Home » Notizie » Milan, et voilà Yacine Adli: bocciatura Brahim Diaz?
Notizie

Milan, et voilà Yacine Adli: bocciatura Brahim Diaz?

Milan, le prime amichevoli restituiscono sempre sensazioni positive, o negative, su diversi profili particolarmente seguiti da tifosi e staff tecnico. Andremo qui di seguito a vedere due giocatori che fanno discutere.

Yacine Adli non poteva presentarsi con un vestito migliore. Il francese ha letteralmente conquistato tifosi e tecnico mettendosi fin da subito a disposizione con umiltà, spirito di sacrificio ed abnegazione.

A soli 21 anni il Pittore sa decisamente il fatto suo. Conosce i tempi, sa quando forzare la giocata, possiede quell’eleganza che lo fa accostare a Zidane e sembra fare tutto con estrema semplicità. Un giocatore in questo momento sottovalutato dalla stampa, ma che si può definire un vero e proprio acquisto. Per di più azzeccato.

Milan, Brahim Diaz nuova collocazione?

Milan

A farne le spese è purtroppo Brahim Diaz il quale potrebbe essere relegato ad un ruolo di secondo piano visto il positivo impatto di Adli ed il quasi sicuro arrivo di Charles De Ketelaere sulla trequarti.

Il folletto spagnolo ci ha messo del suo durante la scorsa stagione. Gol ed assist risalgono addirittura all’anno 2021 ed anche l’attuale scorcio di precampionato, nonostante l’impegno mai fatto mancare, non sta regalando le emozioni sperate.

LEGGI ANCHE:  Milan, Forbes promuove Elliott: il suo club un esempio per il mondo

Una possibile soluzione potrebbe essere quella di collocarlo in un’altra posizione, magari sulla fascia destra. Esperimento peraltro già provato la scorsa stagione senza però eccessivi riscontri positivi. Quello che è certo è che il classe 1999 dovrà cercare di reagire, la concorrenza sarà folta e spietata. Toccherà quindi a lui dimostrare di valere il Milan e di conseguenza il riscatto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, Chukwuemeka bello e impossibile: sviluppi su Sanches 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Notizie