I nostri Social

Conference League

Olympiacos – Fiorentina 1-0 dts: tanti big steccano | Le pagelle viola

Pubblicato

il

La Fiorentina torna da Atene con tanta delusione: dopo Roma e Praga anche la seconda finale di Conference League regala solo amarezza.

Il gol dil El Kaabi al 116′ manda a terra gli uomini di Italiano. Si chiude il sogno di alzare un trofeo dopo oltre 20 anni per i diecimila di Atene, per gli oltre trentamila del Franchi e di tutti i tifosi viola speranzosi di prendersi una rivincita dopo le due sconfitte dello scorso anno.

Una squadra arrivata più consapevole rispetto allo scorso anno, ma un po’ scarica. Tanti big hanno deluso: da Nico Gonzalez ad Arthur, da Bonventura a chi è subentrato. Si ripete la maledizione finale… Ranieri subentrato negli ultimi minuti si fa sfuggire l’attaccante marocchino, come lo scorso anno fece Igor.

Olympiacos – Fiorentina, le pagelle viola

Terracciano 7 – Uno dei pochi giocatori positivi di questa serata: salva almeno un paio di occasioni importanti.

Dodo 6 – Meglio in fase difensiva che in quella di proposizione, dove commette troppi errori tecnici.

Martinez Quarta 6,5 – La difesa viola stasera, a parte l’errore finale gira bene, lui attento.

Milenkovic 7 – Probabilmente la miglior prestazione stagionale per Nikola, che cancella El Kaabi per (quasi) tutta la gara.

Biraghi 6 – Prestazione attenta in difesa, con qualche proposizione in attacco: niente da ricordare.
Dal 105’ Ranieri 5 – Ha sulle spalle l’unico spunto, decisivo, di El Kaabi, dove è in ritardo.

Arthur 5- L’avventura del brasiliano in viola termina con una prestazione sottotono, non prende mai le redini del gioco.
Dal 74’ Duncan 5 – Non riesce nè a dare fisicità nè ritmo al finale di gara.

Mandragora 6 – Tanta corsa in mezzo al campo, anche se con poca lucidità.

Gonzalez 4,5 – Un paio di spunti iniziali fanno bene sperare, poi sparisce completamente. Una delusione vera.
Dal 105’ Beltran 5,5 – Non ci si accorge quasi della sua entrata…

Bonaventura 5 – Ha sui piedi nel primo tempo due palloni che potevano essere calciati in modo molto più pericoloso. Poi poco altro.
Dall’82’ Barak 5,5 – Prova a metterci un po’ di voglia, ma non incide.

Kouame 5 – Ha sulla coscienza un’occasionissima nella ripresa. Errori che restano decisivi.
Dall’82’ Ikone 5 – Come al solito non regala quasi nulla… fa sperare con un tiro nel secondo tempo supplementare, ma il portiere greco risponde.

Belotti 5,5 – Occasioni nulle, mette lo spirito e la corsa. Ma lo sprint decisivo non c’è più da parte del Gallo, da un po’…
Dal 59’ Nzola 5,5 – Per qualche minuto sembra entrare anche bene, poi si spegne come una candela, piano piano…

Conference League

Panathinaikos, ufficializzato il nuovo allenatore dopo il no di Sarri

Pubblicato

il

Il Panathinaikos ha ufficializzato l’uruguaiano Diego Alonso nuovo tecnico, dopo il rifiuto di Maurizio Sarri nelle scorse settimane. 

Panathinaikos

Panathinaikos, il nuovo tecnico

Il club greco ha ufficializzato il nuovo allenatore, proveniente dalla Spagna. Dopo il rifiuto di Sarri nelle scorse settimane, i greci hanno reso ufficiale l’accordo con Diego Alonso: ex tecnico del Siviglia.

Il tecnico uruguaiano nella scorsa stagione ha guidato gli andalusiani per 14 gare, ottenendo sette sconfitte, cinque pareggi e soltanto due vittorie. La scelta è stata dettata dal direttore sportivo Orta, che ha deciso di affidare il progetto tecnico ad Alonso con l’obiettivo di rilanciarsi nel campionato e disputare una buona Conference League. Il tecnico si legherà con il club greco fino a giugno 2026.

Continua a leggere

Conference League

Rivoluzione Conference League, cambia nome e format

Pubblicato

il

Conference League

Non solo Champions, anche la Conference League cambierà format e in aggiunta ci sarà anche una modifica al nome. La terza competizione europea cambia tutto.

Conference, Europa per tutti: entusiasmo e spettacolo

Introdotta nella stagione 2021/2022, la UEFA Europa Conference League ha riscosso subito un grande successo. Tanti club hanno visto nella nuova competizione una sfida vera e propria, dedicandovi energie ma non solo.

Un esempio è la prima vincitrice della coppa ovvero la Roma di Mourinho. I giallorossi hanno sconfitto in finale il Feyenoord ritrovando il successo europeo dopo tanto tempo.

Roma Conference League

ROME, ITALY – 05.05.2022: TAMMY ABRAHAM (AS ROMA) score the goal (1-0) and celebrates during the UEFA Europa Conference League semi-final match Roma v Leicester City at the Olympic Stadium in Rome.

Retrocessa dall’Europa League, la Lupa è riuscita a conquistare la vittoria finale dedicando energie e fame all’impegno europeo, nonostante diversi club abbiano optato per l’abbandono.

