nei giorni delle partite. Vedere tanta gente, vivere quell’ambiente con tanta passione. La prima volta per me fu con la Cremonese in Coppa Italia. Anche se perdemmo, quella serata non la dimentico. Lo stadio è sempre incredibile. La città la vivo serenamente. All’Eur, dove vivo io, mi trovo bene. Porto il cane fuori, faccio passeggiate, si sta tranquilli. Per me questo è molto importante. Il centro, ovviamente, è più caotico.”

Continua a leggere

Serie A

Roma, Mancini: “La città è stupenda, Gasp mi ha aiutato a crescere. Su De Rossi…”

Pubblicato

il

Roma, Gianluca Mancini

Il difensore della Roma Gianluca Mancini ha parlato ai microfoni di Betsson Sport in merito al suo presente, tornando anche su ciò che è stata fino ad ora la propria carriera.

Le parole di Mancini

“Gasperini è stato il mio primo allenatore in Serie A e mi ha fatto capire l’importanza dell’allenamento. Mi ha insegnato che per stare a certi livelli bisogna essere professionisti anche fuori dal campo.”

Mancini poi racconta anche il suo rapporto con la città di Roma:
“Sin dal primo giorno che ho messo piede in questa città, me la sono sentita subito mia. Roma è stupenda e sono stato molto felice di arrivare qui.”

Riguardo l’arrivo di De Rossi, Mancini ha evidenziato il suo entusiasmo nel collaborare con l’allenatore tanto stimato: “È stato un mix di felicità e di emozione. Quando l’hanno annunciato eravamo felici ed entusiasti di lavorare con lui.”

Continua a leggere

Serie A

Bologna, all in su Italiano

Pubblicato

il

Continua il valzer delle panchine in Serie A, tra intrecci e nuove possibilità il Bologna sembra proprio aver individuato in Vincenzo Italiano il prescelto.

Fiorentina, Italiano

Bologna, Sartori e Di Vaio puntano forte su Italiano. Defilati gli altri profili

L’attuale allenatore della Fiorentina è da tempo indicato come uno degli eredi naturali di Thiago Motta sulla panchina del Bologna, nelle nostre righe lo scriviamo da giorni e la dirigenza emiliana sembra fare sul serio.

Le possibilità che Vincenzo Italiano lasci Firenze sono sempre più in rialzo e la fresca sconfitta dei viola in finale di Conference League, non fa altro che avvicinarlo ad altre destinazioni.

Il noto interessamento dei giorni scorsi da parte del Bologna sembra proprio si possa tramutare in trattativa e la finale europea appena disputata potrebbe fare da apripista a Sartori e Di Vaio per dare l’assalto.

D’altronde tutti gli elementi portano all’attuale tecnico gigliato che per caratteristiche si sposerebbe a meraviglia con il diktat della società guidata da Joe Saputo.

I tempi stringono e il Bologna deve accelerare le operazioni, dal momento che Italiano è un tecnico ambito e sulla lista di diversi club.

Più defilati i nomi di Tedesco, Palladino e Sarri, tutti presi in considerazione ma che al momento, per motivi diversi, sono scesi nelle gerarchie.

 

 

Continua a leggere

Ultime Notizie

Conference League9 minuti fa

Fiorentina, Biraghi: “Ne abbiamo passate tante. Comprendo la delusione dei tifosi. Quando se ne andò Astori…”

Visualizzazioni: 64 Il capitano della Fiorentina Cristiano Biraghi ha parlato ai microfoni di Sky Sport in merito alla sconfitta maturata ieri...

Olympiacos-Fiorentina Olympiacos-Fiorentina
Conference League19 minuti fa

La Conference League cambia il regolamento

Visualizzazioni: 60 Dalla prossima edizione della Conference League si cambierà il nome e il formato. Ecco le novità del nuovo...

Kings World Cup Kings World Cup
Competizioni29 minuti fa

Kings World Cup, com’è andata la seconda partita di Totti e Blur

Visualizzazioni: 53 La Kings World Cup continua a proseguire e nella giornata di ieri al squadra di Totti e Blur...

Roma Roma
Calciomercato49 minuti fa

Abraham, possibile ritorno in Inghilterra: spunta il Leicester

Visualizzazioni: 95 Il grave infortunio occorso l’anno scorso potrebbe aver solo rimandato di dodici mesi l’addio di Tammy Abraham alla...

Notizie1 ora fa

Manchester United, clamoroso scambio in vista con l’Atletico

Visualizzazioni: 70 In attesa di capire quale sarà il futuro di Ten Hag, il Manchester United ha già avviato i...

Hellas Verona Hellas Verona
Calciomercato1 ora fa

Hellas Verona, UFFICIALE il riscatto di Serdar: i dettagli

Visualizzazioni: 94 L’Hellas Verona, tramite un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale, ha reso noto di aver esercitato il diritto...

Calciomercato2 ore fa

Calciomercato, diramate le date di A e B: i dettagli

Visualizzazioni: 117 Sono appena state comunicate le finestre temporali concernenti il calciomercato in entrata e in uscita per la Serie...

Liga2 ore fa

Barcellona, profondo rosso in bilancio: a rischio l’iscrizione al campionato

Visualizzazioni: 126 Laporta, per ovviare alla drammatica situazione finanziaria del Barcellona, ha giocato a un gioco estremamente pericoloso: che ora...

Saudi Pro League Saudi Pro League
Saudi Pro League2 ore fa

Gerrard: “Non sono in Arabia per soldi.”

Visualizzazioni: 102 Il tecnico dell’Al Ettifaq Steven Gerrard ha fatto diverse precisazioni in merito alla scelta di andare ad allenare...

Roma Roma
Serie A2 ore fa

Roma, Llorente: “Vivere questo ambiente è fantastico. La più grande delusione è stata…”

Visualizzazioni: 166 Il difensore della Roma Diego Llorente ha parlato ai microfoni di Spagnaculturaescienza.it in merito alla sua esperienza nella capitale....

Le Squadre

le più cliccate