I nostri Social

Pronostici

Pronostici 11° Giornata di Serie A

Pubblicato

il

Per questa undicesima giornata di Serie A, abbiamo deciso di studiare, analizzare e fare un pronostico vincente su tutte le partite che si andranno a giocare questo week-end grazie ai ragazzi di Betscanner.it

Vi lasciamo inoltre un’analisi su due dei dieci match che si andranno a disputare a partire da venerdì sera fino al match serale di domenica. La prima partita che andiamo a studiare è Cagliari-Inter, ad oggi il Cagliari rimane relegato a metà classifica, i rossoblu stanno vivendo uno stallo sono oramai senza vittorie in campionato da 3 turni (2 pareggi e 1 sconfitta). L’Inter, dopo la delusione avuta in Champions League, deve ritrovare serenità nonostante questo la situazione nel campionato di Serie A è del tutto diversa infatti i neroazzurri sono secondi in classifica a – 5 dalla capolista, il Milan. Confrontando le probabili formazioni e lo stato di forma delle due squadre optiamo per un pronostico che vede la squadra milanese vincente quindi il nostro pronostico è 2.

L’altro match che analizziamo è quello che si disputerà allo Stadio Diego Armando Maradona, domenica alle ore 15:00, Napoli- Sampdoria, una sfida che presenta molte insidie per entrambi i club. Il Napoli punterà ad accorciare la classifica, ad oggi i partenopei sono al terzo posto, mentre la Samp dopo la sconfitta contro il Milan nella giornata precedente cercherà senza dubbio di racimolare punti per distanziarsi dalla zona retrocessione. Pensiamo che sarà una sfida ricca di Goal, per questo motivo optiamo per il pronostico OVER 2.5.

Al link qui di seguito puoi vedere il consiglio su tutte le partite di SERIE A e che bookmaker ci offre la quota migliore: Pronostici Serie A

Fondatore e Direttore Editoriale della testata giornalistica Calciostyle.it. Nato a Roma, classe 1981.

Click to comment

Pronostici

Serie A, Udinese-Lecce: focus tecnico

Pubblicato

il

Lecce

Serie A, Andrea Sottil per salvare la panchina. Il Lecce a caccia del successo esterno, fiches puntate su Nikola Krstovic

Sfida interessante al Bluenergy Stadium fra Udinese e Lecce. I bianconeri vogliono abbandonare le sabbie melmose della bassa classifica, i giallorossi puntano a consolidare una classifica d’alta quota e sognano in grande.

La panchina di Andrea Sottil non è solidissima, una sconfitta potrebbe far saltare il banco. L’allenatore di Venaria Reale (Torino) è sotto la lente d’ingrandimento della famiglia Pozzo, non soddisfatta del suo lavoro.

Stasera dovrà fare a meno di Adam Masina, Vivaldo Semedo, Keinan Davis, Kingsley Ehizibue, Gerard Deulofeu, Brenner, Enzo Ebosse, Thomas Kristensen. Assenze di un certo rilievo, che non facilitano il compito.

Il tecnico utilizzerà il consolidato 3-5-2 per opporsi al 4-3-3 di Roberto D’Aversa. Chiedendo a Jaka Bijol di giocare addosso a Nikola Krstovic, spauracchio numero uno. Ma non basterà per avere ragione, serve altro.

Serie A, le mosse di Andrea Sottil per bloccare le fasce

Particolarmente temute le fasce giallorosse, laddove si sovrappongono Valentin Gendrey e Pontus Almqvist, Antonino Gallo e Lameck Banda (dato al rientro). Quali mosse per arginare gli esterni giallorossi ?

Lo spostamento di Roberto Pereyra in fascia  ha come scopo quello di tenere bassi gli esterni sinistri salentini, mentre dall’altra parte sarà compito di Hassane Kamara opporsi. Avranno l’aiuto della mediana.

Attacco improntato su Florian Thauvin e Lorenzo Lucca, per loro sarà dura andare oltre Marin Pongracic e Federico Baschirotto. La sfida si deciderà sulle fasce e in attacco. Perché a centrocampo l’equilibrio è sostanziale.

Pronostico ? Se i giallorossi decidono di fare la partita per l’Udinese non sarà facile. Il Lecce ha tutto per andare a vincere a Udine. Andrea Sottil confida nell’orgoglio dei suoi giocatori e progetta il lancio di Simone Pafundi. 

Continua a leggere

Pronostici

L’angolo del Mezzi, pronostici stagione 2023-24

Pubblicato

il

serie a

L’angolo del Mezzi, pronostici stagione 2023-24. Napoli ancora favorito ? Passo avanti delle milanesi?

Questa sera prende il via la stagione sportiva 2023/2024, con le prime quattro partite di anticipo. In campo Empoli-Verona, Frosinone-Napoli, Genoa-Fiorentina, Inter-Monza.

Sotto l’ombrellone si sprecano i pronostici e le aspettative delle tifoserie. Nonché dei vari opinionisti televisivi e giornalisti sportivi. Il nuovo campionato incuriosisce.

