La Champions League riprenderà il 7 agosto, venerdì prossimo dopo l’interruzione per via del Covid che ha colpito il mondo e fermato lo sport.

La competizione era arrivata agli ottavi con alcune delle squadre partecipanti già qualificate ai quarti di finale e stiamo parlando di Lipsia, Atletico Madrid, PSG e Atalanta, ancora in ballo invece il Barcellona, Napoli, Juventus, Lione, Manchester City, Real Madrid che dovranno lottare per passare ai quarti di finale e così partecipare alla nuova formula della Champions League.

Il primo match che giocheranno per la ripresa della Champions è Juventus – Lione a Torino, seguito poi da Manchester City – Real Madrid a Manchester, le partite dell’andata erano finite 1-0 per il Lione e 2-1 per il Manchester City a Madrid, risultato complicato per la squadra di Zidane e per quella di Sarri.

L’8 agosto invece si giocherà al Camp Nou Barcellona – Napoli, il match dell’andata è finito 1-1 al San Paolo e si giocherà anche Bayern – Chelsea, match dell’andata vinto 3 a 0 allo Stamford Bridge.

Risultati problematici per il Chelsea, mentre il match tra Napoli e Barcellona avrà una storia se vista la difficoltà dei blaugrana negli ultimi periodi, vedremo come finirà.

La nuova formula della Champions League: come funziona la nuova Coppa dei Campioni?

L’emergenza sanitaria ha obbligato la UEFA a creare una formula diversa per la competizione più importante d’Europa: la Champions League. La coppa dei campioni si svolgerà in un unico torneo, stile Europei o Campionato del Mondo direttamente a Lisbona il tutto ad eliminazione diretta.

Sì, i match dei quarti di finale di Champions League saranno tutti ad una sola gara e tutti a Lisbona.

La prima partita dei quarti di finale si svolgerà il 12 agosto prossimo allo Stadio de La Luz di Lisbona, la finale invece si gioca domenica 23 agosto. Le partite si giocheranno anche nello stadio José Alvalade, mentre la finale sarà sicuramente allo Stadio de La Luz.

Un formula particolare e differente quella della Champions League 2019-20 che però potrebbe offrire più spettacolo di quanto ci si aspetti. Staremo a vedere intanto cosa succederà durante gli ottavi per conoscere chi completerà le giornate della prossima partita.

Calendario Champions League Final Eight 2019-20

Quello che ci sarà è sicuramente spettacolo e noi siamo pronti ad assistervi, anche se i match saranno a porte chiuse il mondo sarà sintonizzato sulla nuova formula di gioco e non saranno esclusi dal partecipare anche i vari bookmakers e guru delle scommesse che tra bonus e pronostici di Champions renderanno il tutto ancora più interessante ed emozionante.

Le partite saranno così distribuite ufficialmente.

Venerdì 7 agosto 2020 ore 21

  • Juventus – Lione: si gioca a Torino, partita vinta 1 a 0 dal Lione in casa.
  • Manchester City – Real Madrid: si gioca a Manchester, partita vinta dal City 2-1 al Bernabeu.

Sabato 8 agosto 2020 ore 21.00

  • Bayern Munich – Chelsea: si gioca a Monaco, partita vinta 3 a 0 all’andata dal Bayern.
  • Barcellona – Napoli: si gioca a Barcellona, pareggio 1-1 al San Paolo.

Mercoledì 12 agosto 2020 ore 21

Atalanta – PSG

Giovedì 13 Agosto 2020 ore 21

  • Lipsia – At. Madrid

Venerdì 14 agosto 2020 ore 21

  • Vincitrice tra Napoli/Barcellona – Vincitrice tra Chelsea/Bayern

Sabato 15 agosto 2020 ore 21

  • Vincitrice tra Real Madrid / Manchester City – Lione/ Juventus

Martedì 18 agosto 2020 ore 21

  • Lipsia/At. Madrid – Atlanta / PSG

Mercoledì 19 agosto 2020 ore 21.00

  • R.Madrid/M.City/ Lione / Juventus – Napoli/Barcellona/Chelsea/B.Munich

Sabato 23 agosto 2020 ore 21

Finale di Champions League

Chi vincerà la Champions League 2019-20?

Questa è la domanda a cui tutti i siti di pronostici, incluso pronosticideiguerrieri.it vorrebbero rispondere anche se è veramente difficile. I match sono molto vicini e il cambio di regole con scontro diretto ed eliminazione diretta potrebbero riservare sorprese.

Entrano in gioco anche altri fattori come crisi tra giocatori, squadre, infortuni importanti come quello di Mbappe, ma anche situazioni di ritmo partita con campionati finiti troppo presto, annullati del tutto (come quello della Ligue 1) e il campionato italiano che invece finirà a pochi giorni dal primo match.

Non esiste una verità assoluta o certezza su chi porterà a casa la Coppa dei Campioni, ma bisognerà attendere i quarti di finale per capire qual è la squadra realmente candidata a portare a casa la coppa.