Wilshere

La Roma ha vinto il proprio girone di Europa League nonostante la sconfitta maturata ieri contro il CSKA Sofia, in seguito anche allo schieramento delle terze linee della squadra.

L’unica nota positiva della serata storta che ha coinvolto i capitolini è stato il gol del giovane Milanese che va a bissare quello di Calafiori siglato settimana scorsa. Il primo posto nel girone garantirà ai giallorossi dei vantaggi da non sottovalutare in vista del sorteggio di lunedì.

Il sorteggio

Il sorteggio avrà luogo a Nyon e si svolgerà alle ore 13 di lunedì 14 dicembre. La temibile urna con sede in Svizzera decreterà il prossimo avversario della Roma in Europa League con la speranza che non si riveli fatale.

Tra le 15 squadre che verranno catalogate nelle non teste di serie ce ne sono delle arcigne, Real Sociedad, Benfica, Lille e Salisburgo, così come delle abbordabili, Wolsfberger, Maccabi Tel Aviv, Anversa e Molde.

Le restanti 7 si collocano perfettamente a metà strada tra le due etichette sopra citate e sono: Krasnodar, Dinamo Kiev, Olympiacos, Slavia Praga, Granada, Braga e Stella Rossa.

 

PAGINA FACEBOOK CALCIO STYLE

SITO CALCIO STYLE