Home » Esteri » CR7 sfida la legge per vivere con Georgina in Arabia Saudita
Esteri

CR7 sfida la legge per vivere con Georgina in Arabia Saudita

CR7 è ormai un giocatore dell’Al-Nassr. Oltre allo stipendio monstre, è coccolato in molti modi. Persino la legge locale si adegua alle sue esigenze.

La favola di Cristiano Ronaldo è iniziata nuovamente, in una location inedita: l’Arabia Saudita.

Con lui la compagna Georginia e i loro cinque figli. Per CR7 e famiglia, in attesa di trovare una sistemazione definitiva, l’Al-Nassr ha messo a disposizione due piani di un hotel di lusso, il Four Season della Kingdom Tower di Jeddah.

Un totale di 17 camere dotate di ogni comfort, che ospitano anche alcuni amici di Ronaldo e il personale della security del giocatore.

In Arabia Saudita ci tengono che l’illustre ospite si senta coccolato e a proprio agio, al punto che hanno chiuso un occhio riguardo la legge locale che proibisce a un uomo e una donna non sposati di vivere sotto lo stesso tetto.

Bisogna precisare, però, che la legge diventa più permissiva non solo per Ronaldo ma più in generale per gli stranieri che scelgono il Paese come propria casa.

LEGGI ANCHE:  Bayern Monaco che pasticcio, 12 giocatori in campo con il Friburgo

Così il giocatore si è trasferito, fresco di firma di un contratto astronomico che garantirà al portoghese mezzo miliardo di euro per due anni e mezzo di calcio, da ora fino a giugno 2025.

Di fronte ad un ingaggio simile, anche i 285.000 euro di spese mensili per il soggiorno al Four Season non sorprendono.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Esteri