I nostri Social

Europei

Turchia, Montella: “Sarà una partita intensa”

Pubblicato

il

Europa League, Montella

Il CT della nazionale turca, Vincenzo Montella, si è espresso alla vigilia dell’amichevole di domani contro l’Italia. Ha parlato anche il capitano Chalanoglu.

Questa sera Montella e Chalanoglu, hanno parlato in conferenza stampa dell’amichevole che li vedrà impegnati domani alle 21 al Dall’Ara di Bologna. Match importante per il tecnico italiano, che ci ha tenuto a ribadire quanto ci tenga a non sfigurare contro la nazionale del suo paese natale.

Partita che rappresenta un test per la nazionale turca, che permetterà a Montella di valutare le condizioni dei suo calciatori in vista di Euro 2024.

Di seguito le dichiarazioni di Montella e Chalanoglu.

Indice

Per Calhanoglu: “Quale differenza noti tra la Turchia dell’ultimo Europeo e quella di questo? Quali sono le differenze tra l’ultimo allenatore ed il nuovo?”

Calhanoglu: “L’ultimo torneo non è stato positivo per noi, volevamo fare di più. Siamo invece molto felici di giocare questo Europeo in Germania, per noi sarà come essere a casa. Sul cambio dell’allenatore, ci sono nuove idee e nuovi movimenti. Il mister è sempre molto proiettato al lavoro e stiamo sempre molto concentrati, tanto che abbiamo chiuso parte degli allenamenti alla stampa per essere pochi e rimanere maggiormente concentrati. Vogliamo iniziare bene il nostro cammino contro la Georgia: sono sicuro che in questo modo la strada sarà in discesa”.

Per Montella: “Cosa si aspetta da quest’amichevole contro l’Italia?”

“E’ sicuramente una partita speciale per me, contro i campioni in carica. Per noi è un test importantissimo, ma la preparazione al torneo passa da qui. Ho scelto partite di test difficili perché credo sia importante abituarsi alle difficoltà dell’Europeo”.

Sarà una partita intensa, tattica. Durante il match mi aspetto che la direzione tattica dell’avversario potrebbe cambiare e mi aspetto che la squadra sia in grado di adattarsi. Dobbiamo provare a trovare la nostra compattezza e quello spirito nazionalistico che abbiamo avuto nella mia prima parte di percorso”.

Sulla forma dei giocatori

“Non tutti i giocatori sono arrivati nella medesima forma e non tutti hanno giocato lo stesso numero di partite. In particolare, tranne Calhanoglu che ha giocato praticamente tutte le partite nel Club, i nostri giocatori che hanno giocato all’estero hanno avuto un minutaggio non molto elevato. A parte questo, ho trovato tutti molto motivati e con grandi sogni. Purtroppo dovrò togliere qualche sogno a qualcuno e questo mi dispiace umanamente, ma è un mio dovere”.

Le idee di Montella in vista dell’inizio dell’Europeo

Abbiamo ancora qualche giorno per poter scegliere, ma le idee le ho sempre avute abbastanza chiare. La partita di domani bisogna interpretarla bene. Dovremo fare una partita seria, affrontarla con l’atteggiamento giusto: sarà poi il campo a dare il responso finale”.

Sugli attaccanti

“Io non credo che ci sia un modello vincente, come può essere quello di Ancelotti perché ha vinto senza attaccanti. Io da CT della Nazionale devo scegliere i giocatori più forti, anche fisicamente, mentre da allenatore devo trovare le soluzioni migliori per mettere in difficoltà l’avversario – continua Montella – mi da fastidio sentire dire che noi giochiamo senza attaccanti, perché non è vero tanto che in Austria abbiamo giocato con l’attaccante. Ad ogni modo abbiamo diversi giocatori offensivi, anche tra i terzini e i centrocampisti, manca solo il portiere offensivo. Credo che nel calcio moderno sia indispensabile la velocità offensiva, e come ha detto Guardiola ‘Il miglior attaccante è lo spazio”.

