I nostri Social

Europa League

Le ultimissime: Milan Dudelange

Pubblicato

il

Partita importantissima quella di questa sera allo stadio San Siro contro il Dudelange. I rossoneri hanno un solo ed unico obiettivo, quello di vincere. I motivi sono sostanzialmente due: il Milan è attualmente ben superiore ai lussemburghesi e secondo deve approfittare dello scontro diretto nel girone F tra Betis ed Olympiacos. Ritengo il problema maggiore di questa sera sia legato a possibili cali di concentrazione in quanto la squadra rossonera ha dimostrato in questa stagione di poter giocare alla pari quasi contro tutte le grandi, ad eccezion fatta per la Juventus che è di fatto superiore, mentre ha tremendamente sofferto contro le cosidette “piccole” perdendo parecchi punti per strada o subendo gol negli ultimi minuti evitabilissimi. Se la squadra di Gattuso saprà entrare in campo con la giusta determinazione e la dovuta cattiveria agonistica non ci dovrebbero essere problemi a portare a casa la vittoria cercando quindi di mettere nel dimenticatoio la scarsa prestazione dell’andata quando i rossoneri vinsero tra mille difficoltà e per un solo gol di scarto.

Indice

Gattuso cambia modulo e giocatori

Il tecnico calabrese cambia ancora modulo come da diverse settimane sta facendo per cercare di adattarlo ai giocatori disponibili a causa dei numerosi infortuni che stanno falcidiandone la rosa. Opterà quindi per un 4-4-2 con in porta Pepe Reina, portiere di coppa. In difesa esordio ufficiale per Simic insieme a Calabria, Laxalt e Zapata con Ricardo Rodriguez che partirà dalla panchina per preservarlo per la sfida contro il Parma in campionato. A centrocampo spazio a Bertolacci, Calhanoglu e Josè Mauri con Halilovic in forse e probabilmente preferito a Bakayoko o Kessiè che dovrebbero entrambi riposare. Attacco a due con Patrick Cutrone ed il rientrante Gonzalo Higuain abile ed arruolato in coppa, ancora squalificato per un turno in campionato e costretto pertanto a saltare il Parma.

Come arriva il Dudelange

Il Dudelange arriva a Milano con il solito modulo 4-4-2 ed una formazione senza particolari stravolgimenti. In campionato ha subìto qualche battuta di arresto di troppo ed il secondo posto al momento non è ancora stato raggiunto, sebbene sia un traguardo alla portata dei lussemburghesi. Toppmoller quindi proporrà lo stesso undici titolare dell’andata con Malget, Prempeh, Schnell e Bisevac davanti all’estremo difensore Frising. El Hriti perde il ballottaggio con Bisevac e si accomoderà in panchina. A centrocampo i centrali Stelvio e Couturier saranno supportati dagli esterni Stolz e Kruska. In attacco spazio al tandem offensivo Turpel – Sinani.

Le probabili formazioni

Milan (4-4-2): Reina, Calabria, Simic, Zapata, Laxalt, Halilovic, Bertolacci, Josè Mauri, Calhanoglu, Higuain, Cutrone.

Dudelange (4-4-2): Frising, Malget, Prempeh, Schnell, Bisevac, Stolz, Couturier, Stelvio, Kruska, Sinani, Turpel.

Click to comment

Europa League

Europa League: ecco il 1°turno preliminare

Pubblicato

il

Europa League

Anche l’Europa League si appresta a debuttare con un nuovo formato, simile a quello introdotto per la Champions League.

In questa edizione, ogni squadra giocherà 8 partite (4 in casa e 4 in trasferta) per determinare la classifica finale prima delle fasi ad eliminazione diretta.

Ecco gli accoppiamenti del 1° turno preliminare dell’Europa League, che si giocheranno principalmente nella giornata di giovedì:

Botev Plovdiv (BUL) 1 Maribor (SVN)
Elfsborg (SWE) 2 Pafos (CYP)
Paksi (HUN) 3 Corvinul Hunedoara (ROU)
Sheriff Tiraspol (MDA) 4 Zire (AZE)
Llapi 1932 (KOS) 5 Wisla Krakow (POL)
Ruzomberok (SVK) 6 Tobol (KAZ)

Queste sei partite rappresentano solo il primo passo della competizione.

Già da domani nuove squadre entreranno in scena, con il sorteggio del secondo turno, aumentando il livello di competitività e interesse.

Le squadre italiane Lazio e Roma sono già qualificate al girone unico, che partirà a settembre.

Roma

Roma: con la Lazio per sfatare il tabù Coppa Italia ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

L’Europa League sarà trasmessa in esclusiva su Sky, senza partite in chiaro e su Dazn, come l’anno scorso.

Continua a leggere

Europa League

Roma, dalla UEFA arriva un buon tesoretto

Pubblicato

il

Roma, De Rossi

La Roma ha sfiorato la finale di Europa League ma questo non ha impedito di racimolare un bel gruzzoletto

Il percorso europeo dei giallorossi di prendere dalla UEFA poco più di 22 milioni e mezzo di euro, grazie anche allo storico degli ultimi anni. La partecipazione al trofeo ha portato nelle casse romaniste ben 3.63 milioni di euro ed altri 3.96 milioni sono arrivati grazie al ranking storico della società capitolina. Il market pool complessivo è di 5.44 milioni di euro con 2.73 milioni per quanto riguarda i risultati ottenuti – tra vittorie e pareggi. Il secondo posto nel girone ha messo nella casse della Roma mezzo milione di euro, così come la vittoria del play-off (spareggio). I restanti 5.80 milioni arrivano dalle fasi finali della competizione. Numeri importanti che dovranno servire come spinta per la crescita futura.

