I nostri Social

Coppa Italia

Fiorentina, l’amarezza di Biraghi: “Le abbiamo provate tutte, ma loro più bravi”

Pubblicato

il

Fiorentina, si ferma nei minuti di recupero il sogno della squadra viola di bissare la Finale di Coppa Italia. La rete di Lookman manda in estasi la Dea.

Un finale pirotecnico a Bergamo, l’Atalanta in vantaggio di un uomo mette in campo tutti i propri uomini d’attacco, la Fiorentina prova a difendersi: lo fa con attenzione e coraggio fino al 93′ quando in contropiede (l’ennesimo della gestione Italiano…) Lookman chiude i conti in favore della Dea. Il 15 maggio a Roma a sfidare la Juventus ci saranno Gasperini e i suoi ragazzi.

Nel dopo gara sulle reti Mediaset arrivano le parole di capitan Biraghi, che ammette che dopo l’espulsione di Milenkovic si poteva fare poco altro, nonostante Quarta avesse rimesso in piedi la qualificazione: “Le abbiamo provate tutte per passare, volevamo rivivere le emozione dell’anno scorso. Di fronte avevamo una squadra forte, noi abbiamo fatto il massimo. C’è amarezza, ma non abbiamo rimpianti. In queste partite dai sempre qualcosa in più, però loro sono stati più bravi quindi complimenti a loro.

Abbiamo fatto di tutto e qualcosa di più per cercare di contenere una corazzata con tanti giocatori offensivi. Sembrava giocassero in 15 ad un certo punto. C’è poco da dire, nel calcio si vince e si perde, l’importante è reagire già da domani. C’è poco tempo per piangere”.

Sul gol di Lookman preso in contropiede dopo una rimessa laterale dei viola nei pressi dell’area avversaria: “Dopo si possono dire tante cose… Io posso dire anche che c’era una rimessa laterale per noi, sapendo che il nostro compagno ha una rimessa lunga come un calcio d’angolo abbiamo provato a vincerla. Anche perché giocare un’altra mezzora così sarebbe stata dura. Dopo aver passato tutto il secondo tempo in difesa, avevamo voglia di provare a vincerla”.

Coppa Italia

Coppa Italia, le novità a partire dalla prossima stagione

Pubblicato

il

Pirlo

Per la prossima stagione della Coppa Italia è previsto un nuovo regolamento. Tra le novità più importanti la rimozione dei tempi supplementari.

Coppa Italia, il nuovo regolamento

Per la prossima stagione della Coppa Italia è previsto un nuovo regolamento. Tra le novità più importanti la rimozione dei tempi supplementari.

Per quanto riguarda la semifinale, si giocherà in due gare. I tempi supplementari saranno rimossi dalle partite uniche fino ai quarti di finale inclusi. Da questo si deduce che, se il punteggio sarà in parità dopo i 90 minuti, si andrà direttamente ai calci di rigore.

Coppa Italia

Le partite delle semifinali e della finale avranno i tempi supplementari e dopo gli eventuali calci di rigore.

Il regolamento arbitrale

I cartellini gialli sono azzerati prima degli ottavi di finale.

Il VAR sarà utilizzato in tutte le fasi del torneo, tranne che nel primo turno preliminare. La tecnologia della linea di porta e la tecnologia del fuorigioco semiautomatico saranno introdotte solo a partire dagli ottavi di finale.

Questo è il formato che si utilizzerà nelle edizioni 2024-25, 2026-27 e 2027-28 della competizione.

Continua a leggere

Coppa Italia

Napoli, dalle stelle alle stalle: si riparte dai trentaduesimi di Coppa Italia

Pubblicato

il

Napoli Politano

La stagione fallimentare del Napoli di De Laurentiis si ripercuoterà anche sulla prossima edizione della Coppa Italia. Si parte ad inizio agosto.

Il Napoli ha appena vissuto una delle stagioni più fallimentari della storia, posizionandosi in campionato, da campioni in carica, in decima posizione. Nessuno mai aveva avuto un tracollo così brutto (neanche il Torino post Superga).

Oltre a non poter partecipare a nessuna competizione europea, il club di Aurelio De Laurentiis dovrà fare i conti con i preliminari di Coppa Italia 2024/2025. Infatti, posizionandosi al decimo posto in classifica, i partenopei non potranno accedere direttamente agli ottavi di finale ma dovranno farlo molto prima.

Napoli

Napoli, dalle stelle alle stalle

Il club azzurro dovrà prendere parte alla Coppa Italia già ai trentaduesimi in piena estate, poco prima di Ferragosto. In caso di passaggio del turno dovrà anche partecipare ai sedicesimi della competizione. Perciò la formazione di De Laurentiis sarà costretta a giocare due partite prima di poter incontrare le prime 8 forze del campionato di quest’anno.