Fare pronostici con il mercato ancora aperto non è semplice per nessuno. Maurizio Sarri si è scagliato contro le contrattazioni ancora in corso. Giustamente, aggiungiamo.

Ma andiamo a vedere la griglia di partenza dei pronostici, per quanto riguarda la corsa allo scudetto e alla salvezza. Grandi colpi di mercato non ne sono stati fatti.

Rudi Garcia valore aggiunto ? Inter rosa vecchia ?

Il Napoli campione d’Italia in carica riparte dal nuovo allenatore Rudi Garcia. Il tecnico francese è ripartito dal solco lasciato da Luciano Spalletti, assurto a ct della nazionale italiana.

Gli arrivi di Natan e Gabriel Veiga alzano il livello in difesa e a centrocampo. il parco riserve sembra meglio attrezzato, rispetto al passato recente. La favorita numero 1 al quarto scudetto. 

La contendente principale sembra essere l’Inter di Simone Inzaghi, reduce da un grande finale di stagione. Nel quale ha vinto la Coppa Italia, la Supercoppa Italia e ha fatto la finale di Champions League.

La rosa interista e fra le più vecchie in serie A, ma è anche la più solida. Marko Arnautovic ha fame di vittorie, può essere valore aggiunto. Se arriva Benjamin Pavard la difesa fa un salto di qualità.

Milan, rivoluzione necessaria ? La Juve riparte da Allegri…senza Lukaku

Il Milan ha operato una rivoluzione importante, con l’addio a Sandro Tonali. Sono arrivati 8 giocatori nuovi, 9 con la prossima acquisizione di Marco Pellegrino in difesa. Era necessario ?

I nuovi arrivati sulla carta promettono bene, ma il processo di ambientamento richiederà tempi lunghi inevitabilmente. Alle spalle di Napoli e Inter, si staglia la figura del rossoneri.

La Juventus è ripartita da Massimiliano Allegri. Non era meglio ripartire da una guida tecnica diversa ? La nuova società ha optato per la riconoscenza. Il campionato dei bianconeri dipende da Dusan Vlahovic.

Le romane outsider nella corsa al tricolore

La Lazio è arrivata seconda, nonostante l’addio di Sergej Milinkovic-savić si ritrova con la rosa migliorata. Maurizio Sarri ha a disposizione 22 atleti di buon livello.

Con l’arrivo di Taty Castellanos finalmente hanno un valido vice di Ciro Immobile. Squadra da seguire con grande attenzione. Così come la Roma di José Mourinho.

La squadra giallorossa ha il problema dell’attacco, al momento sì si affida ad Andrea Belotti e Stephan El Shaarawy. Troppo poco per ambizioni da scudetto.

Fiorentina e Torino sono squadre che possono provare a inserirsi nella zona Europa. A Firenze con l’arrivo del centravanti Lucas Beltran sognano.

Zona Europa e salvezza

La lotta per un posto in Europa League o in Conference League si preannuncia assai serrata. Oltre alle squadre citate attenzione ad Atalanta ed Empoli. 

La corsa alla salvezza vedrà coinvolte Lecce, Genoa, Udinese, Salernitana, Verona, Monza, Cagliari e Sassuolo. Forse le ultime tre avranno meno paterni rispetto alle altre.

Vediamo spacciato il Frosinone e in grande difficoltà di Bologna. Devono sperare nella mano dei rispettivi allenatori, ossia Eusebio Di Francesco e Thiago Motta.

Ovviamente i pronostici possono essere sovvertiti, la palla è rotonda e il calcio è bello per questo. Non rimane che augurare un buon campionato a tutti !

pronostici

 

Continua a leggere

Notizie

Napoli, al via l’era Garcia. Cosa cambia ?

Pubblicato

il

Napoli, Rudi Garcia

Napoli, al via l’era Garcia. Cosa cambia ? L’approccio è totalmente diverso dal predecessore, non cambia il sistema di gioco della squadra

La squadra azzurra neo campione d’Italia è al lavoro sulle colline a Dimaro in Trentino. Con un nuovo allenatore, il francese Rudi Garcia che ha preso il posto di Luciano Spalletti. L’allenatore del terzo scudetto partenopeo.

La rosa a disposizione è monca dei titolari, ancora in vacanza dopo gli impegni con le rispettive nazionali. Il gruppo è infarcito di ragazzi della squadra primavera, reduce dalla dolorosa retrocessione in serie B.

La lista dei convocati per questa prima parte di ritiro è la seguente:

Portieri: Contini, Idasiak, Turi

Difensori: D’Avino, Juan Jesus, Marchisano, Mario Rui, Obaretin, Olivera, Zanoli

Centrocampisti: Demme, Folorunsho, Gaetano, Iaccarino, Russo, Saco, Spavone, Vergara, Zedadka

Attaccanti: Ambrosino, Cioffi, D’Agostino, Lozano, Marranzino, Politano, Zerbin.

