I nostri Social

Serie A

Jovic e Okafor riprendono il Sassuolo, l’Inter può festeggiare lo scudetto nel derby

Pubblicato

il

Milan

Il Milan va due volte in svantaggio a Reggio Emilia contro il Sassuolo ma riesce (ancora una volta) a recuperare con le reti di un subentrato.

Un Milan “part-time” esce invitto dal Mapei

Il Milan è la squadra di questa Serie A che recupera più punti grazie ai gol dei suoi subentrati. La rete nel finale di Okafor, che vale un punto sul campo di un volenteroso Sassuolo, è la quindicesima rete segnata da un subentrante. Considerando che il Diavolo in campionato ha segnato 63 reti complessive, il conto è presto fatto.

Il 24% dei gol del Milan in campionato arrivano dalla panchina. Cinque di questi li ha segnati proprio lo svizzero, confermandosi il super-sub d’Italia per antonomasia. Infatti, nessuno ha segnato più gol di lui a gara in corso. Uno specialista dei subentri, dato che l’ex-Salisburgo ha segnato 6 reti in Italia e, come detto, 5 di queste sono arrivate quando è subentrato a gara in corso e solo uno quando è partito titolare.

Il Milan, contestualmente, è anche una delle squadre in Italia che hanno portato a casa più punti grazie alle reti dei suoi subentrati. Con quello rimediato oggi diventano 11 i punti recuperati grazie alle reti di chi inizialmente partiva fuori. Meglio dei rossoneri solo l’Empoli e il Cagliari che di punti ne hanno fatti 12.

Milan

Photo Source: A.C. Milan Official Website.

L’Inter, la seconda stella nel derby?

Il punto maturato in extremis, dopo lo shock iniziale causato dall’uno-due fulminante dei neroverdi in avvio di gara, è sufficiente per mantenere invariate le distanze dalla Juventus in ottica corsa al secondo posto. Il Diavolo rischia tuttavia di scivolare a 13 punti dai cugini nerazzurri, qualora questi dovessero vincere stasera a San Siro contro il Cagliari. Non che un’eventuale vittoria avrebbe potuto riaprire il discorso scudetto, ma lo spauracchio di vedersi festeggiare in faccia la seconda stella dagli acerrimi rivali ora è un pericolo concreto.

Infatti, a sei giornate dal termine, con un’eventuale vittoria nel Sunday Night di Serie A l’Inter si porterebbe a +16 dal Milan. In caso di vittoria nel derby, in programma il prossimo 22 Aprile, i nerazzurri sarebbero matematicamente certi della vittoria in campionato dato che in palio ci sarebbero solo 15 punti ma con cinque giornate ancora da disputare. Nella migliore delle ipotesi, qualora l’Inter dovesse perderle tutte, il Milan potrebbe al massimo terminare il campionato dietro di un punto ai cugini.

Una prospettiva che certamente incrinerebbe ancor di più il rapporto, già traballante, fra Pioli e la tifoseria. In ogni caso credo che sarebbe pretestuoso muovere qualche critica al tecnico emiliano per il numero massiccio di turnazioni effettuate. Il Milan non ha più nulla da chiedere a questo campionato e i discorsi relativi al duello testa a testa con la Juventus per il secondo posto o quelli concernenti il “rimandare la festa all’Inter” sono questioni da social, che interessano soltanto i tifosi e i loro reciproci rapporti.

Fra cinque giorni il Milan si gioca la partita più importante della sua stagione, poiché Pioli è perfettamente consapevole che vincere l’Europa League (a maggior ragione se l’Atalanta dovesse riuscire nell’impresa di eliminare il Liverpool) sarebbe l’unico modo per trasformare una stagione mediocre in un’annata da tramandare ai posteri. E il match di ritorno contro la Roma arriverà tre giorni prima del derby. In queste condizioni è legittimo pensare che della seconda stella se ne interessino solo ad Appiano.

Serie A

Inter: la situazione sul rinnovo di Lautaro

Pubblicato

il

lautaro

Sono giorni movimentati in casa Inter dopo il passaggio di proprietà ad Oaktree e la questione rinnovi tiene banco: soprattutto quello di Lautaro Martinez.

Inter, Lautaro

Inter, il contratto di Lautaro ha scadenza giugno 2026. Parti a lavoro da mesi per la quadra

L’Inter e l’entourage di Lautaro sono a lavoro da mesi per trovare un accordo sul prolungamento di contratto che scade a giugno dell’anno prossimo, ma le vicissitudini societarie potrebbero aver rallentato le trattative.

La volontà di entrambe le parti sembra la medesima, ovvero proseguire insieme. I nerazzurri necessitano delle prestazioni del proprio condottiero e viceversa. “El Toro” a Milano sembra proprio aver trovato la sua dimensione ideale.

Al momento la trattativa pare stia attraversando una fase di stallo, dovuta all’incongruenza tra la richiesta dell’entourage dell’argentino e l’offerta che la società avrebbe proposto.

Nelle ultimissime ore, infatti, sono circolate indiscrezioni secondo le quali ci sarebbe ancora distanza e le parti sarebbero ancora alla ricerca di un esito positivo.