L’altro esempio più significativo è la Fiorentina di Vincenzo Italiano che per ben due volte è arrivata in finale salvo poi cadere sotti i colpi di West Ham Olympiakos. La competizione arriverà con la prossima stagione alla sua quarta edizione ma a differenza delle altre tre, questa sarà del tutto diversa

Conference League, nuovo format e cambia il nome

La novità a partire dalla prossima stagione riguarda sia format che nome della competizione. La denominazione infatti passerà da UEFA Europa Conference League UEFA Conference League. Infatti attraverso sondaggi tra tifosi e ricerche di mercato, è emerso che la parola “Europa” non è necessaria ai fini dell’identificazione della competizione, dunque sarà rimossa.

Per quanto riguarda il format invece, subirà un grosso cambiamento seguendo la direzione che ha intrapreso la Champions League. Ovvero col passaggio dalla fase a gironi a quella chiamata “League Phase“, che prevede una classifica unica composta da 36 squadre.

12 di queste 36 squadre corrisponderanno alle perdenti dei playoff di Europa League.

Conference League

Così come nella massima competizione UEFA, le classificate dalla prima all’ottava posizione passeranno direttamente agli ottavi mentre quelle dalla nona alla ventiquattresima disputeranno i playoff per decretare il secondo blocco di qualificate agli ottavi.

Le squadre rimaste saranno eliminate. Ogni club sarà chiamato a disputare 6 matchin casa e in trasferta per cercare di accumulare più punti possibili.

La Fiorentina conoscerà il suo avversario nell’ultimo turno dei playoff il 5 agosto, quando avverrà il sorteggio. Giocherà poi gara di andata e ritorno il 22 e il 29 agosto.

Una rivoluzione dunque è alle porte, la nuova UEFA Conference League sta per iniziare.

Continua a leggere

Conference League

Fiorentina, Biraghi: “Ne abbiamo passate tante. Comprendo la delusione dei tifosi. Quando se ne andò Astori…”

Pubblicato

il

Il capitano della Fiorentina Cristiano Biraghi ha parlato ai microfoni di Sky Sport in merito alla sconfitta maturata ieri nella finale di Conference League.

Le parole di Biraghi

“Ormai sono 7 anni che sono a Firenze, ne ho passate di tutte. Dal salvarsi all’ultima giornata a queste due finali europee perse. I tifosi ci hanno sempre seguito, hanno fatto trasferte impossibili e non ci hanno mai abbandonato. Conosco tanti di loro personalmente e so cosa sia la squadra per loro.

Capisco la loro delusione e la loro amarezza. Quando è morto Davide avevamo fatto un patto, noi per loro e loro per noi, e ieri sera, fino a quando non sono andati via lasciando lo stadio sono stato lì. Adesso è normale che siano delusi, lo accettiamo e lo accetto. Fino a quando io sarò capitano tutti daranno il massimo per raggiungere un obiettivo che ci siamo meritati in questi anni.”

Continua a leggere

Ultime Notizie

Monaco, un giocatore lascia dopo 5 stagioni Monaco, un giocatore lascia dopo 5 stagioni
Calciomercato5 minuti fa

Fofana: diversi club su di lui

Visualizzazioni: 16  Youssouf Fofana, molto probabilmente in estate lascerà il Monaco, club che ne detiene il cartellino. Ci sono molti...

Roma Roma
Calciomercato25 minuti fa

Roma, un calciatore ha detto di no all’Arabia

Visualizzazioni: 72 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, un calciatore della Roma avrebbe rifiutato una ricca offerta proveniente dal campionato...

Calciomercato45 minuti fa

Napoli: Conte si ritrova il nuovo Vidal

Visualizzazioni: 154 Il nuovo Napoli di Antonio Conte si preannuncia una squadra affamata e determinata, pronta a seguire le orme...

Juventus, Thiago Motta Juventus, Thiago Motta
Serie A56 minuti fa

UFFICIALE, Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus!

Visualizzazioni: 298 Tramite un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale, la Juventus ha confermato di aver scelto Thiago Motta come...

Fiorentina, i piani di Palladino Fiorentina, i piani di Palladino
Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Fiorentina, corsa per il centrocampo: idea rossonera?

Visualizzazioni: 644 Calciomercato Fiorentina, la società viola vedrà un sostanzioso cambio di giocatori nella propria rosa in sede di trattative:...

dazn dazn
Serie A1 ora fa

UFFICIALE: Balzaretti non è più il DS dell’Udinese

Visualizzazioni: 382 Nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità: Federico Balzaretti non è più il DS dell’Udinese. Si separano così le...

belotti belotti
Calciomercato1 ora fa

Calciomercato Fiorentina: il punto su acquisti e cessioni

Fiorentina: facciamo il punto sulle prime trattative che riguardano la società gigliata. Sorprese Amrabat e Belotti? Parla il procuratore di...

Monza Monza
Serie A1 ora fa

UFFICIALE, Alessandro Nesta è il nuovo allenatore del Monza

Visualizzazioni: 410 Tramite un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale, il Monza ha confermato che Alessandro Nesta sarà il nuovo...

serie b serie b
Serie C2 ore fa

UFFICIALE: Di Nunno ha venduto il Lecco

Visualizzazioni: 512 Nelle ultime ore è arrivata l’ufficialità: il presidente del Lecco Di Nunno ha venduto la società lombarda a...

Italia, Frattesi Italia, Frattesi
Europei2 ore fa

Italia: novità a centrocampo per sabato

Visualizzazioni: 454 Allenamento alle 17 per la nazionale di Luciano Spalletti in vista del primo impegno di sabato contro l’Albania,...

Le Squadre

le più cliccate