Sardegna Arena

Cagliari DASPO per 20 tifosi ultras rossoblu. I fatti risalgono al 25 ottobre scorso, quando in occasione della partita di calcio Cagliari-Crotone, si erano resi responsabili di numerosi reati tra cui manifestazione non preavvisata, lancio di materiale pericoloso, oltraggio a Pubblico Ufficiale. Per questi diversi reati, erano stati deferiti all’Autorità Giudiziaria dalla locale Digos. Quel giorno, gli stessi si erano radunati nell’area antistante la Curva Nord dello Stadio “Sardegna Arena”. Per tutta la durata della gara, avevano scandito cori di incitamento alla squadra, accendendo fumogeni e facendo esplodere artifizi pirotecnici. I provvedimenti di DASPO sono stati emessi dal Questore di Cagliari, ed avranno una durata compresa tra gli uno ed i sei anni.