I nostri Social

Serie A

Inzaghi-Inter, è rinnovo: durata e cifre

Pubblicato

il

Simone Inzaghi

L’Inter è pronta a proporre il terzo prolungamento del contratto a Simone Inzaghi, confermando così la fiducia nel tecnico piacentino.

inzaghi

Milano, Italy. 19 March 2022 Simone Inzaghi, head coach of Fc Internazionale during the Serie A match between Fc Internazionale and Acf Fiorentina.

Questo sarebbe il terzo rinnovo dopo quelli del 2022 e dello scorso anno.

La squadra nerazzurra si trova in una posizione favorevole per conquistare il ventesimo scudetto, con la vittoria quasi certa vista la situazione aritmetica del campionato. Lautaro Martinez e i suoi compagni di squadra sono vicini a conquistare la seconda stella sul petto, e il merito di questo successo sarà condiviso anche con Simone Inzaghi.

Inzaghi ha lavorato duramente per quasi tre anni all’Inter, ottenendo importanti successi tra cui due Coppe Italia, tre Supercoppe italiane e la soddisfazione di raggiungere una finale di Champions League. Il percorso non è stato privo di sfide, ma la squadra si avvicina sempre di più a nuovi traguardi.

In casa Inter c’è la volontà di proporre il rinnovo del contratto a Inzaghi come giusto riconoscimento per il suo lavoro e il successo ottenuto. L’allenatore ha raggiunto una dimensione internazionale e viene addirittura accostato al Liverpool come possibile successore di Klopp.

Inzaghi-rinnovo, spunta la data

Il possibile terzo rinnovo del contratto di Simone Inzaghi con l’Inter sarebbe un segno di continuità e fiducia da parte del club nei confronti dell’allenatore.

Questo terzo prolungamento si verrebbe a inserire in un contesto di successi e traguardi ottenuti sotto la guida di Inzaghi.

Il primo rinnovo è avvenuto nel giugno del 2022, poco dopo la delusione per aver perso lo scudetto a favore del Milan.

Il secondo è stato firmato a settembre dello stesso anno, dopo aver sfiorato la vittoria in Europa League ad Istanbul.

Con la conquista dello Scudetto sempre più vicina, l’Inter e Simone Inzaghi potrebbero annunciare il terzo rinnovo proprio in coincidenza con il titolo nazionale.

La matematica suggerisce che mancano solo quattordici punti per garantire la vittoria, con la possibilità che la festa per il titolo possa svolgersi addirittura durante il derby contro il Milan del 22 aprile.

Ci sono quindi ampi margini affinché l’ufficializzazione del rinnovo possa avvenire entro la fine del campionato, magari prima della partita casalinga contro la Lazio nel weekend del 18-19 maggio, che, salvo clamorosi ribaltoni, potrebbe essere l’occasione per la consegna del trofeo di campione d’Italia ai nerazzurri.

Le cifre del rinnovo

Il possibile nuovo contratto di Simone Inzaghi con l’Inter rappresenterebbe un segno di fiducia e impegno da parte del club verso l’allenatore, in linea con i successi ottenuti e la prospettiva di ulteriori traguardi.

Inzaghi, nel prolungare il contratto, potrebbe godere di un accordo più sostanzioso rispetto ai precedenti, riflettendo così il ruolo chiave che ha avuto nella crescita e nei successi della squadra. Si ipotizza un prolungamento di un anno rispetto alla scadenza attuale del contratto, con un’opzione per ulteriori due anni fino al 2027.

Questo nuovo accordo potrebbe essere accompagnato da un adeguamento dell’ingaggio di Inzaghi rispetto ai 5,5 milioni di euro attualmente percepiti. Questo adeguamento sarebbe un riconoscimento del valore e dell’importanza dell’allenatore per la squadra, nonché una forma di incentivo per continuare a ottenere risultati positivi.

Inoltre, la coincidenza della scadenza del contratto di Inzaghi con quella degli accordi stipulati con il management dell’Inter, inclusi Giuseppe Marotta, Piero Ausilio e Dario Baccin, potrebbe contribuire a garantire continuità e stabilità nel progetto sportivo del club.

In sintesi, il possibile nuovo contratto di Inzaghi con l’Inter rappresenterebbe un impegno reciproco tra il club e l’allenatore per continuare sulla strada dei successi e delle vittorie, con un riconoscimento adeguato del suo ruolo e delle sue performance.

Serie A

Udinese, si ferma un difensore: il punto sulle condizioni

Pubblicato

il

udinese

Secondo quanto emerso nelle ultime ore, in casa Udinese si ferma un difensore in dubbio per il match contro il Verona, la situazione.

Udinese-Giannetti, la situazione

Udinese, cioffi

 

Secondo quanto emerso nelle ultime ore il difensore dell’Udinese Lautaro Giannetti si è fermato in allenamento. Il difensore, arrivato in Friuli lo scorso gennaio dal Velez, ha riportato una lesione muscolare al retto femorale della coscia destra, che lo costringerà ai box per le prossime gare di campionato.