Sulla formazione

“Giocherò con una squadra mista, ma non più come nell’ultima partita. E’ l’ora di iniziare ad abituare la squadra che giocherà la prima partita dell’Europeo contro la Georgia. Non esiste comunque più come in passato la possibilità di puntare solo su 11 giocatori, sia per il numero dei cambi che per il ritmo di gioco. Sarà quindi inevitabile avere un range più ampio di giocatori su cui contare”.

 

Europei

Serbia, Jovic: “Segnare alla fine è stato fantastico. Felice per il primo punto”

Pubblicato

il

Europei 2024

Il calciatore della Serbia e del Milan Luka Jovic ha parlato ai microfoni della UEFA, dopo il pareggio tra la sua squadra e la Slovenia.

Serbia, le parole di Jovic

Milan, Jovic

Di seguito le parole dell’attaccante della nazionale serba e del Milan Luka Jovic, rilasciate ai microfoni della UEFA dopo il pareggio tra la sua nazionale e la Slovenia: arrivato nella giornata odierna e valido per Euro 2024:

“È fantastico segnare in questo modo, ma avrei fatto volentieri a cambio per un successo. Sono felice che abbiamo ottenuto il primo punto e che siamo rimasti in corsa per la qualificazione.

Ora testa alta e concentrazione totale per la sfida contro la Danimarca. La Slovenia è stata davvero brava, per noi è stato molto difficile gestirla, ma questo è il risultato più giusto”.

Continua a leggere

Europei

Spagna-Italia, gli undici di Spalletti

Pubblicato

il

Sono state ufficializzate le formazioni del match Spagna-Italia, in cui si deciderà probabilmente il primato del girone. Scopri con noi le scelte.

Spagna-Italia

Sono state ufficializzate le formazioni di Spagna-Italia. Le due nazionali, al momento in testa al girone B, potrebbero già strappare il pass per gli ottavi in caso di pareggio. Risultato che, tuttavia, non sembra accontentare nessuno dei due allenatori. Sia Spalletti che De La Fuente puntano al primo posto nel girone.

Spagna-Italia, le formazioni

Sia Spalletti che De La Fuente confermano gli stessi giocatori che hanno vinto rispettivamente contro Albania e Croazia. In difesa, quindi, Dimarco vince il ballottaggio con Cambiaso, nonostante l’errore nei minuti iniziali della partita precedente. In attacco spazio ancora al tridente Chiesa-Frattesi-Pellegrini a supporto di Scamacca.

Il tecnico spagnolo conferma il centrocampo Pedri-Rodri-Fabian Ruiz, che ha dominato contro la Croazia, con il tridente Yamal-Morata-Williams in avanti.

Di seguito le formazioni ufficiali del match:

ITALIA (4-2-3-1): Donnarumma; Di Lorenzo, Calafiori, Bastoni, Dimarco; Jorginho, Barella; Chiesa, Frattesi, Pellegrini; Scamacca.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Carvajal, Nacho, Le Normand, Cucurella; Pedri, Rodri, Fabian Ruiz; Yamal, Morata, Nico Williams.

Continua a leggere

Europei

Scozia, Robertson ci crede: “Domenica ci giocheremo tutto”

Pubblicato

il

Scozia

E’ un Andrew Robertson fiducioso quello che parla a fine partita. La sua Scozia, dopo aver pareggiato 1-1 contro la Svizzera, può ancora passare il girone. Tutto passa dalla sfida contro l’Ungheria, dove Robertson e compagni devono vincere per assicurarsi il passaggio del turno. 

Essere pronti a tutto. Così si possono riassumere le parole di Andrew Robertson, capitano della Scozia. Nella sfida contro la Svizzera, pareggiata 1-1, la Scozia vede il suo cammino ad Euro 2024 complicarsi. Con solo 1 punto in due partite, sarà cruciale vincere domenica per passare almeno fra le migliori terze.

