I nostri Social

Europa League

Atalanta – Liverpool 0-1, la Dea cade ma e’ in semifinale | Le pagelle orobiche

Pubblicato

il

Atalanta-Liverpool 0-1, Salah spaventa Gasperini, ma la Dea regge e si porta a casa la semifinale di Europa League. Le pagelle nerazzurre.

Musso 6,5: in un paio di occasioni rischia, come sul pallonetto velenoso di Salah, ma si mantiene guardingo e fa suo ogni pallone pericoloso.

Djimsiti 6: una sola sbavatura in 90′, dopo della quale e’ quasi perfetto.

Hien 6: questa volta capisce che il suo compito e’ solo quello di difendere. Lo fa abilmente e, a volte, anche con le maniere forti.

Kolasinac 7: di notti europee ne ha vissute molte, e lo fa capire agli avanti Reds. Esce vincitore su ogni fronte.

Zappacosta 7: quando sta bene fisicamente, e’ uno dei migliori esterni in Italia. Non ha paura di sfidare il Liverpool e fa una gran bella figura.

De Roon 7,5: pitbull feroce sulle caviglie dei mediani inglesi. Non finisce mai, e a fine gara e’ il migliore in campo.

Ederson 7: mette una diga alle velleità degli avversari in mezzo al campo. Slalom speciale tra i paletti rossi e tanta corsa (dal 75′ Pasalic 6: Gasperini lo inserisce per aiutare a fare densità in mezzo e chiudere spazi a possibili pericoli. Lo fa con saggezza).

Ruggeri 5,5: una prestazione tutto sommato buona viene macchiata dall’ingenuità che porta al penalty in favore del Liverpool. Lieto fine, ma il numero 22 non appare brillantissimo.

Koopmeiners 6,5: non parte con il piede giusto, ma cresce con il passare dei minuti. Andrebbe anche in gol, ma gli viene annullato.

Miranchuk 7: un ronzio perenne nelle orecchie della difesa avversaria. Cerca spazi per calciare e ne crea per i compagni. Fantasia e intelligenza (dal 75′ Lookman sv).

Scamacca 6,5: tocca molti palloni ma, questa volta, non diventano oro. Poco male, il lavoro sporco vale tanto quanto una rete (dal 75′ De Ketelaere 6: ultima fetta di partita in cui aiuta a congelare il pallone).

 

Gian Piero Gasperini 8: la Dea prende paura dopo 5′, ma poi scaccia i fantasmi e porta a casa una semifinale di Europa League che e’ estasi pura. Un traguardo che e’ lo specchio del lavoro pluriennale fatto dal tecnico di Grugliasco.

 

 

Europa League

Atalanta: quando la Roma scartò Lookman

Pubblicato

il

Il retroscena di quando la società giallorossa scartò l’attaccante nigeriano, assoluto protagonista della finale di Europa League vinta dall’Atalanta.

Giovedì scorso l’Atalanta è arrivata per la prima volta sul tetto d’Europa. La vittoria per 3-0 sul Bayer Leverkusen ha visto come indiscutibile mattatore Ademola Lookman. La sua tripletta è entrata di diritto nella storia dell’Europa League ed ha regalato ai nerazzurri una gioia che resterà indelebile nella memoria dei tifosi.

Eppure, non più tardi di due stagioni fa, l’attaccante nigeriano avrebbe potuto prendere una strada diversa da quella di Bergamo. Sempre in Italia, ma decisamente più al sud. Verso la capitale.

Come racconta Marco Juric su La Repubblica, nell’aprile del 2022 la Roma affrontava il Leicester nella prima delle due gare di semifinale di Europa League. Al termine della gara d’andata (terminata 1-1) José Fontes, all’epoca scout dei giallorossi, recapitò allo staff tecnico romanista un report sul centravanti africano nel quale evidenziava tutto il suo scetticismo.

Atalanta

“Senso posizionale medio, scarsa capacità di anticipo dopo aver valutato e preso decisioni dopo aver ricevuto il pallone. In fase difensiva è elementare in termini di comprensione del gioco. Un giocatore su cui ho delle riserve sulla sua mentalità competitiva, sulla sua fiducia e sulla capacità di esibirsi sotto pressione. È molto incostante nelle sue prestazioni. Ci sono soluzioni migliori a nostra disposizione e non consiglierei di ingaggiarlo.

Questa la relazione di José Fontes su Lookman, all’epoca attaccante del Leicester. L’estate successiva si trasferirà all’Atalanta, quella stessa Atalanta che tre giorni fa ha alzato al cielo l’Europa League grazie ai tre gol della punta nigeriana.

Continua a leggere

Europa League

Atalanta, Papu Gomez elogia Gasperini: “Nessuno merita questo trofeo quanto te”

Pubblicato

il

Monza - papu Gomez

Atalanta, anche il Papu Gomez si accoda ai complimenti inviati alla Dea per la conquista dell’Europa League. L’argentino ha parole al miele soprattutto per Gian Piero Gasperini.