Nei 6 anni di permanenza in nerazzurro, Lautaro ha rinnovato una sola volta e ribadiamo che la sua volontà è quella di trovare un’intesa per proseguire con la maglia dell’Inter.

Continua a leggere

Serie A

Chievoverona, marchio acquistato dal Clivense

Pubblicato

il

La nuova squadra prenderà il nome di AC Chievoverona e i colori sociali resteranno il bianco e l’azzurro della “vecchia” Clivense.

FC Clivense sceglie i nomi e colori

Il nome e i colori del Chievoverona sarann0 scelti dagli 800 soci del Clivense.

Successivamente, la squadra prenderà il nome di AC Chievoverona e i colori sociali resteranno il bianco e l’azzurro di Clivense.

Clivense nel Chievoverona

Logo del Clivense

E’ terminato ieri il sondaggio inviato ai soci clivensi per conoscere la loro opinione sul nome e i colori della squadra. Inoltre, il sondaggio è stato voluto fortemente da Sergio Pellissier ed Enzo Zanin. Anche il logo del Chievo rimane invariato. Nei prossimi giorni saranno aggiornati logo e nome della società.

Le parole del presidente del Chievoverona

Il presidente del Chievo, Sergio Pellissier ha ringraziato i soci per la loro disponibilità. Infine, per Pellissier l’esito scelto dai tifosi è l’unione tra il marchio veronese e l’eredità del Clivense: ovvero i colori bianco e azzurro. Ha altresì sottolineato il suo orgoglio per l’unione delle due squadre.

Continua a leggere

Serie A

Inter, primo incontro tra Oaktree e Simone Inzaghi: i dettagli

Pubblicato

il

Inter, Inzaghi

Inter, nel pomeriggio di oggi c’è stato il primo incontro tra esponenti del fondo Oaktree e Simone Inzaghi.

Pomeriggio di presentazioni in casa Inter, con il fondo Oaktree che passa alla conoscenza del settore tecnico.

In Viale della Liberazione, infatti, e’ avvenuto un summit tra i rappresentanti del nuovo proprietario nerazzurro e l’allenatore Simone Inzaghi. 

Nulla trapela in merito agli argomenti trattati, ma intanto c’è stato il primo incontro tra l’allenatore meneghino e coloro che sono subentrati a Steven Zhang come azionisti di maggioranza dell’Inter.

 

Continua a leggere

Ultime Notizie

Barella Inter Barella Inter
Nazionale7 minuti fa

Il ct Spalletti elogia l’Inter: “Crede nel talento italiano”

Visualizzazioni: 23 Il ct della Nazionale italiana, Luciano Spalletti, ha parlato in occasione degli European Globe Soccer Awards. Larga la...

Jude Bellingham - Depositphotos Jude Bellingham - Depositphotos
Esteri18 minuti fa

Real Madrid, Bellingham eletto miglior giocatore dell’anno nella Liga

Visualizzazioni: 72 Jude Bellingham del Real Madrid è stato eletto miglior giocatore dell’anno in Liga. L’inglese si è reso subito...

Udinese Udinese
Notizie27 minuti fa

Udinese, Pafundi incanta in Super League

Visualizzazioni: 75 Terminano tutte le competizioni nazionali ed è tempo di bilanci e sondaggi. Transfermakt ha premiato anche il talento...

Calciomercato38 minuti fa

Milan, Emerson Royal costa troppo: altri contatti con Tiago Santos

Visualizzazioni: 182 Milan, andiamo qui di seguito a capire meglio la situazione terzino destro. Ad oggi due i nomi sul...

lautaro lautaro
Serie A48 minuti fa

Inter: la situazione sul rinnovo di Lautaro

Visualizzazioni: 110 Sono giorni movimentati in casa Inter dopo il passaggio di proprietà ad Oaktree e la questione rinnovi tiene...

serie c playoff serie c playoff
Serie C58 minuti fa

Playoff Serie C: Carrarese buona la prima, pari ad Avellino

Visualizzazioni: 68 Nella serata di ieri si è consumata l’andata delle semifinali dei Playoff Serie C. La Carrarese ha costruito...

Serie A1 ora fa

Chievoverona, marchio acquistato dal Clivense

Visualizzazioni: 95 La nuova squadra prenderà il nome di AC Chievoverona e i colori sociali resteranno il bianco e l’azzurro...

Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Spezia, svolta per il futuro di Dragowski? | Le ultime

Visualizzazioni: 95 Calciomercato Spezia, il portiere Bartlomiej Dragowski e’ un passo dall’addio definitivo agli aquilotti. Andiamo a vedere le ultime...

Juventus Monza-Milan, Di Gregorio Juventus Monza-Milan, Di Gregorio
Calciomercato1 ora fa

Juventus, Belloni parla delle condizioni di Di Gregorio

Visualizzazioni: 106 Carlo Alberto Belloni, agente di Michele Di Gregorio, ha rilasciato un’intervista a Sportitalia, parlando anche del suo possibile...

Serie B2 ore fa

Mantova, Possanzini delinea il mercato: “Cinque-sei innesti senza toccare lo zoccolo duro”

Visualizzazioni: 99 Mantova, i virgiliani torneranno a giocare in serie B dopo una lunga assenza. Il tecnico Davide Possanzini guarda...

Le Squadre

le più cliccate