I nostri Social

Champions League

Champions League: l’ultima notte di Kroos e Reus

Pubblicato

il

Toni Kroos

Una finale di Champions League dai sentimenti opposti per i due campioni, che nella notte di ieri a Wembley hanno salutato per l’ultima volta i loro club.

La notte di Wembley ha visto il Real Madrid campione d’Europa per la quindicesima volta. L’ennesimo trionfo di una squadra che sembra avere il segno della vittoria nelle stelle e nel suo destino.

Ma la gara di ieri è stata anche un mix di emozioni contrastanti. Gioia ed euforia, esaltazione e sconforto. Sentimenti che solo una finale può lasciare, ma ieri c’era anche quel velo di romanticismo nostalgico che ci ricorda, semmai ce ne fosse bisogno, perché siamo innamorati ancora (e nonostante tutto) di questo sport.

Già, perché ieri sera è stata l’ultima gara con i propri club di due campioni, o meglio due leggende: Toni Kroos e Marco Reus. Entrambi hanno salutato i loro tifosi, ma con sentimenti totalmente opposti.

Vincere ancora una volta

Champions League

Pochi giorni fa Toni Kroos aveva annunciato che la finale di Wembley sarebbe stata l’ultima gara con il Real Madrid. Dopo dieci anni di Madrid il tedesco ha annunciato il suo addio al calcio. Potremo ancora gustarcelo negli Europei di giugno con la sua Germania, ma intanto ieri sera ha sollevato la sua quinta Champions League con i blancos, la sesta personale (la prima era stata vinta con il Bayern Monaco). 

La ciliegina su una torta condita da ogni genere di trofeo. Uno dei migliori centrocampisti della sua generazione, e forse di sempre. La notte di Londra lo ha incoronato, ancora una volta. Il giusto riconoscimento ad una carriera sempre al top, sempre al centro. Sempre da Kaiser.

Al termine della partita Kroos è andato sotto i suoi tifosi a festeggiare e a salutarli per l’ultima volta da giocatore. Li saluta da vincente, li saluta con una vittoria. L’ennesima.

Ancelotti ha detto che al triplice fischio che il centrocampista lo ha abbracciato, ringraziandolo per questo meraviglioso epilogo. L’umiltà di un campione che, dopo tutti i trofei, si sente ancora grato verso chi gli ha dato la possibilità di poter vincere ancora una volta.

Le lacrime di Marco

Come ogni finale che si rispetti, davanti a qualcuno che gioisce ci sarà sempre qualcuno che non lo potrà fare. E quel qualcuno, in questo caso, è Marco Reus. E ci piacerebbe tanto poter dire che la sconfitta di ieri sera sia stata solo la prima della sua carriera, ma purtroppo non è così.

Dopo aver perso la Bundesliga all’ultimo respiro nella scorsa stagione Reus aveva voglia di rifarsi. Anche lui aveva annunciato qualche giorno prima del suo connazionale Kroos che la finale di Wembley sarebbe stata l’ultima con la maglia del Borussia Dortmund. Dopo aver battuto il PSG nella semifinale tutto sembra poter far presagire finalmente il lieto fine. Tutti, infondo, saremmo stati felici di vedere Reus trionfare finalmente anche in Europa. Sarebbe stato l’epilogo perfetto di una carriera sfortunata, forse troppo. Un fuoriclasse che ha dovuto combattere da sempre contro il destino avverso.

E invece, ancora una volta, finisce con Reus in lacrime. Ancora una volta Marco è arrivato ad un soffio dalla gloria. Sognava di alzare quella coppa dalle grandi orecchie proprio lì, a Wembley, dove undici anni prima l’aveva persa contro il Bayern Monaco, i rivali di sempre.

Ma cosa unisce allora Kroos e Reus? L’amore per il calcio e per le sue emozioni che a volte crediamo di aver perso, ma che le notti come quella di ieri ci fanno ritrovare. Cos’altro dire, se non auf wiedersehen?

 

Champions League

Champions League, la decisione di Sky per le partite in chiaro

Pubblicato

il

Champions League

Sky Sport ha deciso la programmazione delle partite di Champions League in chiaro. Sorpresa assoluta per le squadre italiane impegnate.

