Home » Notizie » Gattuso e le parole sulla miastenia
NotizieSerie A

Gattuso e le parole sulla miastenia

Gennaro Gattuso, nel post partita di ieri, ha parlato ai microfoni di Sky Sport, dando una notizia non molto felice. Il tecnico partenopeo ha difatti annunciato di soffrire di miastenia, condizione nella quale tutti i muscoli volontari si affaticano ed indeboliscono in poco tempo e per la quale, purtroppo, non esiste ancora una cura definitiva. La zona colpita dell’ex centrocampista sarebbe l’occhio, che gli causano visione doppia e palpebra cadente. Ecco di seguito le parole di Gattuso ai microfoni di Sky Sport, con link annesso del pezzo del portale: “Io soffro di una malattia autoimmune, la miastenia. Sono 10 giorni che non sono me stesso e voglio dirlo a tutti i ragazzini che hanno paura quando hanno un qualcosa di strano e non si vedono bene allo specchio: la vita è bella e bisogna affrontarla senza paura, senza nascondersi. E comunque sono vivo, perché ho sentito voci in giro che dicevano che ho un mese di vita, ma tranquilli che non muoio. Ho questa malattia da 10 anni, questa è la terza volta che mi ha colpito e stavolta mi ha colpito forte, ma tranquilli perché l’occhio tornerà al suo posto e sarò più bello, speriamo, il più presto possibile. Adesso non sono bello da vedere, ma passerà pure questa…I ragazzi mi sono stati tanto vicino, anche se lo nascondevo negli ultimi giorni facevo tanta fatica: vedere doppio 24 ore al giorno non è facile, solo un pazzo come me può stare in piedi. E non mi piace vedere la gente che si emoziona a vedermi in questo modo…Ma va accettato perché nella vita c’è di peggio, e io ho la fortuna di fare quello che mi piace nella vita”. A nome di tutta la redazione di CalcioStyle, mi sento di augurare una pronta guarigione ad un grandissimo uomo come Gennaro Gattuso, che ci ha sempre insegnato a combattere e a non mollare mai. In bocca al lupo Mister!

LEGGI ANCHE:  Napoli: mal di pancia Mertens

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie