I nostri Social

Serie A

Milan, Pioli: “Rispettiamo la posizione dei tifosi. All’andata eravamo primi. Non parlo con nessuno finché ho un contratto qui”

Pubblicato

il

Milan, Pioli - Depositphotos

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Milan-Genoa. L’allenatore si è soffermato sul futuro ma anche sul finale di stagione.

Indice

Milan, le parole di Pioli

In caso di vittoria domani sarà Supercoppa Italiana…

“Ci deve essere assolutamente la volontà di giocare nella maniera migliore possibile per vincere e conquistare il secondo posto, che non è ancora nostro del tutto“.

Quanto è complicato lavorare con le voci sul futuro?

“Non deve essere complicato il mio compito: mancano 4 partite. È vero che fuori si parla di tutto meno che delle partite, ma noi no. Abbiamo un grande senso di responsabilità. Poi il futuro si vedrà a fine campionato“.

È stato accostato al Napoli…

“Nessun pensiero, se non le prossime quattro partite. A fine campionato incontrerò il Club e vedremo cosa fare”.

Napoli, De Laurentiis - Depositphotos

Come si prepara domani?

“Abbiamo l’occasione di dimostrare che siamo persone responsabili: non possiamo cambiare il nostro passato, ma cambiare il presente”.

Com’è il rapporto di Pioli con i dirigenti?

“C’erano qui ieri Zlatan e Moncada. Il rapporto dei dirigenti è sempre stato buono e lo sarà anche a fine campionato, anche quando parleremo del nostro futuro”.

ibrahimovic

Altri club importanti apprezzano il tuo lavoro…

“Avete aspettate tanto, aspettate ancora un po’ per parlare del futuro: il lavoro non è finito. Voi potete scrivere, io non posso controllare le voci e non ho neanche voglia di controllare ciò che mettete in giro. La cosa reale è che ho un altro anno di contratto col Milan e che non parlerò con nessun altro club finché sono sotto contratto con il Milan“.

Puoi anche prenderti un anno di pausa?

“So che fate fatica a credermi e lo capisco dai vostri sguardi, ma non pensando al mio futuro. Poi decideremo. Ci incontreremo col club a fine campionato e poi decideremo cosa fare”.

Partite importanti per Chukwueze?

“Sarà un mese importante per tutti. Chukwueze sta bene, domani giocherà”.

Milan Pioli

OLIVIER GIROUD RAMMARICATO ( FOTO FORNELLIKEYPRESS )

Dal Genoa al Genoa… Cosa è successo per Pioli?

Vincemmo con un po’ di fortuna, eravamo primi in classifica. Ci tengo a fare i complimenti a Gilardino per il lavoro che ha fatto: ha buonissimi giocatori, ma lui è stato bravo a metterli insieme.

Abbiamo incontrato i nostri rivali che hanno fatto un campionato incredibile, noi non siamo riusciti a star vicini a loro. Poi l’eliminazione con la Roma è stata molto molto dolorosa per noi, abbiamo fatto due partite normali e siamo stati eliminati”.

Hai percezione del clima ostile a Milano?

“Quando alleni un club come il Milan non ci sono vie di mezzo: sono stato elogiato tantissimo e sono stato criticato tantissimo”.

T piac a’ pizz?

“A me piacciono i cappelletti in brodo, perché son di Parma… (ride, ndr) Faccio i complimenti a Pecchia per la promozione, lui può stare tranquillo…”

Domani protesta di San Siro.

“I nostri tifosi sono sempre stati un valore aggiunto, soprattutto nei momenti difficili. E io non lo dimentico. Hanno preso questa posizione e noi la rispettiamo, poi noi dobbiamo far tutto affinché vinciamo la partita”.

6 mesi fa era Pioli is on fire…

In questi 5 anni sono tornato spesso a casa col cuore felice quando ero on fire, poi ultimamente le cose sono cambiate ed ero un pochettino più triste… Quando c’è tanto amore ci sono sempre degli eccessi: ho goduto tanto dentro delle soddisfazioni che i tifosi mi hanno dato, ho sofferto anche tanto”.

Formazione?