Di seguito il comunicato del club relativo all’entità dell’infortunio del calciatore sudamericano:

Udinese Calcio comunica che Lautaro Giannetti ha riportato una lesione muscolare al retto femorale della coscia destra. I tempi di recupero saranno valutati nelle prossime settimane in base all’evoluzione clinica”.

Continua a leggere

Serie A

Cagliari-Juventus, le formazioni ufficiali

Pubblicato

il

Cagliari - Juventus

Cagliari-Juventus è il Saturday Night di Serie A, la seconda partita della 33esima giornata di campionato dopo Genoa-Lazio.

Cagliari-Juventus può essere il trampolino di lancio dei bianconeri verso il secondo posto. Un alloro personale per Massimiliano Allegri, costantemente bisognoso di dimostrare qualcosa agli esigenti a targhe alterne della stampa nostrana, più che un reale obiettivo per la Juventus. Infatti, Madama ha già ipotecato la qualificazione alla prossima edizione della Champions League (+12 sull’Atalanta) che è l’obiettivo stagionale del club.

La certezza aritmetica del quinto posto Champions per la prossima stagione mette i bianconeri al riparo da qualsivoglia pessimismo, nonostante gli orobici abbiano una partita da recuperare. A prescindere da come vada a finire la stagione, Allegri il suo lo ha fatto e a fine stagione potrà lasciare Vinovo senza rimpianti.

Certo che un eventuale secondo posto e un’eventuale vittoria della Coppa Italia sublimerebbero la stagione della Juventus e soprattutto porrebbe il punto esclamativo sul proprio operato. Stante che il tecnico labronico ha ancora un anno di contratto e nel calcio non si può mai dire. Magari un finale di stagione convincente potrebbe convincere la società a recedere dai propri intenti rivoluzionari, come suggerito anche da Massimo Cellino.

Il Milan, attuale detentore del secondo posto, ha sei punti di vantaggio sulla Juventus, ma sarà impegnato lunedì sera nel derby con l’Inter. In caso di sconfitta dei rossoneri, la Juventus si presenterebbe allo scontro diretto casalingo di settimana prossima con soli tre punti di ritardo e la possibilità, in caso di aggancio, di scavalcare i rossoneri (a parità di punti) grazie al vantaggio accumulato negli scontri diretti.

Certo, uno scenario del genere presuppone una vittoria stasera sul campo del Cagliari. Cosa che certamente non è scontata, vista la forma dei sardi che hanno perso solo una delle ultime otto partite. L’ultima sconfitta casalinga risale addirittura allo scorso 10 Febbraio, contro la Lazio dell’allora tecnico Maurizio Sarri. Quando si parla di Cagliari non bisogna mai dimenticare il ruolo che una “vecchia” volpe come Claudio Ranieri (un vero e proprio fattore per le squadre che allena) gioca nell’economia di una partita che si preannuncia all’insegna della tattica.

Cagliari-Juventus, ecco le scelte ufficiali dei due tecnici

Cagliari: Scuffet; Hatzidiakos, Dossena, Mina; Nandez (C), Sulemana, Makoumbou, Augello; Gaetano; Luvumbo, Shomurodov. Allenatore: Claudio Ranieri.

Juventus: Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo (C); Weah, Alcaraz, Locatelli, Rabiot, Cambiaso; Chiesa, Vlahovic. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Cagliari-Juventus

Continua a leggere

Serie A

Serie A, tutti gli indisponibili della 33^giornata

Pubblicato

il

Napoli

 Di seguito l’elenco completo di tutti i calciatori che non saranno disponibili in vista della 33^giornata di Serie A, la situazione.

Serie A, gli indisponibili della 33^giornata

Serie A

Di seguito l’elenco completo di tutti i calciatori che non scenderanno in campo durante  la 33^giornata di Serie A, per infortunio e squalifica:

ATALANTA
Infortunati: Scalvini (rientro a fine aprile)
Squalificati: nessuno

BOLOGNA
Infortunati: Soumaoro (rientro fine aprile), Odgaard (fine aprile), Ferguson (stagione finita)

CAGLIARI
Squalificati: nessuno
Infortunati: Petagna (rientro tra una settimana), Pavoletti (fine aprile), Mancosu (incerto)

EMPOLI
Infortunati: Grassi (in dubbio), Ismajili (in dubbio), Ebuehi (campionato finito), Berisha (in dubbio)
Squalificati: nessuno.

FIORENTINA
Indisponibili: nessuno.

