Cagliari

Il Cagliari si trova con le spalle al muro. Deve sperare nelle battute d’arresto delle altre, e provare a vincere almeno 5 gare delle 9 mancanti

Il tempo è scaduto. Lo sanno i calciatori, lo sa la società, lo sanno i tifosi. Resta però un lumicino di speranza, al quale aggrapparsi, per non sprofondare nella depressione piu nera. La batosta subita sabato non lascia molti spiragli di luce. Dire il contrario sarebbe illudere per l’ennesima volta i tifosi, che non meritano questo trattamento. Adesso mancano nove gare. In teoria 27 punti a disposizione. Un mini torneo, da non fallire. Cio che preoccupa è la condizione mentale della squadra, svuotata di energie e con le gambe molli.

Cagliari, piano da non fallire

Cagliari valore rosa

Mancano nove partite. Servono almeno cinque vittorie, uno o due pareggi e non più di due sconfitte. Analizzando questa tabella, ci verrebbe da pensare che il compito sia impossibile da raggiungere. Il campionato rossoblu è sotto gli occhi di tutti. Un disastro vero e proprio. Per salvarsi bisogna iniziare a vincere a cominciare dalla prossima partita. Non ci sono più margini di errore, anche perché le trasferte di Milano e Torino, potrebbero essere letali. Ora quindi serve partire con il piede giusto.