Home » Esteri » Postecoglou: “Ci sentiamo via sms e telefonate”
Esteri

Postecoglou: “Ci sentiamo via sms e telefonate”

Ange Postecoglou, allenatore del Tottenham, parla del ruolo dell’ex amministratore delegato Paratici, attualmente inibito per il caso plusvalenze.

Tottenham, Fabio Paratici

Fabio Paratici, inibito per 30 mesi dalla Figc, con squalifica estesa dalla FIFA.

Il nome di Fabio Paratici negli ultimi mesi è finito al centro del dibattito calcistico per il caso Juventus legato alle plusvalenze: e questo è noto.

L’ex DS bianconero è stato coinvolto nell’inchiesta proprio quando stava operando come amministratore delegato del Tottenham, ricevendo un’inibizione mossa dal Collegio di Garanzia e l’estensione delle sanzioni a livello internazionale, voluta dalla FIFA.

Dopo aver vinto l’appello, Paratici ha avuto l’ok per tornare a operare nel mondo del calcio con mansioni ridotte: e, come raccontato dall’allenatore del Tottenham Ange Postecoglou, l’ex Juve continua a collaborare con gli Spurs.

Quanto dura l’inibizione

Fabio Paratici, a inizio 2023, è stato sanzionato con 30 mesi di inibizione nell’ambito del procedimento della giustizia sportiva legato al caso plusvalenze.

In un primo momento, la sanzione era stata estesa a livello internazionale, ma dopo la vittoria in appello l’ex direttore della Juventus ha ottenuto la possibilità di operare in maniera ridotta nel calcio.

LEGGI ANCHE:  James Rodriguez, vicino il ritorno in Europa

Postecoglou: “Con Paratici messaggi e telefonate”

A confermare il ruolo di consulente di Paratici col Tottenham è stato Postecoglou in conferenza stampa.

“Certo che conosco Fabio: scambiamo messaggi e chiamate. Si tratta di un ragazzo sveglio, come si può vedere, e ha un grande occhio per i talenti”.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Esteri