Clamorosa giornata flop per DAZN, sulla app a causa di problemi esterni segnalati dall’azienda non si sono potute vedere le gare in programma.

Se il buo giorno si vede dal mattino… o dall’ora di pranzo… la situazione per i tifosi italiani è preoccupante. Oggi le partite in programma su DAZN Inter-Cagliari ed Hellas Verona-Lazio non si sono potute vedere.

L’applicazione è andata in tilt con buona pace o forse rabbia di chi ha un abbonamento per seguire la squadra del cuore. Un problema grave, che impone riflessioni, su un modo di vedere il calcio in streaming attualmente in Italia. Ricordiamo che DAZN ha acquisito i diritti della prossima Serie A per il triennio 2021-2024.

Una disfunzione che ha alimentato la rabbia dei tifosi via social. Gli unici che hanno potuto vedere la partita su DAZN è chi ha un abbonamento con Sky e ha seguito le partite via satellite sul canale 209 DAZN 1.

TI POTREBBE INTERESSARE QUESTO ARTICOLO>>>Diritti tv: svolta epocale, il calcio va a DAZN

Le scuse di DAZN

Siamo spiacenti, si è verificato un problema con il video. Per maggiori informazioni, vai alla sezione Guida“: questo il primo messaggio che è comparso a tutti gli utenti che hanno provato ad aprire la finestra di Dazn legata ad Inter-Cagliari, off sull’app per tutti i 90′. Immediata la bufera social contro la piattaforma, che proprio nelle scorse settimane si è aggiudicata tutte le 10 partite di ogni week-end di Serie A per il triennio 2021/2024. Grande, infatti, è la preoccupazione dei tifosi in vista dei prossimi 3 anni. Una preoccupazione che si è alimentata alle 15.00, quando anche Verona-Lazio e Reggina-Vicenza (Serie B) hanno riscontrato pesanti problemi sull’app. Che, intanto, ha aggiornato le scuse, spiegando: “Siamo spiacenti, ma a causa di un problema tecnico di un partner esterno, non possiamo garantire la corretta visione dei nostri contenuti“.