Partecipazione: 3.63 mln
Ranking storico: 3.96 mln
Market pool 1: 3.66 mln
Market pool 2: 1.78 mln
Risultati ottenuti: 2.73 mln
2° posto girone: 0.55 mln
Vittoria playoff: 0.50 mln
Vittoria ottavi: 1.20 mln
Vittoria quarti: 1.80 mln
Semifinali: 2.80 mln

(fonte: Calcio e Finanza)

Continua a leggere

Europa League

Atalanta: quando la Roma scartò Lookman

Pubblicato

il

Il retroscena di quando la società giallorossa scartò l’attaccante nigeriano, assoluto protagonista della finale di Europa League vinta dall’Atalanta.

Giovedì scorso l’Atalanta è arrivata per la prima volta sul tetto d’Europa. La vittoria per 3-0 sul Bayer Leverkusen ha visto come indiscutibile mattatore Ademola Lookman. La sua tripletta è entrata di diritto nella storia dell’Europa League ed ha regalato ai nerazzurri una gioia che resterà indelebile nella memoria dei tifosi.

Eppure, non più tardi di due stagioni fa, l’attaccante nigeriano avrebbe potuto prendere una strada diversa da quella di Bergamo. Sempre in Italia, ma decisamente più al sud. Verso la capitale.

Come racconta Marco Juric su La Repubblica, nell’aprile del 2022 la Roma affrontava il Leicester nella prima delle due gare di semifinale di Europa League. Al termine della gara d’andata (terminata 1-1) José Fontes, all’epoca scout dei giallorossi, recapitò allo staff tecnico romanista un report sul centravanti africano nel quale evidenziava tutto il suo scetticismo.

Atalanta

“Senso posizionale medio, scarsa capacità di anticipo dopo aver valutato e preso decisioni dopo aver ricevuto il pallone. In fase difensiva è elementare in termini di comprensione del gioco. Un giocatore su cui ho delle riserve sulla sua mentalità competitiva, sulla sua fiducia e sulla capacità di esibirsi sotto pressione. È molto incostante nelle sue prestazioni. Ci sono soluzioni migliori a nostra disposizione e non consiglierei di ingaggiarlo.

Questa la relazione di José Fontes su Lookman, all’epoca attaccante del Leicester. L’estate successiva si trasferirà all’Atalanta, quella stessa Atalanta che tre giorni fa ha alzato al cielo l’Europa League grazie ai tre gol della punta nigeriana.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Juventus Juventus
Calciomercato9 minuti fa

Juventus, con Cabal i bianconeri completano la difesa. Ma la pista Todibo rimane ancora viva

Visualizzazioni: 46 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la Juventus, nonostante l’acquisto di Cabal che completa la difesa, non avrebbe...

guirassy borussia dortmund guirassy borussia dortmund
Calciomercato19 minuti fa

UFFICIALE Borussia Dortmund, ecco Serhou Guirassy

Visualizzazioni: 207 Nonostante le problematiche riscontrate nei giorni scorsi, il Borussia Dortmund ha ufficializzato l’ingaggio dell’attaccante dallo Stoccarda, pagata la...

Bayern Monaco Bayern Monaco
Esteri29 minuti fa

Bayern Monaco, Lineker tuona: “Kompany un rischio”

Visualizzazioni: 224 Gary Linker è scettico su Vincent Kompany come nuovo allenatore del Bayern Monaco. Ne parla su Sport BILD,...

Calciomercato48 minuti fa

UFFICIALE, Sampdoria: Venuti è blucerchiato

Visualizzazioni: 328 Sampdoria: lo scambio con il Lecce che vede coinvolti Lorenzo Venuti è il giovane Delle Monache è ora...

Rakitic Rakitic
Calciomercato49 minuti fa

In fuga dall’Arabia: Rakitic verso il ritorno in patria

Visualizzazioni: 254 Anche Ivan Rakitic sembra essere vicino all’addio, dopo pochi mesi, dall’Arabia Saudita. Il centrocampista ex Barca verso il...

Lazio Lazio
Calciomercato1 ora fa

Lazio, tutti i nomi nel mirino per rinforzare l’attacco

Visualizzazioni: 270 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la Lazio avrebbe messo nel mirino diversi giocatori per rinforzare l’attacco in...

Calciomercato1 ora fa

Bari, colpo dall’Hellas Verona: fatta per l’attaccante

Visualizzazioni: 192 Il Bari continua la sua straordinaria campagna acquisti e mette a segno un altro colpo. Il nuovo attaccante...

Milan Milan
Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Milan, Jovic richiesto in Turchia

Visualizzazioni: 528 Il calciomercato del Milan potrebbe proseguire con l’addio di Luka Jovic, richiesto in Turchia. Stando al Corriere della...

Juventus, Thiago Motta Juventus, Thiago Motta
Serie A2 ore fa

Motta: “Sono tranquillo ma sento la grande responsabilità, voglio dare il massimo e con le nostre idee, competere contro chiunque”

Visualizzazioni: 299  Thiago Motta in conferenza stampa presenta la sua Juventus. Nella stagione più lunga di sempre, la preparazione è...

Serie A2 ore fa

Juventus, il club saluta Rabiot: “Grazie di tutto, Adrien!”

Visualizzazioni: 330 Durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore Thiago Motta, la Juventus ha pubblicato un comunicato di...

Le Squadre

le più cliccate