Juventus-Porto

Juve mai così brutta. Questo è ciò che emerge dall’ultima gara, giocata ieri sera in Champions League ad Oporto. Una partita nella quale i bianconeri hanno evidenziato tutte le problematiche che si trascinano ormai da inizio campionato. Squadra senza gioco e senz’anima. Pirlo in questi mesi, nonostante qualche buona prestazione, non è riuscito a dare un’idea di gioco ed un’impronta al gruppo. Certo scaricare tutte le colpe sul mister non sarebbe corretto. L’errore principale è di chi ha dato in mano ad un tecnico inesperto, la squadra campione d’Italia. Un azzardo che difficilmente funziona. Il rischio è quello si restare al palo. Inoltre è stato costruito un centrocampo (il cuore di una squadra), a dir poco inadeguato. Calciatori certamente buoni, ma non da Juventus. Pogba, Pirlo, Vidal, Marchisio; questo era un centrocampo all’altezza. A quell’epoca quello attuale avrebbe fatto fatica a trovar spazio in panchina.