Il pareggio lascia molto amaro in bocca. La Scozia è costretta a vincere per passare almeno fra le migliori terze. La classifica del girone vede la nazionale guidata dal CT Steve Clarke al terzo posto con due punti in due partite. Con la Germania già qualificata, diventa cruciale vincere domenica.

Robertson

KYIV, UKRAINE – MAY 26, 2018: Andy Robertson of Liverpool in action during the UEFA Champions League Final 2018 game against Real Madrid at NSC Olimpiyskiy Stadium in Kyiv. Liverpool lost 1-3

Scozia, Robertson ci crede

Andrew Robertson, ha parlato delle sue sensazioni alla BBC Sport spiegando: “Siamo stati aggressivi e non avremmo potuto iniziare meglio. Abbiamo avuto le nostre occasioni, ma anche loro. Siamo sicuramente molto più contenti di questa prestazione rispetto a quella contro la Germania. Prendiamo il pareggio; si deciderà tutto nell’ultima partita e questo ci rimane da fare. Dobbiamo riprovarci domenica, sarà una partita importante”.

Robertson poi aggiunge: “Dobbiamo andare a letto adesso e riprenderci. Domenica saremo pronti a centrare l’impresa con il sostegno del pubblico”. Sarò cruciale anche il pubblico scozzese ovviamente. Nelle due partite, la Scozia ha sempre avuto un pubblico molto folto che non ha mai fatto mancare il sostegno, nonostante le delusioni“.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Lecce Lecce
Calciomercato2 ore fa

Attento Lecce, diversi club corteggiano il difensore

Visualizzazioni: 92 Dall’arrivo di Gotti, la difesa del Lecce è stata una delle più solide del campionato. E adesso uno...

Brighton, De Zerbi Brighton, De Zerbi
Calciomercato2 ore fa

Napoli, De Zerbi vuole un giocatore azzurro al Marsiglia

Visualizzazioni: 95 La rifondazione del Napoli passa soprattutto dalle cessioni. Diversi giocatori sono in lista di sbarco e un esterno...

serie b serie b
Calciomercato2 ore fa

Palermo, nel mirino un difensore del Sassuolo

Visualizzazioni: 63 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, il Palermo avrebbe messo nel mirino un difensore del Sassuolo per rinforzare...

Conte Conte
Serie A3 ore fa

Napoli, Conte è una furia: non accetterà altre provocazioni

Visualizzazioni: 125 Antonio Conte è arrivato al Napoli da poco meno di un mese, ma ha già capito che c’è...

Lecce Lecce
Serie A3 ore fa

Lecce, svelato il programma del ritiro estivo

Visualizzazioni: 90 Il Lecce, tramite un comunicato ufficiale, ha fatto sapere quale sarà il ritiro estivo del club salentino in...

monza monza
Calciomercato3 ore fa

Monza, un centrocampista potrebbe dire addio al club brianzolo

Visualizzazioni: 126 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, un centrocampista del Monza sarebbe sempre più vicino ad abbandonare il club...

Europei 2024 Europei 2024
Europei3 ore fa

Serbia, Jovic: “Segnare alla fine è stato fantastico. Felice per il primo punto”

Visualizzazioni: 114 Il calciatore della Serbia e del Milan Luka Jovic ha parlato ai microfoni della UEFA, dopo il pareggio...

Europei4 ore fa

Spagna-Italia, gli undici di Spalletti

Visualizzazioni: 123 Sono state ufficializzate le formazioni del match Spagna-Italia, in cui si deciderà probabilmente il primato del girone. Scopri...

lazio lazio
Calciomercato4 ore fa

Lazio, offerta per un calciatore della Premier League

Visualizzazioni: 160 Nelle ultime settimane la Lazio si sta muovendo sul mercato in entrata, ma anche in uscita. Il duo...

Udinese Udinese
Serie B4 ore fa

Ufficiale: Andrea Sottil sbarca sulla panchina della Salernitana

Visualizzazioni: 116 Salernitana, il club ha annunciato l’ingaggio di Andrea Sottil quale nuovo allenatore della prima squadra. E’ arrivato anche...

Le Squadre

le più cliccate