“Ve lo anticipo, tanto c’è qualcuno che appena esce di qui la scriverà: domani giocano Pulisic, Leao, Chukwueze e Giroud. Se non li ho scelti altre volte è perché pensavo che altri tipi di caratteristiche ci servissero di più per vincere le partite. Loftus-Cheek ha fatto un’ottima stagione, è forte: poi non può avere la continuità che magari avrà la prossima stagione, sia per conoscenze che per fisico”.

Come valuta Gilardino, mister Pioli?

“Ha fatto un ottimo lavoro, giocano bene, hanno giocatori giovani di ottima prospettiva”.

Genoa, Gilardino

È l’uomo giusto per il Milan?

Per domani spero di essere l’uomo giusto per il Milan, poi il futuro lo decideremo. Ho detto ai ragazzi che meritiamo di finire bene”.

In questa stagione i leader della squadra hanno inciso meno?

“Noi abbiamo sempre ragionato di squadra, mai di un singolo. Dentro la nostra stagione ci sono cose positive e negative. Poi tutti possono crescere, tanti possono dare ancora qualcosa“.

Pioli ha vinto un campionato al Milan come pochi altri…

“Chiaro che sono nella storia del Milan, non solo per lo Scudetto, ma anche perché ho allenato questa squadra per cinque stagioni, in cui ci sono state cose positive e cose negative”.

De Rossi ha detto che Milan-Roma è stata più equilibrata del risultato… Cosa ne pensa Pioli?

A Daniele auguro di mantenere questa lucidità e questa correttezza nelle valutazioni e nei giudizi; lo sto seguendo, l’ho sempre apprezzato tanto da calciatore per qualità mentali e caratteriali, mi sta piacendo molto. Non mi sento di dare consigli, solo essere sé stessi per essere credibili con giocatori e con chi ti rapporti”.

A nome di tutti i milanisti e giornalisti presenti, il Milan ricorda David Messina, giornalista scomparso recentemente.

Come sta Kalulu?

“Lui e Pobega saranno convocati”.

Milan

All’andata il palleggio del Genoa aveva creato problemi…

“Sanno coprire bene gli spazi, lavorano bene la palla sia con i difensori che col portiere”.

Come sono stati i Primavera quest’anno?

“Per i ragazzi è stata una stagione molto importante, hanno lavorato spesso con noi e sono cresciuti tanto”.

Serie A

Milan, senti Dida: “Spero faccia una squadra importante”

Pubblicato

il

Dida

Nelson Dida, leggendario portiere brasiliano ex Milan, ha parlato dei rossoneri. L’ha fatto affidandosi a Sky Sport dove ha spiegato le sue opinioni in merito a tante cose inerenti il Diavolo

Nelson Dida ha parlato delle sue sensazioni su moltissime cose. Sul Milan, sul calciomercato che i rossoneri possono fare e sui giocatori che sono e che sono passati a Milanello in questi anni. L’ha fatto ai microfoni di Sky Sport.

Nelson Dida ha un legame viscerale con il Milan. Con i rossoneri ha vinto una Serie A, una Coppa Italia, una Supercoppa Italiana ma soprattutto due UEFA Champions League e due Supercoppe UEFA. Un palmares che lo pone nella leggenda, almeno del Milan, e che lo pone fra i portieri migliori di sempre.

Milan, senti Dida: “spero faccia una squadra importante”

Dida ha così parlato sul nuovo allenatore del Milan, Paulo Fonseca, ospite nel ritiro del Portogallo: “Sicuramente è importante avere questo contatto soprattutto con Leao perché lui è un giocatore importantissimo per il Milan. Avere un contatto di fiducia significa che a lui tiene tanto”.

Dida ha avuto poi modo di parlare del portiere dell’Italia, ex Milan, Gianluigi Donnarumma: “Sta facendo benissimo, è un grandissimo portiere. Tutti noi lo sappiamo. Ho avuto l’opportunità di lavorare con lui. E’ una grandissima persona, un uomo che vuole lavorare e vincere. E’ un ragazzo d’oro. Ha fatto benissimo. Con la Spagna è stato protagonista”.

In ultima istanza ha speso qualche parola anche sul Milan che segue l’attaccante del Bologna Joshua Zirkzee: “Mi ricorda un pochino Zlatan, ma Ibra è Ibra. Era un giocatore a 360°. In area, fuori area, di testa. Era un attaccante completo. Zirkzee ha certe caratteristiche. Sarà importante, se venisse al Milan”.