La mentalità di Garcia e la voglia di lanciare giovani

Colpisce l’intensità con la quale Rudi Garcia lavora sul campo, dando attenzione a tutti i giocatori, nessuno escluso. Il tecnico ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport che gli piacerebbe lanciare qualche giovane.

Una delle magagne degli allenatori italiani è che non hanno il coraggio nell’osare con i ragazzini. Solo José Mourinho con la Roma ha dimostrato occhio, coraggio, fiducia. E in parte Alessio Dionisi alla guida del Sassuolo.

Il mirino dell’ex tecnico fra le altre proprio della Roma, è puntato su Gianluca Gaetano, Alessandro Zanoli, Giuseppe Ambrosino, Alessio Zerbin, Michael Folorunsho e Karim Zedadka. Spera di riuscire a valorizzare qualcuno.

Una mossa anche aziendalista da parte del neo mister: “perché spendere ? Prima vediamo chi abbiamo in casa è il ragionamento”. Che il presidente Aurelio De Laurentiis ha apprezzato non poco, in un mercato non facile.

Un’altra possibilità per Diego Demme e Hirving Lozano ?

In questi giorni di ritiro, Rudi Garcia si sta relazionando in modo particolare con il centrocampista tedesco Diego Demme e l’esterno offensivo messicano Hirving Lozano. Entrambi sono al momento sul mercato e in attesa.

Ma il tecnico francese vuole capire se sono ragazzi che possono essere recuperati alla causa, senza dover andare sul mercato. Diego Demme sarebbe il cambio ideale di Stanislav Lobotka, lo slovacco gioca sempre.

Mentre l’ala di Città del Messico quando è in giornata è un giocatore che fa la differenza. E nel 4-3-3 gli esterni d’attacco sono fondamentali, in rosa ci sono solo Matteo Politano, Kvicha Kvaratshelia, Alessio Zerbin e il messicano.

Piace molto Edon Zhegrova (1999) in forza al Losc Lille, ma ha un costo importante. Così come hanno un prezzo Lucas Tousart (1997)  dell’Hertha Berlino e Gedson Fernandes (1999) del Besiktas Instanbul.

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato8 ore fa

Pontedera e Pro Vercelli: due colpi per il futuro

Visualizzazioni: 285 Si anima il calciomercato non solo in Serie A. In Lega Pro, Pontedera e Pro Vercelli chiudono due...

Como, Fabregas Como, Fabregas
Calciomercato9 ore fa

Como: ufficiale il colpo in difesa

Visualizzazioni: 242 Attraverso un comunicato ufficiale, il Como conferma di aver rafforzato la difesa in vista della prossima stagione. La...

Cagliari, Davide Nicola Cagliari, Davide Nicola
Serie A9 ore fa

Cagliari, Zappa: “Per me è un piacere lavorare con Nicola”

Visualizzazioni: 252 Il difensore del Cagliari, al termine della gara con l’U19, ha rilasciato alcune dichiarazioni sui primi giorni di...

Camarda Camarda
Notizie9 ore fa

Camarda: “Vestire la maglia azzurra è sempre un grandissimo onore”

Visualizzazioni: 412 L’enfant prodige del Milan si è preso anche la Nazionale. In un’intervista rilasciata a Vivo Azzurro tv, Camarda...

fc25 fc25
Notizie9 ore fa

EA Fc25: annunciato per settembre l’ultimo capitolo

Visualizzazioni: 326 EA Fc25: cerchiare in rosso sul calendario il giorno 27 settembre. Data in cui sarà rilasciata l’ultima versione...

Calciomercato9 ore fa

Colpo Bari: in arrivo Kevin Lasagna

Visualizzazioni: 299 Il Bari ha concluso la trattativa con l’Hellas per il cartellino di Kevin Lasagna. Leggi con noi i...

Juventus, Soulè Juventus, Soulè
Focus9 ore fa

Ecco come giocherà Soulé nel Leicester

Visualizzazioni: 720 Il passaggio di Matias Soulé al Leicester non si è ancora concretizzato, ma vediamo nel frattempo come potrebbe...

Milan, Morata Milan, Morata
Calciomercato10 ore fa

Atletico Madrid: il saluto di Morata ai Colchoneros

Visualizzazioni: 485 Atletico Madrid: Alvaro Morata non è più dei Colchaneros. L’attaccante si è trasferito al Milan per circa 13...

Serie A Serie A
Serie A10 ore fa

Serie A: diritti Tv, cosa accadrà nella prossima stagione

Visualizzazioni: 388 Serie A: quale futuro? Ecco la spartizione tra DAZN e Sky: i due principali broadcaster protagonisti di un...

sergi roberto sergi roberto
Calciomercato10 ore fa

Sergi Roberto, quale futuro? Ci sono Premier, Serie A e Liga

Visualizzazioni: 328 Il veterano del Barcellona Sergi Roberto ha da poco lasciato il club. Il suo futuro però sarà ancora...

Le Squadre

le più cliccate