Non si arresta la gioia dell’ lAtalanta per la conquista dell’Europa League. I nerazzurri hanno centrato il loro primo alloro continentale.

Il percorso della Dea ha vissuto i suoi albori quando, tra le sue fila, militava il Papu Gomez, nella squadra dove, tra gli altri, giocava anche gente come Ilicic.

Il fantasista argentino ha usato Instagram per elogiare il tecnico dell’impresa, Gian Piero Gasperini, oltre a tutto l’ambiente Atalanta.

“Nessuno merita questo trofeo più di te. Ha portato il tuo calcio per tutta Europa e non hai mai smesso di credere nella tua idea. Ci hai fatto crescere e cambiare mentalità. Grazie Gasp, complimenti campioni”.

Continua a leggere

Europa League

Xabi Alonso: “L’Atalanta è una squadra coraggiosa, per affrontarla ci vuole un grande sforzo”

Pubblicato

il

Leverkusen, Xabi Alonso

Il tecnico del Bayer Leverkusen Xabi Alonso, ha parlato ai microfoni di TNT Sports dopo il match perso in finale di Europa League contro l’Atalanta.

Real Madrid, ipotesi Xabi Alonso?

Di seguito le parole del tecnico spagnolo del Bayer Leverkusen Xabi Alonso, rilasciate a TNT Sports, dopo la finale di Europa League, persa contro l’Atalanta:

“Non siamo riusciti a far fronte a molte situazioni difficili anche se eravamo preparati perché sapevamo che affrontare l’Atalanta esige un grande sforzo.

Non siamo riusciti a creare le situazioni che ci potessero dare un vantaggio, non siamo riusciti a tornare indietro e riprendere la palla. Non era previsto che accadesse.

L’Atalanta è una squadra molto coraggiosa. A loro non importa l’uno contro uno: quando abbiamo avuto una piccola occasione a campo aperto, loro hanno difeso molto bene.

Non è una cosa che hanno fatto solo quest’anno, lo fanno da molti anni. Normalmente il nostro gioco ci garantisce di trovare le posizioni migliori, ma oggi non ci siamo riusciti. “

Continua a leggere

Ultime Notizie

Serie A7 minuti fa

Chievoverona, marchio acquistato dal Clivense

Visualizzazioni: 28 La nuova squadra prenderà il nome di AC Chievoverona e i colori sociali resteranno il bianco e l’azzurro...

Calciomercato18 minuti fa

Calciomercato Spezia, svolta per il futuro di Dragowski? | Le ultime

Visualizzazioni: 57 Calciomercato Spezia, il portiere Bartlomiej Dragowski e’ un passo dall’addio definitivo agli aquilotti. Andiamo a vedere le ultime...

Juventus Monza-Milan, Di Gregorio Juventus Monza-Milan, Di Gregorio
Calciomercato28 minuti fa

Juventus, Belloni parla delle condizioni di Di Gregorio

Visualizzazioni: 63 Carlo Alberto Belloni, agente di Michele Di Gregorio, ha rilasciato un’intervista a Sportitalia, parlando anche del suo possibile...

Serie B37 minuti fa

Mantova, Possanzini delinea il mercato: “Cinque-sei innesti senza toccare lo zoccolo duro”

Visualizzazioni: 65 Mantova, i virgiliani torneranno a giocare in serie B dopo una lunga assenza. Il tecnico Davide Possanzini guarda...

Olympiacos-Fiorentina Olympiacos-Fiorentina
Conference League48 minuti fa

Conference League, serata caldissima sugli spalti

Visualizzazioni: 108 La Conference League è arrivata al suo atto finale La Fiorentina affronterà l’Olympiakos nell’ultima gara per conquistare il...

Ligue 1 Ligue 1
Ligue 11 ora fa

Ligue 1, play off in zona retrocessione

Visualizzazioni: 97 La Ligue 1 attende il suo ultimo verdetto della stagione con una partita ad alto tasso emozionale In...

osimhen napoli osimhen napoli
Notizie1 ora fa

Napoli, ancora guai per Osimhen in nazionale

Visualizzazioni: 99 Una stagione non certo brillante sotto il piano fisico per Victor Osimhen. L’attaccante del Napoli costretto ad un...

Roma, Daniele De Rossi Roma, Daniele De Rossi
Calciomercato1 ora fa

Roma, in lista cessioni un senatore

Visualizzazioni: 170 La Roma non può guardare in faccia nessuno se vuole invertire la rotta in classifica Daniele De Rossi...

Notizie2 ore fa

Milan, tutta la verità su Antonio Conte: l’accordo era totale

Visualizzazioni: 3.709 Milan, ci ha letteralmente colti di sorpresa il dietrofront della proprietà ad una trattativa che sembrava ormai essere...

Pirlo Pirlo
Coppa Italia2 ore fa

Coppa Italia, le novità a partire dalla prossima stagione

Visualizzazioni: 125 Per la prossima stagione della Coppa Italia è previsto un nuovo regolamento. Tra le novità più importanti la...

Le Squadre

le più cliccate