I nostri Social

Europa League

Olympiacos-Milan: probabili formazioni e dove vederla

Pubblicato

il

A tenere banco in questi giorni nell’ambiente rossonero e soprattutto tra i tifosi sono le continue voci di mercato. Il no di Ibrahimovic, l’interesse per Quagliarella, il pressing su Fabregas, le parole di Gazidis in merito ad un nuovo stadio stanno offuscando uno degli appuntamenti più importanti per la stagione rossonera, ossia la sfida da dentro o fuori contro l’Olympiacos in trasferta. Le due compagini si affronteranno giovedì 13 dicembre alle ore 21.00 allo stadio Karaiskakis di Atene e sarà come giocare una vera e propria finale.

Se i greci riusciranno a vincere con più di un gol di scarto guadagneranno il passaggio del turno nel girone F, mentre tutti gli altri risultati andrebbero a premiare la squadra rossonera che ha come obiettivo, peraltro ribadito da Leonarado davanti alle telecamere, di arrivare il più lontano possibile nella competizione per poter tornare a respirare quel clima di coppe tante volte assaporato negli anni passati con enormi soddisfazioni.

Indice

Pochi cambi per l’Olympiacos

Il tecnico Martins dovrebbe affidarsi alla formazione titolare senza particolari stravolgimenti optando pertanto al modulo 4-2-3-1 con i centrali difensivi Cissè e Vukovic assistiti sulle fasce dagli esterni Elabdellaoui e Torosidis davanti all’estremo difensore Jose Sa’. Il centrocampo sarà affidato a Guilherme e Camara con Nahuel, Fortounis e Podence a supporto della punta Guerrero. Per il centrocampista Natcho è prevista la panchina con un suo probabile ingresso a partita in corso.

4-3-3 per Gattuso

Il tecnico calabrese ritorna al suo modulo prediletto ed ancora una volta sarà costretto a reinventare la formazione alla luce dei numerosi infortuni specialmente in difesa. Davanti al portiere di coppe Pepe Reina verranno schierati Abate e zapata che tanto bene stanno facendo in questo ruolo, Calabria e Rodriguez agli esterni. Il centrocampo sarà composto dalla diga Kessiè e Bakayoko con spazio a Josè Mauri che in queste ultime settimane si sta ritagliando sempre più spazi nell’undici titolare. Suso e Calhanoglu giocheranno esterni per dare supporto all’unica punta Gonzalo Higuain al centro di polemiche circa la sua astinenza dal gol che sta diventando un problema, anche per lui.

Le probabili formazioni

Olympiacos (4-2-3-1): Jose Sa’, Elabdellaoui, Cissè, Vukovic, Koutris, Guilherme, Camara, Podence, Nahuel, Fortunis, Guerrero.

Milan (4-3-3): Reina, Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez, Josè Mauri, Kessiè, Bakayoko, Calhanoglu, Higuain, Suso.

Dove vederla

Olympiacos Milan sarà visibile giovedì 13 dicembre alle ore 21.00 su Sky Sport ed in chiaro su TV8.

Europa League

Europa League: ecco il 1°turno preliminare

Pubblicato

il

Europa League

Anche l’Europa League si appresta a debuttare con un nuovo formato, simile a quello introdotto per la Champions League.

In questa edizione, ogni squadra giocherà 8 partite (4 in casa e 4 in trasferta) per determinare la classifica finale prima delle fasi ad eliminazione diretta.

Ecco gli accoppiamenti del 1° turno preliminare dell’Europa League, che si giocheranno principalmente nella giornata di giovedì:

Botev Plovdiv (BUL) 1 Maribor (SVN)
Elfsborg (SWE) 2 Pafos (CYP)
Paksi (HUN) 3 Corvinul Hunedoara (ROU)
Sheriff Tiraspol (MDA) 4 Zire (AZE)
Llapi 1932 (KOS) 5 Wisla Krakow (POL)
Ruzomberok (SVK) 6 Tobol (KAZ)

Queste sei partite rappresentano solo il primo passo della competizione.

Già da domani nuove squadre entreranno in scena, con il sorteggio del secondo turno, aumentando il livello di competitività e interesse.

Le squadre italiane Lazio e Roma sono già qualificate al girone unico, che partirà a settembre.

Roma

Roma: con la Lazio per sfatare il tabù Coppa Italia ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

L’Europa League sarà trasmessa in esclusiva su Sky, senza partite in chiaro e su Dazn, come l’anno scorso.

Continua a leggere

Europa League

Roma, dalla UEFA arriva un buon tesoretto

Pubblicato

il

Roma, De Rossi

La Roma ha sfiorato la finale di Europa League ma questo non ha impedito di racimolare un bel gruzzoletto

Il percorso europeo dei giallorossi di prendere dalla UEFA poco più di 22 milioni e mezzo di euro, grazie anche allo storico degli ultimi anni. La partecipazione al trofeo ha portato nelle casse romaniste ben 3.63 milioni di euro ed altri 3.96 milioni sono arrivati grazie al ranking storico della società capitolina. Il market pool complessivo è di 5.44 milioni di euro con 2.73 milioni per quanto riguarda i risultati ottenuti – tra vittorie e pareggi. Il secondo posto nel girone ha messo nella casse della Roma mezzo milione di euro, così come la vittoria del play-off (spareggio). I restanti 5.80 milioni arrivano dalle fasi finali della competizione. Numeri importanti che dovranno servire come spinta per la crescita futura.