La prossima stagione porterà con se tantissime novità. La principale è sicuramente il nuovo format della Champions League con l’aggiunta di molte più squadre e la creazione di un girone unico. Moltissime partite in più della massima competizione europea per club.

I diritti TV per la Coppa dalle Grandi Orecchie sono in mano a Sky Sport che, secondo quanto riportato da Calcio&Finanza, avrebbe preso una decisione storica per le gare che verranno trasmesse in chiaro.

Champions League

Infatti, per il triennio 2024-2027  la migliore sfida di ogni turno tra big straniere sarà trasmessa in diretta in chiaro, mentre le italiane (Inter, Milan, Atalanta, Juventus e Bologna) rimarranno in esclusiva per gli abbonati. Una scelta importante che avrà lo stesso risvolto per i due club italiani impegnati in Europa League (Roma e Lazio).

Le gare in chiaro rimarranno comunque nelle mani di TV8.

Continua a leggere

Champions League

Champions League: nasce il nuovo torneo

Pubblicato

il

Real Madrid

La Champions League 2024/25 introduce un formato innovativo, abbandonando i tradizionali 8 gironi da 4 squadre in favore di un girone unico composto da 36 club.

Ogni squadra giocherà 8 partite (4 in casa e 4 in trasferta) per stabilire la classifica finale prima delle fasi ad eliminazione diretta.

Questo nuovo sistema promette di aumentare la competitività e l’interesse con grandi sfide fin da subito.

Oggi sono stati sorteggiati gli accoppiamenti per il primo turno preliminare della competizione.

Le partite di andata si svolgeranno tra il 9 e il 10 luglio, mentre quelle di ritorno si giocheranno esattamente una settimana dopo.

Ecco gli accoppiamenti del primo turno preliminare:

Slovan Bratislava (SVK) 1 Struga (MKD)
The New Saints (WAL) 2 Decic (MNE)
Borac Banja Luka (BIH) 3 Egnatia (ALB)
Hamrun Spartans (MLT) 4 Lincoln Red Imps (GIB)
Ballkani (KOS) 5 Santa Coloma (AND)
Flora Tallinn (EST) 6 Celje (SVN)
Ki Klaksvik (FRO) 7 Differdange (LUX)
Panevezys (LTU) 8 Hjk Helsinki (FIN)
Rfs (LVA) 9 Larne (NIR)
Vikingur Reykjavik (ISL) 10 Shamrock Rovers (IRL)
Virtus Acquaviva (SMR) 11 Fcsb (ROU)
Ludogorets (BUL) 12 Dinamo Batumi (GEO)
Ordabasy (KAZ) 13 Petrocub (MDA)
Dinamo Minsk (BLR) 14 Pyunik (ARM)

Domani si terrà un nuovo sorteggio per il secondo turno preliminare, in cui le vincitrici delle sfide del primo turno si aggiungeranno ad altre squadre che entreranno in scena nella seconda metà di luglio.

Queste nuove squadre che si uniranno provengono da campionati con ranking UEFA più alto e non hanno bisogno di partecipare al primo turno preliminare.

Continua a leggere

Champions League

Champions League, addio partite in chiaro: la scelta di Sky

Pubblicato

il

Sky

Dalla prossima stagione non sarà trasmessa in chiaro alcuna gara di Champions League, Europa e Conference League, a eccezione di semifinali e finale.

Champions League, cambia tutto: diventa esclusiva Sky

Con la fine del triennio 2021-2024 termina anche l’accordo tra Mediaset e la UEFA per la trasmissione delle partite di Champions League su Mediaset Infinity. Dunque, niente più partita in chiaro di un’ italiana su Canale 5 il martedì sera.