FROSINONE
Infortunati: Oyono (stagione finita), Kalaj (tempi da definire), Bonifazi (in dubbio per la 33a giornata), Harroui (in dubbio per la 33a giornata)

GENOA
Infortunati: Matturro (stagione finita), Malinovskyi (dubbio Roma), Bani (dubbio Cagliari), Messias (dubbio Cagliari), Vitinha (dubbio Cagliari).
Squalificati: nessuno.

HELLAS VERONA
Squalificati: nessuno
Infortunati: Cruz (in dubbio per l’Udinese)

INTER
Infortunati: nessuno.
Squalificati: nessuno.

JUVENTUS
Infortunati: Kean (tempi di recupero da stabilire), Miretti (tempi di recupero da stabilire)
Altro: Pogba (squalificato per doping), Fagioli (squalificato per scommesse).

LAZIO
Infortunati: Guendouzi (fine aprile), Provedel (inizio maggio), Zaccagni (fine aprile), Immobile (prossima settimana).
Squalificati: nessuno.

LECCE
Infortunati: Dermaku, Kaba e Banda (stagione finita), Ramadani (salta il Sassuolo per una faringite).
Squalificati: Almqvist (salta il Sassuolo).

MILAN
Infortunati: Kalulu (maggio), Jimenez (stagione finita), Kjaer (Juventus)
Squalificati: Thiaw (1)

MONZA
Indisponibili: Caprari (1 mese), D’Ambrosio (2 settimane), Vignato (da valutare), Machin (da valutare), Bettella (1 mese)
Squalificati: Gomez (fino al 20-10-2025), Akpa Akpro (1 giornata)

NAPOLI
Infortunati: Olivera (da valutare per la Roma)
Squalificati: Rrahmani, Mario Rui.

ROMA
Infortunati: Lukaku (da valutare), Ndicka (2 settimane)
Indisponibili: nessuno
Squalificati: nessuno

SALERNITANA
Squalificati: Coulibaly
Infortunati: Kastanos, Maggiore

SASSUOLO
Infortunati: Berardi (stagione finita), Pedersen (in dubbio per il Lecce), Toljan (da valutare), Castillejo (in dubbio per il Lecce)
Squalificati: –

TORINO
Indisponibili: Schuurs, Djidji, Gineitis, Pellegri
Squalificati: Ricci, Juric

UDINESE
Infortunati: Deulofeu (da definire), Ebosse (primavera), Lovric (maggio), Thauvin (maggio).
Squalificati: nessuno.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Real Madrid, Ancelotti Real Madrid, Ancelotti
Esteri6 ore fa

Estero, con Davies in arrivo può partire un terzino nel Real Madrid

Visualizzazioni: 237 Ferland Mendy, terzino francese classe 99′, in questa stagione con la maglia del Real Madrid ha collezionato 32...

Notizie6 ore fa

eSerie A Tim, trionfa il Monza Team Esports: battuta la Fiorentina

Visualizzazioni: 264 Si è conclusa la quarta edizione della eSerie A Tim su FC24. Una nuova squadra si iscrive all’albo...

Inter Inter
Notizie7 ore fa

Inter, “allez Marseille”: ecco perché

Visualizzazioni: 450 L’Inter, nonostante un’annata da dominatrice in Serie A, si trova spettatrice nelle competizioni europee e osserva da vicino...

udinese udinese
Serie A7 ore fa

Udinese, si ferma un difensore: il punto sulle condizioni

Visualizzazioni: 233 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, in casa Udinese si ferma un difensore in dubbio per il match...

Serie B7 ore fa

Palermo – Parma, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 225 Il venerdì sera e’ tempo di big match per Palermo e Parma, che si affrontano alla ricerca di...

Serie B8 ore fa

Reggiana – Cosenza, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 217 Reggiana-Cosenza sarà il match che aprirà il turno numero 34 di serie B, in contemporanea con il big...

Cagliari - Juventus Cagliari - Juventus
Serie A8 ore fa

Cagliari-Juventus, le formazioni ufficiali

Visualizzazioni: 342 Cagliari-Juventus è il Saturday Night di Serie A, la seconda partita della 33esima giornata di campionato dopo Genoa-Lazio....

Notizie8 ore fa

Disavventura per Barak: ladri in casa durante la partita

Visualizzazioni: 352 Disavventura per Barak: i ladri avrebbero tentato di rubare nella sua casa mentre stava giocando al Franchi contro...

De Laurentiis De Laurentiis
Calciomercato9 ore fa

Panchina Napoli, De Laurentiis punta a riportare un tecnico in Serie A?

Visualizzazioni: 324 Panchina Napoli, il casting per il prossimo allenatore azzurro avere bisogno ancora di tempo: intanto spunta un’ipotesi affascinante....

Napoli Napoli
Serie A9 ore fa

Serie A, tutti gli indisponibili della 33^giornata

Visualizzazioni: 650  Di seguito l’elenco completo di tutti i calciatori che non saranno disponibili in vista della 33^giornata di Serie...

Le Squadre

le più cliccate