Un tracollo vero e proprio se pensiamo che la squadra allenata da Calzona meno di qualche mese fa, per l’esattezza il 21 febbraio, scendeva in campo al Maradona per gli ottavi di Champions League contro il Barcellona.

Continua a leggere

Coppa Italia

Ultim’ora Juventus, la sceneggiata costa cara ad Allegri: la decisione del Giudice Sportivo

Pubblicato

il

Tendenze Twitter, Allegri - Depositphotos

Ultim’ora Juventus, il finale della Coppa Italia alzata dai bianconeri con la vittoria per 1-0 contro l’Atalanta con un Allegri sopra le righe costa una squalifica al tecnico.

Allegri dovrà fermarsi per 2 turni e dovrà pagare 5 mila euro di multa, questa è la sanzione che il Giudice Sportivo gli ha inflitto per il comportamento innapropriato e ritenuto offensivo verso la squadra arbitrale avuto nel secondo tempo delle finale di Coppa Italia.

Queste le parole del Giudice Sportivo:

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMENDA DI € 5.000,00

ALLEGRI Massimiliano (Juventus): perché, al 50° del secondo tempo, si avvicinava al Quarto Ufficiale con atteggiamento aggressivo e di pla-teale e polemico dissenso per contestare una decisione arbitrale; allanotifica del provvedimento di espulsione reiterava tale atteggiamento
rivolgendo anche espressioni irriguardose sull’operato degli Ufficiali digara; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; dopo la notifica del prov-
vedimento di espulsione e prima di abbandonare il recinto di gioco, rivolgeva inoltre gesti irridenti nei confronti del Direttore di gara.
Il Giudice Sportivo: prof. avv. Alessandro Zampone

Continua a leggere

Ultime Notizie

Calciomercato7 minuti fa

Lazio, rinnovo Kamada: ci siamo, cifre e dettagli

Visualizzazioni: 16 Daichi Kamada sarà un giocatore della Lazio per il prossimo anno. Il giapponese ha definito con la Lazio...

Flick Flick
Liga16 minuti fa

Barcellona, è fatta per Flick: oggi la firma sul contratto

Visualizzazioni: 75 Hansi Flick sarà a breve il nuovo allenatore del Barcellona. Nella notte summit con Laporta che ha portato...

Calciomercato26 minuti fa

Milan, Theo Hernandez ai saluti: decisione irrevocabile

Visualizzazioni: 618 Milan, noi di Calcio Style lo stiamo scrivendo da diversi mesi, ma la triste realtà per i tifosi...

Panchina d'oro, Grosso Panchina d'oro, Grosso
Serie B37 minuti fa

Panchina Sassuolo, Grosso vola in pole ma occhio allo scenario scaligero

Visualizzazioni: 78 Panchina Sassuolo, in Emilia Romagna si cerca l’erede di Davide Ballardini. Fabio Grosso e’ ora il primo nome....

Atalanta, Teun Koopmeiners Atalanta, Teun Koopmeiners
Calciomercato46 minuti fa

Juventus, Koopmeiners costa troppo | Torna di moda un vecchio obiettivo

Visualizzazioni: 131 Koopmeiners resta il primo obiettivo della Juventus. La richiesta dell’Atalanta, però, scoraggia Giuntoli che pare intenzionato a ripiegare...

Barella Inter Barella Inter
Nazionale56 minuti fa

Il ct Spalletti elogia l’Inter: “Crede nel talento italiano”

Visualizzazioni: 107 Il ct della Nazionale italiana, Luciano Spalletti, ha parlato in occasione degli European Globe Soccer Awards. Larga la...

Jude Bellingham - Depositphotos Jude Bellingham - Depositphotos
Esteri1 ora fa

Real Madrid, Bellingham eletto miglior giocatore dell’anno nella Liga

Visualizzazioni: 110 Jude Bellingham del Real Madrid è stato eletto miglior giocatore dell’anno in Liga. L’inglese si è reso subito...

Udinese Udinese
Notizie1 ora fa

Udinese, Pafundi incanta in Super League

Visualizzazioni: 102 Terminano tutte le competizioni nazionali ed è tempo di bilanci e sondaggi. Transfermakt ha premiato anche il talento...

Calciomercato1 ora fa

Milan, Emerson Royal costa troppo: altri contatti con Tiago Santos

Visualizzazioni: 299 Milan, andiamo qui di seguito a capire meglio la situazione terzino destro. Ad oggi due i nomi sul...

lautaro lautaro
Serie A2 ore fa

Inter: la situazione sul rinnovo di Lautaro

Visualizzazioni: 159 Sono giorni movimentati in casa Inter dopo il passaggio di proprietà ad Oaktree e la questione rinnovi tiene...

Le Squadre

le più cliccate