Con la sola Sky Italia che si è accaparrata i diritti delle competizioni UEFA per il triennio 2024-2027, i match andranno in esclusiva sulla pay tv. Nonostante Amazon abbia ancora la possibilità di trasmettere il migliore match del mercoledì sera sulla propria piattaforma streaming Prime Video, tutto il resto del palinsesto europeo sarà visibile in esclusiva su Sky.

champions league

Questa situazione è frutto anche di un passo indietro da parte di Mediaset che lo stesso Pier Silvio Berlusconi ha voluto motivare: “Lo sport è diventato un contenuto principalmente da pay-tv: costa tantissimi soldi. Pagare tanto non è segno di ricchezza ma di difficoltà delle pay-tv. Oggi riescono a vendere, per fare abbonati, solo i grandi eventi. Rappresenta un modello di business abbastanza fragile, diverso dalla nostra mentalità.

Inoltre, anche se non sono noti i costi sostenuti da Sky per aggiudicarsi i diritti, è logico pensare alla necessità di rientrare nell’investimento soprattutto alla luce del nuovo format della Champions League. Il passaggio da 32 36 squadre implica un numero di partite maggiorato, nonché un giorno in più (giovedì) di trasmissione per i match validi per la massima competizione europea.

sky sport

AACHEN, GERMANY – NOVEMBER 9, 2022: Sky Sport logo on a bar broadcasting the channel. Sky Sport, part of Sky Deutschland, is a tv channel specialized in sports.

In conclusione, dalla prossima stagione sarà necessario acquistare un abbonamento per vedere in diretta tutti i match di ChampionsEuropaConference League.

Continua a leggere

Ultime Notizie

Lecce Lecce
Calciomercato2 ore fa

Attento Lecce, diversi club corteggiano il difensore

Visualizzazioni: 99 Dall’arrivo di Gotti, la difesa del Lecce è stata una delle più solide del campionato. E adesso uno...

Brighton, De Zerbi Brighton, De Zerbi
Calciomercato2 ore fa

Napoli, De Zerbi vuole un giocatore azzurro al Marsiglia

Visualizzazioni: 107 La rifondazione del Napoli passa soprattutto dalle cessioni. Diversi giocatori sono in lista di sbarco e un esterno...

serie b serie b
Calciomercato3 ore fa

Palermo, nel mirino un difensore del Sassuolo

Visualizzazioni: 66 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, il Palermo avrebbe messo nel mirino un difensore del Sassuolo per rinforzare...

Conte Conte
Serie A3 ore fa

Napoli, Conte è una furia: non accetterà altre provocazioni

Visualizzazioni: 131 Antonio Conte è arrivato al Napoli da poco meno di un mese, ma ha già capito che c’è...

Lecce Lecce
Serie A3 ore fa

Lecce, svelato il programma del ritiro estivo

Visualizzazioni: 103 Il Lecce, tramite un comunicato ufficiale, ha fatto sapere quale sarà il ritiro estivo del club salentino in...

monza monza
Calciomercato4 ore fa

Monza, un centrocampista potrebbe dire addio al club brianzolo

Visualizzazioni: 132 Secondo quanto emerso nelle ultime ore, un centrocampista del Monza sarebbe sempre più vicino ad abbandonare il club...

Europei 2024 Europei 2024
Europei4 ore fa

Serbia, Jovic: “Segnare alla fine è stato fantastico. Felice per il primo punto”

Visualizzazioni: 114 Il calciatore della Serbia e del Milan Luka Jovic ha parlato ai microfoni della UEFA, dopo il pareggio...

Europei4 ore fa

Spagna-Italia, gli undici di Spalletti

Visualizzazioni: 135 Sono state ufficializzate le formazioni del match Spagna-Italia, in cui si deciderà probabilmente il primato del girone. Scopri...

lazio lazio
Calciomercato4 ore fa

Lazio, offerta per un calciatore della Premier League

Visualizzazioni: 166 Nelle ultime settimane la Lazio si sta muovendo sul mercato in entrata, ma anche in uscita. Il duo...

Udinese Udinese
Serie B5 ore fa

Ufficiale: Andrea Sottil sbarca sulla panchina della Salernitana

Visualizzazioni: 122 Salernitana, il club ha annunciato l’ingaggio di Andrea Sottil quale nuovo allenatore della prima squadra. E’ arrivato anche...

Le Squadre

le più cliccate