Continua a leggere

Serie A

Inter, Dumfries: “Milano è casa mia. Sul rinnovo…”

Pubblicato

il

Il laterale dell’Inter Denzel Dumfries ha parlato ai microfoni del Corriere dello Sport al termine della sfida tra Olanda e Francia in merito al rinnovo di contratto in scadenza nel 2025.

Le sue parole

“Ci sono stati per tutti dei ritardi, visto che abbiamo cambiato proprietario, ma io voglio firmare. L’Inter è casa mia, mi sento in famiglia. Ne abbiamo parlato prima dell’Europeo e lo faremo ancora al mio ritorno.”

Continua a leggere

Serie A

Roma, Fazio elogia De Rossi: “Mai avuto un compagno di squadra così. Quando sono arrivato…”

Pubblicato

il

calciomercato Roma

L’ex difensore della Roma Federico Fazio ha parlato ai microfoni di Tv Play in merito a Daniele De Rossi. Di seguito le sue parole.

Fazio su De Rossi

Quando si è ritirato De Rossi hai detto che era il più grande in campo e fuori, che rapporto avevi con lui e perchè hai detto così?
“Appena arrivato a Roma ho scoperto una persona bravissima e bellissima, molto vicina dal punto di vista umano. Uno dei più bravi e forti a leggere i momenti delle partite e i sistemi. Poi la sua esperienza, il modo di aiutarti, un leader fortissimo. Non ho mai avuto un compagno così in campo.”

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato15 minuti fa

Calciomercato Spezia, due candidati per la fascia mancina: i dettagli

Visualizzazioni: 41 Calciomercato Spezia, urgono rinforzi sulla fascia sinistra, considerati i molti addii in vista. Si lavora su due profili...

Calciomercato45 minuti fa

Calciomercato Palermo, Pigliacelli con le valigie in mano: per il sostituto si guarda in casa Catanzaro

Visualizzazioni: 94 Calciomercato Palermo, i siciliani vogliono arrivare a un portiere, vista la non sicura permanenza di Mirko Pigliacelli. Spunta...

Calciomercato60 minuti fa

Milan, Terracciano potrebbe lasciare: piace a un club di Serie A

Visualizzazioni: 266 Milan, è arrivato durante la scorsa sessione di mercato, ma potrebbe già lasciare gli ambienti rossoneri. Vediamo qui...

Serie A, Gravina Serie A, Gravina
Notizie12 ore fa

Gravina: “Spalletti il migliore ‘sul mercato’. Ecco cosa manca all’Italia…”

Visualizzazioni: 191 Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha recentemente parlato di alcune tematiche legate alla Nazionale e al suo...

Calciomercato12 ore fa

Lazio, anche il Fenerbahce su Samardzic. E Greenwood…

Visualizzazioni: 276 Si allunga la lista delle pretendenti per Lazar Samardzic dell’Udinese. Dopo Juventus e Lazio, si è aggiunto anche...

Trubin, Ucraina Trubin, Ucraina
Europei13 ore fa

Ucraina, Lunin: “Dispiaciuto, ma conta il gruppo”

Visualizzazioni: 143 Il portiere dell’Ucraina, nonostante la panchina, ha voluto lanciare un messaggio positivo sui social. Leggi con noi le...

serie b serie b
Calciomercato13 ore fa

Un ex Palermo all’Al-Mesaimeer

Visualizzazioni: 151 E’ stato ufficializzato il nuovo allenatore dell’Al-Mesaimeer e si tratta di un ex centrocampista della Serie A. Scopri...

Notizie13 ore fa

Belgio-Romania, un jolly offensivo dal 1′

Visualizzazioni: 166 Sono state ufficializzate le formazione di Belgio-Romania. Lukaku e compagni devono vincere per ripartire dopo la sconfitta nel...

Europei13 ore fa

Italia, Pellegrini: “Dobbiamo tirare fuori il meglio”

Visualizzazioni: 154 Il numero dieci dell’Italia ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la brutta prestazione contro la Spagna. Leggi con noi...

Hellas Verona Hellas Verona
Calciomercato14 ore fa

Calciomercato Hellas Verona, si guarda in casa Genoa per l’attacco

Visualizzazioni: 152 Calciomercato Hellas Verona, Kelvin Yeboah, attaccante classe 00′, nella scorsa stagione con la maglia del Standard Liegi ha...

Le Squadre

le più cliccate