Partecipazione: 3.63 mln
Ranking storico: 3.96 mln
Market pool 1: 3.66 mln
Market pool 2: 1.78 mln
Risultati ottenuti: 2.73 mln
2° posto girone: 0.55 mln
Vittoria playoff: 0.50 mln
Vittoria ottavi: 1.20 mln
Vittoria quarti: 1.80 mln
Semifinali: 2.80 mln

(fonte: Calcio e Finanza)

Continua a leggere

Europa League

Atalanta: quando la Roma scartò Lookman

Pubblicato

il

Il retroscena di quando la società giallorossa scartò l’attaccante nigeriano, assoluto protagonista della finale di Europa League vinta dall’Atalanta.

Giovedì scorso l’Atalanta è arrivata per la prima volta sul tetto d’Europa. La vittoria per 3-0 sul Bayer Leverkusen ha visto come indiscutibile mattatore Ademola Lookman. La sua tripletta è entrata di diritto nella storia dell’Europa League ed ha regalato ai nerazzurri una gioia che resterà indelebile nella memoria dei tifosi.

Eppure, non più tardi di due stagioni fa, l’attaccante nigeriano avrebbe potuto prendere una strada diversa da quella di Bergamo. Sempre in Italia, ma decisamente più al sud. Verso la capitale.

Come racconta Marco Juric su La Repubblica, nell’aprile del 2022 la Roma affrontava il Leicester nella prima delle due gare di semifinale di Europa League. Al termine della gara d’andata (terminata 1-1) José Fontes, all’epoca scout dei giallorossi, recapitò allo staff tecnico romanista un report sul centravanti africano nel quale evidenziava tutto il suo scetticismo.

Atalanta

“Senso posizionale medio, scarsa capacità di anticipo dopo aver valutato e preso decisioni dopo aver ricevuto il pallone. In fase difensiva è elementare in termini di comprensione del gioco. Un giocatore su cui ho delle riserve sulla sua mentalità competitiva, sulla sua fiducia e sulla capacità di esibirsi sotto pressione. È molto incostante nelle sue prestazioni. Ci sono soluzioni migliori a nostra disposizione e non consiglierei di ingaggiarlo.

Questa la relazione di José Fontes su Lookman, all’epoca attaccante del Leicester. L’estate successiva si trasferirà all’Atalanta, quella stessa Atalanta che tre giorni fa ha alzato al cielo l’Europa League grazie ai tre gol della punta nigeriana.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Miretti, Juventus Miretti, Juventus
Serie A19 minuti fa

Miretti e Juventus, avanti insieme

Visualizzazioni: 105 La Juventus ha diramato un comunicato sul proprio sito ufficiale, con il quale ha ufficializzato il prolungamento di...

percassi atalanta percassi atalanta
Calciomercato39 minuti fa

Atalanta, parola di Luca Percassi: “Koopmeiners resterà.”

Visualizzazioni: 40 L’ad dell’Atalanta Luca Percassi ha preso la parola durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo acquisto nerazzurro...

Juventus, Cristiano Giuntoli Juventus, Cristiano Giuntoli
Calciomercato49 minuti fa

Juventus: pronto lo “scippo” all’Inter

Visualizzazioni: 45 La Juventus sta cercando di inserirsi nella trattativa tra l’Inter e l’Hellas Verona per Juan Cabal, difensore centrale...

Calciomercato60 minuti fa

Venezia, nel mirino un centrocampista della Juventus

Visualizzazioni: 44 Mentre si avvicina l’addio di Tessmann, il Venezia continua a lavorare per il suo sostituto. Il primo nome...

Calciomercato1 ora fa

Ufficiale Cagliari: tre colpi dall’Atalanta

Visualizzazioni: 86 Cagliari: tre nuovi rinforzi per Davide Nicola, arrivano tutti dall’Atalanta: Michel Adopo, Nadir Zortea e Roberto Piccoli. Davide...

torino ilic torino ilic
Calciomercato1 ora fa

Torino, Ilic sempre più Zenit: Vagnati sceglie il sostituto

Visualizzazioni: 85 Il Torino è sempre più vicino a cedere Ivan Ilic allo Zenit San Pietroburgo: Vagnati valuta il sostituto....

Lecce, Corvino Lecce, Corvino
Calciomercato1 ora fa

Lecce: Corvino fiuta il colpo a centrocampo

Visualizzazioni: 57 Pantaleo Corvino sta considerando l’acquisto di Dennis Praet per rinforzare il centrocampo del Lecce. Il centrocampista belga, che...

juventus juventus
Calciomercato2 ore fa

Aston Villa, cessione illustre in Arabia: via per 60 milioni

Visualizzazioni: 45 L’Aston Villa ha chiuso un’operazione in uscita verso l’Arabia Saudita. La cessione riguarda uno dei punti fermi della...

Calciomercato2 ore fa

Ufficiale Atalanta: ecco Sulemana!

Visualizzazioni: 47 L’Atalanta ha ufficializzato tramite comunicato ufficiale l’acquisto di Ibrahim Sulemana, centrocampista ghanese del 2003, proveniente dal Cagliari. Sulemana...

Calciomercato2 ore fa

Calciomercato Juventus, a che punto è il colpo Koopmeiners

Visualizzazioni: 97 Oramai ci siamo. L’arrivo di Teun Koopmeiners alla Juventus non è più solo una suggestione, ma serve prima...

Le Squadre

le più cliccate