Home » Conference League » Fiorentina-Twente: 2-1 | Una Viola bella a metà dovrà sudare in Olanda
Conference League

Fiorentina-Twente: 2-1 | Una Viola bella a metà dovrà sudare in Olanda

Fiorentina-Twente 2-1, una Viola convinta e convincente nel primo tempo non basta a mettere al sicuro la qualificazione. Nell’unico tiro subìto subisce il gol che tiene tutto in bilico.

Un Sottil sontuoso nel primo tempo dà l’avvio alle due reti viola di Gonzalez dopo pochi secondi e di Cabral a metà frazione. Una Viola spumeggiante che mette sotto il Twente, arrivato al Franchi come uno spauracchio, che però fatica a paleggiare.

Nella ripresa i ritmi viola calano e gli olandesi prendono coraggio, senza costruire niente di eclatante. In una ripartenza, però, infilano la difesa viola e dimezzano lo svantaggio.

Ora al ritorno giovedi 25 alla Fiorentina rimane il minimo vantaggio, che gli permetterà di passare il turno in caso di vittoria o pareggio. In caso di sconfitta di misura, per un gol, si andrà ai supplementari e rigori.

Fiorentina-Twente: 2-1, le pagelle viola

TERRACCIANO – 6 Partita da regista difensivo, chiamato a giocare il pallone con i piedi. Nessun errore, incolpevole sul gol.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Fiorentina, vicino un colpo a parametro zero

VENUTI – 6 Gioca da titolare e gioca una partita sufficiente. Gli attaccanti olandesi sono sterili e lui non soffre.

Dall’86’ DODO sv

MILENKOVIC – 6  Guida la difesa con sicurezza, un’unica sbavatura gli costa il giallo.

NASTASIC – 5,5 A sorpresa titolare, nel primo tempo sbaglia qualche pallone di troppo nell’impostazione. Non riesce a fermare l’avversario per il gol olandese.

BIRAGHI – 6  Il pallone per Gonzalez è un cioccolatino, un primo tempo all’arembaggio. Sul gol orange qualche colpa.

DUNCAN – 6,5 Partita di quantità e qualità dell’ex Sassuolo. Gioca con lucidità.

Dal 61′ MANDRAGORA – 5,5  Non entra bene, si sente la differenza con il compagno nella mediana viola.

AMRABAT – 7  Un giocatore rinato, rincorre ogni pallone, ferma gli avversari e piuttosto lucido nel dettare il gioco.

MALEH – 6 Italiano chiede da lui dinamismo: l’italo-marocchino ci prova ma un po’ confusionario.

GONZALEZ – 6,5 Un gol da speedy dopo pochi secondi che vale molto nell’economia della partita e forse della stagione.

LEGGI ANCHE:  Roma-Feyenoord, Slot: " la Roma fa quasi sempre solo lanci lunghi"

Dall’86’ KOUAME sv

CABRAL – 6,5 Parte lentamente e con difficoltà, ma poi trova un gol importante che vuol dire fiducia.

Dal 69′ JOVIC – 5,5 Minuti ce ne sono, ma si vede poco poco

SOTTIL – 7,5 Primo tempo perfetto, assoluto protagonista. Da’ il via all’immediato gol di Gonzalez e offre l’assist di Cabral e poi tante giocate sontuose.

Dal 61′ IKONE – 5 Il francese per il momento non c’è: mezz’ora di nulla. Avrebbe anche lo spazio ma non trova mai la giocata decisiva.

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche