Il secondo acquisto dell’era Friedkin è a stelle e strisce e porta il nome di Bryan Reynolds.

Dopo aver messo a segno il colpo El Shaarawy, la cui ufficialità è stata rimandata a causa della positività al virus del calciatore, la Roma è pronta ad abbracciare il suo nuovo terzino destro, beffando così Juventus e Benevento, che arriverà dal Dallas attraverso la formula del prestito con obbligo di riscatto fissato a 7 milioni.

Lo sbarco nella capitale del laterale americano è atteso tra le giornate di mercoledì e giovedì, in ritardo rispetto a quanto ci si aspettasse sempre a causa della positività al Covid-19 del ragazzo.

Il focus

Bryan Reynolds è nato il 28 giugno 2001 a Fort Worth, in Texas. Predilige la zona destra del campo, ma all’evenienza può anche essere adattato sulla fascia sinistra.

La sua imponente forza fisica, frutto anche dei 190 centimetri di altezza, lo rende roccioso in fase difensiva, e, seppur a tratti, dirompente per ciò che concerne la fase offensiva. Deve sicuramente affinare la tecnica per giocare nello stretto e per risultare determinante in quanto assist-man.

27 sono le presenze con il Dallas, impreziosite da 5 passaggi chiave e più di qualche prestazione degna di nota. La speranza di Fonseca e dei tifosi giallorossi è che possa riuscire ad adattarsi il più in fretta possibile ad una tipologia di calcio totalmente differente.

 

PAGINA FACEBOOK CALCIO STYLE

SITO CALCIO STYLE